1 5

Come fare l'aperitivo se sei a dieta

/pictures/2016/04/20/aperitivo-light-come-farlo-senza-ingrassare-209545628[4811]x[2005]780x325.jpeg Shutterstock
L'aperitivo in compagnia è una vera delizia, purtroppo però è nemico della dieta a meno che non seguiate questi consigli fare aperitivo e non ingrassare

Aperitivo e dieta: come non ingrassare

Ma davvero l'aperitivo quando sei a dieta è vietato? Il momento dell'aperitivo è sempre una festa, tranne quando stai cercando di rimetterti in forma. Cosa dobbiamo fare allora per non ingrassare? Non possiamo certo chiuderci in casa e non uscire fino a quando non avremo recuperato il nostro peso ideale! Per fortuna ci sono dei piccoli trucchi che ci consentono di goderci il nostro aperitivo senza dover per forza ingurgitare quantità di calorie esagerate.

Come bruciare più calorie in primavera ed estate

Dalla scelta del posto alla scelta del cocktail, ecco i nostri consigli per far andare d'accordo aperitivo e dieta:

  • Il posto in cui fare aperitivo
  • Prenota lo spinning
  • Cosa mangiare prima dell'aperitivo
  • Scegli le persone con cui fare aperitivo
  • Cosa mangiare durante l'aperitivo
  • Cosa bere durante l'aperitivo

Come dimagrire in un fine settimana

Scegli il posto giusto

Diciamo alle nostre amiche che sceglieremo noi il locale più adatto per l'aperitivo, così potremo proporre una location in cui servono anche cibi leggeri. Ad esempio possiamo optare per un aperitivo vegan o crudista, così da evitare le cotture più pesanti come la frittura che di certo non giovano alla nostra linea: sono sempre più diffusi in molte città i locali che propongono menù di questo tipo, anche per l'aperitivo. Oppure in alternativa possiamo organizzare un aperitivo a casa, in modo tale da avere sotto controllo la preparazione (e quindi le calorie) delle pietanze.

Come preparare un aperitivo afrodisiaco

Prenota una lezione di spinning

In che modo una lezione di spinning può rendere dietetico un aperitivo? Semplice, lo spinning è uno degli sport che consente di bruciare un numero alto di calorie, prenotare una lezione per il post aperitivo ci aiuterà a smaltire rapidamente quelle calorie di troppo che potremmo aver accumulato. Inoltre, avendo fissato l'appuntamento per la lezione, non potremo trattenerci troppo a lungo a mangiare e bere con le amiche e di conseguenza limiteremo anche eventuali trasgressioni.

Cosa mangiare prima dell'aperitivo?

Mai arrivare a un aperitivo completamente digiune, o si rischia di spazzolare tutto il buffet in maniera compulsiva. Una merenda sana, a base per esempio di frutta o verdura cruda, ci aiuterà a saziarci in modo che giunte all'ora dell'aperitivo avremo poco appetito ed eviteremo di mangiare troppo. In generale comunque fare uno snack nel pomeriggio è una buona abitudine anche per non avere una fame eccessiva al momento della cena.

Com organizzare un aperitivo a tema

Vai con un'amica che non vedi da tempo

Cosa ci tratterrà dal mangiare tutto quanto si trova sul tavolo del buffet? Molto semplice: le chiacchiere! Se abbiamo voglia di fare un aperitivo, chiamiamo un'amica che non vediamo da un po', avremo così tanto da dirci che non resterà molto tempo per mangiare e ci limiteremo sul cibo senza nemmeno accorgercene.

Cosa mangiare durante l'aperitivo

Quali sono i cibi meno calorici che in genere troviamo sui buffet degli aperitivi? Posto che non dobbiamo pretendere di fare un vero pasto dietetico, il nostro obbiettivo deve essere limitare i danni. E in tal senso ci sono una serie di cibi che andrebbero assolutamente evitati, e altri invece più "avvicinabili".

Da evitare in toto sono nella dieta: i fritti, le patate, la frutta secca, i piatti visibilmente unti e pieni di intingoli, le patatine.

Pane, pizza e focacce si possono mangiare ma senza esagerare. Stesso discorso per i rustici, che quantomeno di solito sono cotti al forno.

Via libera invece per stuzzichini a base di verdure, spiedini di frutta, riso e cous cous, verdure grigliate, olive. Proprio per questo spesso sono ok gli aperitivi vegani.

Cosa bere durante l'aperitivo

Prediligete sempre le bevande analcoliche a quelle alcoliche: quindi si a cocktail analcolici, succhi di frutta, centrifughe. Certo, anche queste bevande possono contenere zuccheri, ma sono comunque sempre meno caloriche dell'alcool.

Se invece avete proprio voglia di una bevanda alcolica ma volete limitare i danni, optate per il vino bianco o una birra chiara piccola. Un'altra alternativa non troppo calorica è il Martini bianco. Potete comunque orientarvi dando un'occhiata alla nostra guida ai cocktail meno calorici.

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-benessere-0