gpt skin_web-bellezza-0
gpt strip1_generica-bellezza
gpt strip1_gpt-bellezza-0
1 5

Skincare viso a cinquant'anni, come prendersi cura della pelle

gpt native-top-foglia-bellezza
/pictures/2018/03/14/skincare-viso-a-cinquant-anni-2045393628[5183]x[2155]1200x500.jpeg Shutterstock
I 50 sono alle porte e desideri cambiare la tua skincare? Questo è l'articolo giusto per te!

Skincare viso

A cinquant'anni la pelle del viso perde elasticità ed il turnover cellulare diventa più lento. La menopausa, inoltre, peggiora le cose facendo perdere volume alle cellule della pelle. A cinquant'anni si iniziano a vedere anche gli effetti negativi del sole. Se negli anni passati non ci si è ben protetti con le creme solari non è difficile, infatti, che intorno a quest'età si inizino a notare le prime macchie. Ecco perché, se desiderate una bella pelle, è indispensabile intervenire con dei trattamenti mirati per idratare il viso ed elasticizzarlo. Se, quindi, siete prossime ai cinquanta o li avete passati da poco, munitevi di un buon detergente, un siero idratante e nutriente, una crema per il giorno, una crema per la notte ed una per il contorno occhi. Anche utilizzare un makeup adatto alla vostra età può fare la differenza.

gpt native-middle-foglia-bellezza

Come si usa il tonico e quando, ma soprattutto perché

Skincare routine a cinquant'anni per pelle secca

Quando si parla di cura del viso ci si riferisce in particolare alla skincare routine, cioè quei trattamenti per il viso giornalieri diversi in base al tipo di pelle. Di solito la pelle a cinquant'anni è secca, ma alcune donne continuano ad avere alcune parti del viso più oleose, come la classica zona T. La skincare dovrà, quindi, essere diversa a seconda del tipo di pelle. Se avete la pelle molto secca dovrete intervenire con creme idratanti e detergenti cremosi capaci di nutrire in profondità la pelle. Sono banditi i tonici alcolici o eccessivamente acidi, perché renderebbero la pelle ancora più secca. Il siero è un vero toccasana per la pelle, sceglietene uno che contenga il tocoferolo, cioè la vitamina E, ed oli nutrienti come quello di macadamia, cocco, argan ecc... Per quanto riguarda, invece, lo struccante utilizzatene uno cremoso come il latte detergente ed evitate assolutamente le maschere che secchino eccessivamente la pelle. Invece di utilizzare l'argilla verde, ad esempio, come base per la maschera potreste utilizzare l'argilla bianca o quella rosa, indicata per le pelli sensibili. Prima di andare a letto eliminate, quindi, ogni traccia di make- up con il latte detergente, passate poi al sapone per il viso, applicate un tonico idratante, il siero ed infine una buona crema notte. Di giorno, invece, utilizzate una crema nutriente effetto lifting e la protezione solare. Durante il cambio di stagione utilizzate una crema all'acido glicolico per levigare il viso ed appianare, così, le rughette.

Skincare routine a cinquant'anni per pelle mista

La pelle a cinquant'anni è solitamente più secca, ma ci sono donne che continuano ad avere la pelle lucida anche a quest'età soprattutto sul mento, fronte e naso, cioè la zona T. Alcune donne, addirittura, continuano ad avere impurità sulla pelle anche dopo la menopausa. La pelle grassa solitamente ha meno rughe rispetto che quella molto secca, ciò però non vuol dire che si debba far nulla per eliminare il fastidioso sebo in eccesso. In questo caso, evitate prodotti che asciughino eccessivamente il sebo e preferite, invece, prodotti sebo-riequilibranti con estratti naturali. Nel caso soffriate anche di impurità, utilizzate un po' di argilla verde o di tea tree oil giusto però sulle singole imperfezioni per evitare di asciugare il sebo anche su quelle parti del viso che non ne avrebbero bisogno. Per quanto riguarda gli altri prodotti da utilizzare, scegliete sempre una crema ed un siero nutriente ed utilizzatelo solo sulle zone che ne hanno bisogno, evitando quindi quelle più grasse. Sulle zone grasse applicate, invece, una crema più leggera o un po' di gel d'aloe con una goccia di olio di jojoba. Utilizzate sempre una crema solare con spf 15 adatta alle pelli miste.

Skincare routine a cinquant'anni, tutti i trucchi per avere una pelle più giovane

Vediamo ora in generale quali sono i trucchi per avere una pelle più giovane. Il primo trucco è lo scrub. Lo scrub che può essere meccanico oppure chimico. Lo scrub meccanico più indicato per le pelli mature è quello con la farina di cocco. La farina di cocco è idratante per il viso ed essendo in scaglie riesce anche rimuovere le pellicine e le impurità. Il peeling chimico viene realizzato dal dermatologo oppure utilizzando delle creme specifiche come quelle all'acido glicolico o al salicilico. Utilizzate la crema solo di sera e mai in estate, perché potrebbe rendere il vostro viso più delicato e, quindi, predisposto a macchie ed eritemi. Un altro trucco per rendere la pelle più giovane e luminosa è utilizzare quotidianamente una spazzolina elettrica per massaggiare il volto. Utilizzate sia la testina per pelli sensibili per pulire a fondo la pelle, sia quella proprio per il massaggio facendo dei movimenti circolari dal basso verso l'alto. Per tonificare il volto eseguite al mattino qualche esercizio di ginnastica facciale. La ginnastica facciale prevede tutta una serie di movimenti e smorfie da ripetere in serie che servono, appunto, per contrastare la perdita di tonicità della pelle.

gpt inread-bellezza-0
gpt skin_mobile-bellezza-0