1 5

Unghie Gel: tutto quel che c'è da sapere per realizzare french colorate e decorazioni semplici, e le novità 2019

gpt native-top-foglia-bellezza
/pictures/2017/10/03/unghie-gel-novita-e-tendenze-2018-per-french-colorati-o-decorazioni-semplici-2957083337[4288]x[1786]1200x500.jpeg Shutterstock
La guida al mondo delle delle unghie gel, come si fanno, come si rimuovono, quali prodotti bisogna avere per farli in casa, e in più tutte le tendenze per il 2019

Unghie gel

Il gel è un'ottima soluzione per avere unghie impeccabili e curate in ogni momento. E' utile per allungare le unghie se non avete la pazienza di farle crescere o se non vi piace la forma delle vostre, ma è una tecnica molto utile anche per chi soffre di onicofagia. Questo tipo di manicure ci permette anche di realizzare decorazioni, french colorate e molto altro.

Per fare le unghie in gel serve uno specifico kit per la ricostruzione delle unghie che preveda l'utilizzo del gel. Se desiderate avere delle mani perfette rivolgetevi ad una brava estetista o, se siete più esperte, provate a farlo da sole in casa.

Unghie gel: kit per farle in casa

Se volete cimentarvi con le unghie gel direttamente a casa senza andare dall'estetista potete cominciare con i kit appositi, e man mano che diventate più brave procurarvi man mano tanti altri accessori. Di seguito vediamo alcuni kit per le unghie in gel con tutte le informazioni e il link per l'acquisto su Amazon.

Come scegliere quale fornetto per unghie comprare

Per iniziare: il set "Starter" per unghie gel

Si tratta di un vero e proprio "starter pack" con tutto il necessario per fare le unghie in gel, perfetto (anche per il prezzo) per chi è alle prime armi. Se poi ci si prende la mano si può acquistare un seguito un set più professionale. Il set contiene: la lampada UV, tutti i prodotti gel necessari (base, strutturante, gel di tenuta) uno smalto gel bianco per la french e 3 colorati, il cleaner, il buffer, la lima, le tips, la colla per unghie, le bacchette di legno, un pennello da gel, le pads di cellulosa, un taglierino e un flacone di primer. La lampada Uv è da 36W,  e il fornetto si può usare anche per il semipermamente. Gli smalti gel contenuti sono molto densi, hanno un'ottima tenuta e profumazione.

Pro (secondo utenti Amazon): perfetto per chi comincia, completo e con ottimo rapporto qualità prezzo

Contro (secondo utenti Amazon): Bisogna comprare a parte altri  gel, e altri pennelli

Kit completo per unghie gel con lampada 36 W

Se volete muovervi a un livello un po' superiore ecco un kit che oltre all'attrezzatura base comprende anche tante decorazioni e glitter. Nel kit trovate: la Lampada UV, il topcoat, il pimer,  il gel uv trasparente, il gel uv bianco, ilgel uv rosa, i pads, la colla, un buffer, un olio per unghie, un taglia tip, due separadita, una ruota di strass misti, una ruota di strass argentati, le forme per unghie, le cartine, ben 8 pennelli, un nail file, le unghie finte sia in bianco che in trasparente, un taglia cuticole, uno spingi cuticole, un taglia unghie e della polvere acrilica.

Pro (secondo utenti Amazon): il kit è molto completo dal punto di vista dell'attrezzatura, e la lampada molto potente

Contro (secondo utenti Amazon): il gel incluso non è professionale

Colori per french e decorazioni

Una volta che avrete preso la mano con la realizzazione delle unghie gel potrete cominciare a spaziare con la creatività, e sicuramente vi serviranno altri colori oltre a quelli contenuti nei kit. Questo set è particolarmente ricco e completo, e vendutissimo su Amazon: contiene 36 colori, utili soprattutto per realizzare nail art. Il gel è di buona qualità e facile da applicare. Il risultato è molto brillante e di buona qualità.

Pro (secondo utenti Amazon): colore brillante, tante tonalità, ottimo rapporto qualità prezzo.

Contro (secondo utenti Amazon): i flaconcini contengono quantità di prodotto piuttosto ridotte.

