gpt
gpt strip1_gpt-ros-0-0
gpt skin_web-ros-0-0
1 5

Trucchi salva calorie in cucina

/pictures/2018/05/29/trucchi-salva-calorie-in-cucina-630382120[1000]x[417]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-ros-0
Una dieta sana comincia sempre dalla cucina, mentre prepariamo i piatti da portare in tavola abbiamo l'occasione di risparmiare un buon numero di calorie semplicemente mettendo in atto qualche piccola astuzia

Come cucinare con meno calorie

Non è un mistero che per mantenersi in forma è fondamentale mangiare bene, e nella fattispecie tenere sotto controllo la quantità di calorie nei pasti. Come si fa a cucinare con meno calorie? Impazzire ogni giorno con folli conteggi di calorie non è esattamente agevole, considerando quanto sia complessa e super impegnata la nostra vita quotidiana. In compenso però ci sono una serie di accorgimenti che possiamo mettere in atto praticamente ogni giorno, e che in automatico ci aiutano a rendere più leggeri un po' tutti i piatti che portiamo in tavola.

Quindi, oltre a munirci di ricette light facili da realizzare, può essere importante tenere sempre a mente questi semplicissimi trucchetti che ci aiutano a calibrare il carico di calorie di quel che mangiamo, e di conseguenza anche a mangiare un po' più sano. Basta davvero poco: a partire dai condimenti, passando per il metodo di cottura e operando qualche piccola sostituzione negli ingredienti.

1 - Usare le spezie al posto del sale

Le spezie sono un ingrediente fondamentale in cucina, ed è bene conoscerle, capire come usarle, ed averne sempre un vasto assortimento. Le spezie infatti non si limitano ad aromatizzare, ma se usate nel modo giusto possono impattare in modo importante sul sapore dei cibi. Questo è un dettaglio importante, perchè l'uso di certe spezie ci permette di insaporire i piatti senza ricorrere a condimenti più pesanti, e riducendo anche il quantitativo di sale, che come ben sappiamo ha parecchi effetti negativi. Provate a sperimentare la curcuma, il curry o lo zenzero: resterete sorpresi.

Tutti gli utensili da avere in cucina

2 - Scegli la cottura giusta

Prediligiamo, quando possiamo, la cottura al vapore, che è la cottura più sana tra quelle che possiamo fare in casa in modo facile e veloce. Pochissimi grassi, non siamo infatti obbligati ad usare l'olio, e massima resa per quanto riguarda il valore nutrizionale dei cibi. Inoltre questo tipo di cottura non rovina i sapori e nemmeno la consistenza dei cibi, ma anzi li lascia intatti e freschi. E poi c'è un ulteriore al vantaggio: la cottura al vapore è davvero velocissima, più della bollitura.

3 - Sostituisci i cibi

Talvolta gli ingredienti delle ricette non proprio dietetici possono essere sostituiti con altri ingredienti molto simili come sapore, ma più leggeri. Qualche esempio?

  • Invece del burro possiamo usare la ricotta
  • invece della pancetta possiamo impiegare il prosciutto
  • al posto dell'olio possiamo condire carne, pesce e verdure con qualche goccia di limone
  • al posto della panna si può usare un poco di latte
  • Il latte non deve essere per forza eliminare, ma si può utilizzare quello scremato al posto di quello intero

4 - Nascondi il comfort food

Le tentazioni in cucina sono dietro l'angolo, ciò che dobbiamo fare è nasconderle. Tutti gli alimenti che non giovano alla nostra linea, ma che magari teniamo in casa come sfizio, devono essere sempre sistemati all'interno dei pensili: se non li vedremo, non ci verrà nemmeno la tentazione di mangiarli. Potremmo poi risolvere il problema a monte cercando di acquistarli il meno possibile: in questo può essere d'aiuto il pugno di ferro quando si fa spesa. Un consiglio? Mai andare al supercato quando si è stanchi e affamati: è questa la condizione in cui si tende ad acquistare più junk food.

5 - Bibite e alcolici

Parliamoci chiaro, sia le bibite che le bevande alcoliche contengono un apporto calorico non indifferente. In più c'è il fatto che consumare alcolici durante i pasti porta automaticamente a mangiare in maniera più sregolata (non tutti lo sanno). Insomma, a meno che non ci sia da brindare o festeggiare per qualche motivo evitiamo di portare in tavola altre bevande oltre all'acqua, che potete comunque insaporire con qualche goccia di limone.

6 - Zuppe e verdure crude per aprire i pasti

Ecco un trucco che non tutti conoscono: a volte per non strafogarsi può essere utile "ingannare" lo stomaco. In questo corrono in nostro aiuto le verdure, ingrediente salutare per eccellenza che va sempre consumato in grandi quantità, anche perchè la stragrande maggioranza di verdure e ortaggi hanno davvero poche calorie. Provate a cominciare sempre il pasto con una bella quantità di verdure: potete fare una zuppa o un passato se è inverno, vanno bene anche verdure crude se è estate. Questo piccolo accorgimento (oltre a fornirvi un bel carico di vitamine e sali minerali) tende a renderci subito più sazi e a calmare l'appetito.

7 - La colazione (e non solo quella) fatta in casa

La tipica colazione italiana da fare al bar è sicuramente un'abitudine che ci fa sentire a casa, ma non è esattamente il top se stiamo cercando di tenere sotto controllo le calorie. Questo soprattutto per colpa del cornetto, spesso strapieno di zuccheri e burro. La soluzione? Studiate una colazione sana da fare a casa, con yogurt, pane integrale con marmellata, frutta, succhi, frullati e simili. Una buona idea - se proprio non sapete rinunciare al dolce - è utilizzare cose fatte in casa: biscotti, torte semplici, marmellate fatte in casa. Sono ingredienti che non mettono da parte il gusto, ma rispetto ai prodotti industriali - spesso pieni di zuccheri e grassi difficili da individuare - possono essere preparati in versione molto più light. Per quanto riguarda invece i cereali: scegliete quelli più semplici e basic.

8 - Il pane in tavola

A meno che non stiate seguendo una dieta ferrea (ma immaginiamo che in quel caso siate seguiti dal medico), toglietevi dalla testa che il pane sia il male. Anzi spesso è perfetto per completare un pasto e saziarsi (i carboidrati sono comunque necessari), ma in compenso potete fare attenzione al tipo di pane. Scegliete quello integrale, che fa più bene ed è anche meno calorico rispetto a quello bianco.

9 - Dolci light

Una vita di soli sacrifici ci porta prima o poi a cascare nella proverbiale abbuffata consolatoria. E allora, almeno ogni tanto è giusto togliersi uno sfizio e concedersi un dolcetto. I trucchi per non esagerare col carico di calorie? Tanto per cominciare optiamo per i dolci light, proviamo ad accompagnarli con la frutta, e poi non esageriamo con le porzioni. E infine, se avete un po' di tempo a disposizione cercate sempre di preparare in casa i dolci: su quelli acquistati (industriali, ma pure artigianali) non ci permettono di avere un controllo sugli ingredienti, mentre preparandoli con le nostre mani possiamo operare sostituzioni e modifiche per renderli meno calorici.

Come cucinare con poche calorie: VIDEO

Riassumiamo allora tutti gli accorgimenti fondamentali per cucinare con meno calorie e in generale per mangiare in maniera più sana senza un eccessivo sforzo organizzativo:

 

 

 

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt