1 5

Come scrivere un diario alimentare per dimagrire

/pictures/2014/10/17/il-diario-alimentare-un-perfetto-alleato-per-ritrovare-la-forma-2508673953[1000]x[417]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-benessere
Come scrivere un diario alimentare per dimagrire? Molti dietologi e nutrizionisti hanno evidenziato l'importanza di tenere un diario annotando tutto ciò che si mangia per la buona riuscita di una dieta

Come scrivere un diario alimentare per dimagrire

Ricordate quando da bambine scrivevate sul vostro diario segreto i sogni e i desideri più nascosti? Ebbene, rispolverate la Bridget Jones che c'è in voi e riprendete in mano carta e penna, perchè è arrivato il momento di tenere un nuovo utilissimo taccuino che vi aiuterà a perdere i chili di troppo o semplicemente a mantenere il peso forma. Potrebbe anche essere un fantastico 'buon proposito' per l'anno nuovo, no?

gpt native-middle-foglia-benessere

Come scegliere l'agenda giusta

Si chiama diario alimentare e, secondo il parere degli esperti, potrebbe dimostrarsi utilissimo nel nostro impegno quotidiano contro i rotolini in eccesso. L'importante, spiegano i nutrizionisti, è che venga compilato in maniera costante e soprattutto con criterio, seguendo queste 5 semplici ma fondamentali indicazioni:

1) Annota subito quello che mangi e bevi

Che si tratti di una caramella alla frutta o della carbonara di mezzanotte, ricordati di annotare immediatamente quello che hai mangiato, o il rischio è quello di dimenticarsi di aggiungerlo e perdere di vista molte calorie oltre quelle necessarie

2) Non limitarti a descrivere il cibo

Di quello che mangi specifica sempre cosa, quanto, quando, dove, con chi, perché, dunque fai una descrizione dettagliata di ciò che hai ingerito (ad esempio non limitarti a dire pane, ma specifica se si tratti di pane bianco, integrale, eccetera) con tanto di condimenti extra e poi aggiungi:

  • quanto (in grammi o misure spannometriche come 1 cucchiaino, una tazza, un misurino);
  • quando (scrivi l'ora in cui hai consumato il pasto);
  • dove (a casa, in ufficio, in pizzeria, al bar);
  • con chi (da sola, con gli amici, con i colleghi);
  • perchè (per noia, per nervosismo, per fame, per compagnia etc.).

TEST: Qual è la dieta giusta per te?

3) Annota anche i fuori pasto

Non dimenticare di annotare anche quello che ti capita di spiluccare durante la giornata, come un cioccolatino, una manciata di patatine, una caramella, perchè, seppure minimamente, incidono sulla quantità complessiva di calorie assunte nel corso della giornata.

4) Non dimenticare le bevande

Le bibite gassate, a causa del loro elevato contenuto di zuccheri, sono molto caloriche, eppure molto spesso non vengono tenute in considerazione quando si tiene un diario alimentare. Oltre a queste, non scordiamoci nemmeno dei vari tè o caffè bevuti durante la giornata, che per quanto derivati da prodotti naturali, vengono sempre addolciti con dello zucchero o del miele.

TEST: Sai contare le calorie?

Indicate l'eventuale attività fisica

Analogamente al cibo, specificate se durante la giornata vi dedicate a qualsiasi tipologia di attività fisica, inserendo, anche in questo caso, cosa avete fatto, per quanto tempo, quando, dove, con chi e perché. Ad esempio, corsa al parco per 30 minuti alle ore 19, da sola, per smaltire la ricca cena in famiglia di ieri.

 

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-benessere-0