1 5

Truccarsi a 30 anni: prodotti e consigli per valorizzarsi

/pictures/2015/12/16/truccarsi-a-30-anni-prodotti-e-consigli-per-valorizzarsi-2483136081[3543]x[1476]1200x500.jpeg Getty Images
Consigli e prodotti per valorizzare il proprio viso e il proprio look a 30 anni quando ancora si può osare!

Truccarsi a 30 anni

Approfittare dei 30 anni per sfoggiare ancora nuance accese e un incarnato luminoso. Nulla di impossibile se si scelgono i giusti prodotti make up. Nuance vibranti, colori cangianti, giochi di luci e ombre e texture vellutate. La parola d’ordine è ancora osare (fino a quando si può!).
 

Incarnato luminoso

A 30 anni si può davvero risplendere di luce propria. Le prime rughe non sono ancora profonde e i pori dilatati possono essere ben camuffati con un primer levigante. Il fondotinta deve essere leggero e fondersi con la pelle. Eventuali macchioline possono essere minimizzate con l’aiuto di un correttore. Quanto all’effetto lifting, questo può essere realizzato con l’aiuto di uno strobing o di un contouring per ridefinire i contorni del viso. Sempre senza esagerare. Sì al blush, anche abbondante, purché si scelgano colori naturali. Da provare. Il Fondotinta Perfect & Natural di Deborah Milano idrata la pelle con un mix di attivi naturali lavorando come scudo anti-inquinamento (11,90 €). Nella Palette Armani Runway di Giorgio Armani c’è un blush naturale dalla tecnologia Color Essenza per un effetto vellutato e impalpabile (145 €). Per illuminare l’incarnato, MAC propone la sua Strobe Cream dalle virtù idratanti (34 €).
 

Sguardo profondo

Puntare sugli occhi. A 30 anni si può! Con un make up luminoso che ridisegni la rima ciliare per renda lo sguardo ancora più profondo. Per farlo bastano pochi prodotti: un ombretto shimmer da applicare su tutta la palpebra mobile, un eyeliner nero o marrone da stendere sulla rima ciliare superiore evitando di disegnare linguette finali troppo lunghe e un mascara volumizzante. Attenzione anche alle sopracciglia. Queste posso essere ribelli purché folte e ad ala di gabbiano. Da provare. La Matita per Sopracciglia Respectissime di La Roche-Posay non sbava mai perché arricchita con cere e oli di origine vegetale (in farmacia, 13,50 €). Raddoppia l’impatto colore, il nuovo Magnif’Eyes Duo Ombretto e Kajal Eyeliner di Rimmel London, ultra-pigmentato e a lunga tenuta (da Gennaio 2016, 8,90 €). Da Physicians Formula arriva Va Va Voom Volume Mascara per ciglia più folte, lunghe e definite grazie all’estratto di cacao (14,90 €).
 

Labbra come disegnate

A 30 anni il contorno delle labbra può iniziare a diventare un po’ più irregolare. Per questo è bene ridefinirlo con una matita neutra o dello stesso colore del rossetto. Di giorno è meglio scegliere nuance nude da impreziosire con un gloss volumizzante. Si anche ai rossetti mat purché idratanti. Mentre la sera, largo alla fantasia con le shade più esotiche. Da provare. (P)outliner di Marc Jacobs è una matita che si fonde col colore naturale delle labbra per rendere il rossetto ancora più resistente (da Sephora, 19,50 €). I rossetti Velvet Matte di Christian Louboutin sono caratterizzati da una texture scorrevole e idratante e sono custoditi all’interno di uno splendido pack gioiello (80 €). Per chi desidera labbra morbide e voluttose c’è il rossetto Plumping RichLips di IncaRose che, con le sue sfere di acido ialuronico, regala un effetto volume immediato (in farmacia, 15 €).
 
gpt skin_mobile-bellezza-0