Ricostruzione unghie gel: guida e consigli

Se volete dunque cimentarvi nella realizzazione di unghie gel, dovete prima assicurarvi di avere tutto l'occorrente. Ormai è sempre più semplice trovare anche offerte vantaggiose on line per l'acquisto di tutto il  materiale necessario, fate sempre attenzione nel trovare un giusto compromesso tra qualità e prezzi. Se preferite, acquistate il vostro kit in negozi specializzati o presso ingrossi che forniscono anche professionisti del settore. Il Kit per la ricostruzione unghie deve contenere:
  • 2 lime, una sottile e una più spessa
  • 1 base smalto gel
  • 1 spingicuticole
  • 1 lampada UV
  • 1 gel per le unghie
  • 1 pennello per lo smalto gel
  • 1 pennello per il blush
  • ovatta
  • alcol
  • top coat
  • tip per ricostruire le unghie

Come si mette il gel

Per prima cosa dovete lavare bene le mani ed eliminare tutte le cuticole dall'unghia. Limate poi sia l'estremità sia tutta la superficie dell'unghia per renderla opaca e togliere il grasso. Spolverate con un pennello da blush e disinfettate con un po' d'alcol. Se volete allungare le unghie utilizzate delle tip, tagliatele e limate a seconda della forma che desiderate e poi fissatele con la colla. Tagliate e limate la tip cercando di rendere meno visibile il gradino tra l'unghia vera e quella finta ed infine, dopo aver spolverato ulteriormente l'unghia, applicate una base smalto gel con il pennello. Utilizzate poi per due minuti la lampada UV. Applicate il gel vero e proprio mettendo una goccia al centro dell'unghia e stendendola accuratamente con il pennello piatto. Limate il gel con la lima spessa per renderlo più piatto e stendete un'altra passata di gel utilizzando infine la lampada per fissarlo. In ultimo, aggiungete un po' di Top coat.

Come rimuovere il gel dalle unghie in casa

Per quanto riguarda, invece, la rimozione del gel questa è una pratica molto delicata che dovrebbe essere eseguita da un'estetista esperta per evitare di rovinare le unghie. Se volete provarci a casa munitevi di solvente specifico per gel, lima e cotone e carta stagnola. Limate la parte superiore dell'unghia ed utilizzate i dischetti con il solvente facendo aderire il cotone all'unghia e ricoprendolo con la carta argentata. Dopo 10 minuti rimuovi lo smalto.

Unghie gel french

La french manicure prevede di stendere sull'unghia lo smalto trasparente e colorare solo la lunetta più esterna con un colore chiaro, solitamente il bianco. Per ricreare una perfetta french manicure con il gel, dopo aver limato ed applicato la tip, applicate il gel base e poi, con un pennellino piatto ed un gel bianco, colorate l'estremità dell'unghia. Applicate poi il top coat per completare la manicure e pulite con un dischetto di cotone imbevuto di acetone le eventuali sbavature.

Unghie gel colorate

Il gel può ovviamente essere un gel colorato. I colori che solitamente si utilizzano di più sono il rosso, il nero, il nude-rosa e, prevalentemente in estate, colori più eccentrici come il color limone, l'arancio evidenziatore ed il verde acido. Se volete delle unghie originali utilizzate il color turchese e ricreate delle piccole bollicine con il gel trasparente ed il topper. Se invece preferite un look più autunnale e sofisticato utilizzate sulle unghie un gel dai toni caldi e metallizzati come il marrone castagna o il rosso scuro caldo. Anche il colore nude, cioè l'effetto nudo, è adattissimo alla stagione. Il rosa antico o il cipria poi, sono dei veri e propri must di questa stagione, la sfumatura giusta va scelta in base al colore della vostra carnagione: se è molto chiara o molto scura, lo stesso colore avrà risultati diversi. Se non sapete quale scegliere chiedete consiglio all'estetista!

Unghie gel decolorate semplici

Se siete delle amanti delle unghie decolorate scegliete il gel trasparente. Con il gel trasparente può essere ricreato un bellissimo effetto vetro luminoso e seducente. Dopo aver applicato le tip, averle limate ecc... applicate il gel trasparente al centro dell'unghia e stendetelo delicatamente per evitare che si formino bolle. Utilizzate la lampada e poi stendete un'altra passata di smalto. Prendete poi la fresa ed utilizzatela sotto l'unghia naturale per ottenere un bellissimo effetto vetro. Il vantaggio di avere un gel trasparente è che, se siete stufe delle unghie decolorate, potete sempre aggiungerci uno smalto colorato per ravvivare il look delle vostre mani.

Differenza tra Unghie gel e semipermanente

Al riguardo c'è ancora confusione, quindi spieghiamo in modo semplice qual è la differenza tra unghie gel e il semipermanente. Nel primo caso si intende la ricostruzione in gel delle unghie, con la sovrapposizione di unghie finte e la successiva aggiunta di gel per renderle stabili e durature, nel secondo caso, invece, parliamo di una tipologia di smalto vero e proprio e quindi non di allungamento.

