1 5

Come struccarsi correttamente: pelle secca o impura, ecco gli step fondamentali e i prodotti giusti

gpt native-top-foglia-bellezza
/pictures/2018/03/06/come-struccarsi-correttamente-pelle-secca-o-impura-ecco-gli-step-fondamentali-e-i-prodotti-giusti-2904881531[5259]x[2191]1200x500.jpeg Shutterstock
Struccarsi la sera è molto importante per far respirare i pori della pelle durante la notte, vediamo come farlo correttamente.

Perché è importante struccarsi e come farlo correttamente

Quante volte capita di tornare tardi a casa la sera e di non avere voglia di struccarsi? In realtà struccarsi è davvero importante per la pelle, soprattutto se abbiamo utilizzato durante la giornata molti prodotti make- up. Ma perché è così importante? La pelle di notte ha bisogno di respirare per potersi rigenerare ed agevolare il naturale turn-over cellulare. Andare a letto senza essersi struccate è, quindi, davvero una pessima abitudine. Se non rimuovete il trucco prima di andare a dormire, infatti, a lungo andare potreste ritrovarvi con il volto ingrigito, spento e con qualche imperfezione in più. Ecco perché è così fondamentale sin da subito imparare a prendersi cura della pelle, a partire dalla rimozione del trucco. Ora, come ci si strucca correttamente? Innanzitutto scegliendo i prodotti giusti. Tentare di struccare il viso con il sapone liquido o con la semplice saponetta, infatti, non basta. Servono dei prodotti specifici a base acquosa o oleosa che riescano a rimuovere bene ogni traccia di make-up. Di prodotti struccanti ne esistono tantissimi, l'importante è scegliere quello giusto per noi. Solitamente il latte detergente va bene per le pelli secche, mentre l'acqua micellare per le pelli miste, grasse o delicate.

Skincare coreana: cos'è e come si fa

gpt native-middle-foglia-bellezza

Come struccare il viso

Struccarsi, quindi, è davvero importante. Vediamo ora come togliere tutti i residui di trucco. Se volete togliere qualsiasi traccia di fondotinta, blush, terra e cipria dovete per prima cosa sciacquare il viso con un po' d'acqua, poi asciugarlo e passare un prodotto per rimuovere il trucco come il latte detergente o l'acqua micellare. Il latte detergente è più grasso rispetto all'acqua micellare, quindi va bene per i visi secchi o normali. Dopo aver utilizzato il latte detergente risciacquate il viso utilizzando un po' di sapone e poi passate al tonico. Il tonico è una lozione leggermente acida importantissima per rimuovere tutte le tracce di trucco e chiudere i pori. Sceglietene uno che vi piaccia e tamponatelo con un dischetto di cotone sul viso. In ultimo, spalmate la crema idratante da notte per completare la skincare. Se, invece, avete la pelle più sensibile, acneica o grassa scegliete uno stuccante più leggero come l'acqua micellare, che non ha nemmeno bisogno di essere risciacquata. Evitate i tonici eccessivamente acidi e preferite creme notte più leggere a base di acqua ed aloe vera.

Come struccare gli occhi

Passiamo ora agli occhi, vediamo come fare a struccarli perfettamente. Per creare smokey-eyes bellissimi o occhi dallo sguardo ammaliante spesso ci vogliono numerose passate di mascara, eyeliner e tanti ombretti da colori diversi. Ecco perché gli occhi sono spesso la parte più difficile del viso da struccare. Per struccare alla perfezione gli occhi servono infatti prodotti a base oleosa capace di sciogliere letteralmente il trucco che abbiamo messo. Gli struccanti bifasici, a base di acqua ed olio, sono l'ideale per rimuovere dagli occhi qualsiasi traccia di trucco in maniera delicata. Questo tipo di struccanti sono facilissimi da reperire e sono adatti anche alle pelli più sensibili. Prima di utilizzarli agitateli sempre un po' e poi tamponate il prodotto sugli occhi facendo attenzione ad eliminare qualsiasi residuo di mascare ed eyeliner. Sciacquate in ultimo gli occhi ed applicate una crema nutriente sul contorno. Oltre allo struccante bifasico possono essere utilizzati altri prodotti rimuovere il make-up, come il latte detergente, l'acqua micellare, ma anche gli oli naturali come il jojoba o il cocco.