Lo smalto è uno smalto speciale, che ha bisogno del fornetto UV o a Led per fissarsi. La sua durata è circa 20 giorni. Lo smalto in gel può essere rimosso dall'estetista con uno speciale solvente, ma l'operazione può essere anche fatta in casa. La ricostruzione in gel, invece, richiede l'aiuto dell'estetista per la rimozione, anche se le unghie dopo molto tempo, tendono comunque a staccarsi in maniera naturale. Ogni due o tre settimane, in base alla ricrescita dell'unghia, si può fare il cosiddetto "ritocco" per sistemarle e far sì che non si veda la ricrescita, appunto dell'unghia corta naturale.

gpt native-middle-foglia-bellezza

Unghie gel novità 2019

Protagonisti assoluti dell'anno 2019 sono i colori metallizzati in gel sia scuri che chiari. La manicure metallizzata veste molto bene le unghie rendendole luminose ed accattivanti. I colori di questo autunno/inverno sono il viola, il rosa, il blu notte, il nero, l'argento e l'oro. Utilizzate il colore metallizzato su tutte le unghie e scegliete solo un dito, ad esempio l'anulare, per impreziosirlo con dettagli originali e trendy. Se siete amanti del nude, ma non volete rinunciare ad un effetto più glow e luminoso stendete uno smalto opaco chiaro sulle unghie e creare una linea semplice e raffinata con uno smalto oro metallizzato.

Unghie gel natalizie: le tendenze per il Natale

Un grande must legato a ricorrenze in fatto di unghie gel e nail art in generale è sicuramente il Natale. Le idee per le unghie gel Natale 2019 sono tantissime. Potreste utilizzare un normale rosso natalizio in gel ed impreziosirlo con glitter metallizzati. Altrimenti, se siete esperte di nail-art, potreste provare a ricreare un pacchetto regalo su un dito a vostra scelta utilizzando smalti metallizzati rossi e colorare, il resto delle unghie, con l'oro metallizzato. Disegni alternativi al pacchetto regalo potrebbero essere degli alberi di Natale stilizzati o delle palline di natale che possono essere facilmente ricreate con un dotter.

Unghie gel costi

Quanto costa fare la ricostruzione con il gel dall'estetista? I prezzi variano tra i 50 e gli 80 euro, dipende dal tipo di centro. Solitamente più sono centrali ed esclusivi più i prezzi salgono, ad ogni modo è facile trovare giorni in cui ci sono "prezzi speciali", basta monitorare il centro estetico a noi più vicino o congeniale e informarsi, spesso sono esposti depliant con le promozioni del mese. Se invece vogliamo applicare lo smalto in gel semipermanente i costi oscillano tra i 15 e i 30 euro. Anche in questo caso è possibile trovare offerte vantaggiose. Oppuire, come dicevamo realizzarlo da sole a casa, basta avere una lampada Uv e lo smalto apposito in gel.

Immagini e foto di unghie gel 

Non sempre si hanno le idee chiare su che nail art realizzare o quale colore scegliere per le proprie unghie, magari in vista della stagione fredda. Molto spesso sono le estetiste stesse, nei saloni o nei nail Bar a proporre una gamma di colori o a dare consigli se si desidera realizzare qualcosa di molto particolare. Ad ogni modo se siete in cerca di immagini e di ispirazione sulla nail art in generale, potete dare un'occhiata alle foto caricate su Pinterest o su Instagram, basta cercare "nail art" o "gel manicure" (con cancelletto davanti, nel caso di Instagram) e troverete tantissime fotografie da salvarvi o eventualmente pinnare per avere idee nuove sulla nail art o il colore di smalto gel da utilizzare.

Unghie gel: fanno male?

Negli ultimi anni la pratica della nail art o della ricostruzione delle unghie è diventate sempre più frequente, ma ricostruire le unghie con il gel, fa male? Salvo eventuali allergie da contatto con le sostanze chimiche del kit per la ricostruzione, utilizzare il gel non dovrebbe far male alle mani. Per evitare che le unghie diventino troppo fragili, affidatevi ad una brava estetista e sospendete ogni quattro mesi la ricostruzione per far “riposare” le mani. Nei mesi di riposo recatevi dall'estetista per un trattamento idratante e rinforzante. Inoltre ricordatevi sempre di lavare e disinfettare le unghie prima di applicare il gel.

Contenuto sponsorizzato: PianetaDonna  presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina,  PianetaDonna  potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

 
gpt skin_mobile-bellezza-0