Come struccare le labbra

Sulle labbra siamo abituate ad indossare diversi tipi di rossetti, da quelli corposi, matte e waterproof a quelli più lucidi e brillanti. Negli ultimi anni vanno molto di moda i rossetti matte e scuri che, purtroppo, possono avere l'inconveniente di seccare un po' le labbra a lungo andare. Ecco perché è importantissimo eliminare qualsiasi residuo del rossetto e della matita prima di andare a dormire. Anche in questo caso i prodotti più indicati per rimuovere il make-up sono quelli oleosi e cremosi come l'olio di jojoba, l'olio di cocco, ma anche il burro di karitè. Il burro di karité è un vero e proprio toccasana per le labbra ed infatti è spesso utilizzato nei sieri ringiovanenti per labbra, occhi e viso. Il burro non solo riesce ad eliminare qualsiasi traccia di rossetto o matita, ma è anche ottimo per idratare bocca e contorno. Potete massaggiare il burro direttamente con le dita o struccarvi utilizzando un batuffolo di ovatta.

Prodotti consigliati per struccarsi velocemente e bene

Ecco alcuni prodotti perfetti per rimuovere il trucco velocemente e senza lasciare residui, soprattutto sul cuscino di mascara e fondotinta, per una pelle pulita e quindi più luminosa e sana, senza impurità. Se amate ad esempio le formule a risciacquo delicate, Garnier propone la sua acqua micellare best seller, in versione gel, sia per pelli delicate che impure.

Tra le novità Garnier, inoltre, da non perdere c'è l'acqua micellare bifasica con fiordaliso, perfetta per chi ha gli occhi sensibili che si irritano facilmente, Garnier aggiunge ancora più delicatezza a questo prodotto, soprattutto per chi soffre particolarmente nello struccare la zona perioculare, più delicata e facilmente irritabile. Grazie all'olio contenuto al suo interno inoltre, permette di idratare la pelle e lasciarla morbida al tatto, senza seccarla. Il profumo delicato, inoltre, renderà questo momento ancora più piacevole.

Un prodotto multi-task e multi-zone, ideale per chi è sempre di corsa ma non vuole rinunciare ad una pulizia della pelle profonda e soprattutto predilige prodotti che non siano troppo aggressivi ad esempio nella zona perioculare.  Dall'esperienza The Organic Pharmacy nasce Rose Diamond Exfoliating Cleanser, un detergente prezioso dalle incredibili performance, formulato per idratare ed esfoliare la pelle del viso con delicatezza. I prodotti della linea Rose Diamond sono caratterizzati da due ingredienti dalle proprietà eccezionali: la rosa, dall'effetto anti-età e antiossidante, e la polvere di diamante, che contrasta la perdita di tono della pelle e la conseguente comparsa di rughe e linee di espressione. Per pulire la pelle in profondità vi consigliamo inoltre il peeling Lavera purificante, per pulire in profondità e rimuovere le cellule morte, a base di estratti di ginkgo e perle di jojoba senza corpi in microplastica, affina la grana della pelle e la rende morbida e vellutata. Il prodotto must-have di cui sarà impossibile poi fare a meno è il trattamento detergente 3 in 1 di Lepo Cosmetici agli estratti di malva e camomilla, ma sono tantissime le proposte delicate per prendersi cura della propria pelle, dal gel detergente occhi all'acqua gel per rimuovere tutte le impurità o gli eccessi rimasti sul viso, prima di procedere all'idratazione. Da segnare anche i prodotti BenOk nati dall'expertise nel settore farmaceutico e cosmetico delle Farmacie Bassetto a Verona, prodotti bio certificati di grande qualità, vi segnaliamo il latte detergente e la mousse idratante. I prodotti sono realizzati in Italia, precisamente in Veneto e hanno un'alta percentuale di principi attivi benefici che li rendono efficaci già dai primi usi.

gpt skin_mobile-bellezza-0