1 5

Dieta detox: è disintossicante? Ricette e menù per una dieta sana e depurativa

/pictures/2018/05/23/dieta-detox-e-disintossicante-ricette-e-menu-per-una-dieta-sana-e-depurativa-1009490162[983]x[409]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-benessere
La dieta detox ci permette di depurare l'organismo, ma può essere seguita (unicamente sotto stretto controllo medico) solo per brevi periodi, magari per stare meglio dopo un periodo di alimentazione sregolata: ecco come funziona

Dieta Detox

Cosa è la dieta detox? Dimagrire in poco tempo è possibile grazie a una dieta disintossicante. Se per un periodo avete mangiata troppo e male - magari dopo le feste natalizie o le vacanze - una dieta depurativa che aiuta anche dimagrire, può essere utile a darci una sferzata di energia. Scopriamo come funziona la dieta detox e ricordiamo sempre che per stare meglio è bene unire alla cura dell'alimentazione anche l'attività fisica, che è sempre un prezioso alleato della linea. Ecco tutte le informazioni che trovate in questo articolo:

La dieta detox fa male?

La dieta detox è prima di tutto una dieta depurativa che aiuta a purificarsi dalle tossine e a ritrovare un equilibrio. Si basa sul consumo di fibre e liquidi e la sua caratteristica è proprio l’eliminazione quasi totale di grassi e proteine. Gli alimenti detox sono quelli ricchi di acqua, fibre, vitamine, sali minerali e antiossidanti, quindi verdure e frutta. Questo regime che dice addio ai cibi intossicanti che appesantiscono l’organismo e contengono proteine animali, grassi cattivi e colesterolo, va seguito per un periodo ristretto. Aumenta le difese e aiuta a ottenere i giusti livelli di energia e vitalità. Migliora il nostro stato d’animo. Da associare sempre alla attività fisica, come delle lunghe passeggiate e agli esercizi di respirazione profonda. È bene ricordare che prima di intraprendere qualsiasi regime dietetico è opportuno consultare il proprio medico di fiducia.

Controindicazioni e dimagrimento

La dieta detox è un regime alimentare povero di calorie che non va seguito in caso di gravidanza, allattamento e patologie renali. E va fatta per brevi periodi perché non apporta tutti i nutrienti necessari e potrebbe debilitare troppo l’organismo. Molto semplice da seguire è presente in varie versioni: 3, 7 giorni e 15 giorni. Potete riuscire a perdere fino a 3kg in una settimana, la pancia sarà meno gonfia e la pelle più radiosa. Fondamentale è bere almeno 1 litro di acqua al giorno per eliminare le tossine dall’organismo e prima di andare a dormire prendete una tazza calda di tisana depurativa.  Due settimane sono il tempo di cui ha bisogno il corpo per attivare i meccanismi di disintossicazione che, durante la prima settimana, possono scatenare alcuni sintomi fastidiosi come mal di testa.

Dieta detox in 3 o 7 giorni

La dieta detox, visto che come abbiamo detto deve purificare ed esclude del tutto alcuni alimenti, non può essere portata avanti che per pochi giorni e sotto stretta sorveglianza medica. Ecco perché non vi forniremo un vero e proprio menù della dieta detox di 3 o 7 giorni, ma vi indicheremo orientativamente la tipologia di alimento da consumare per ciascun pasto, solo per fornire un'idea generale. A colazione si dovrebbe bere una bevanda calda, ad esempio del tè verde o dell'orzo, accompagnato da pane integrale o gallette di riso con della marmellata senza zuccheri. Lo spuntino di metà mattinata dovrebbe essere invece costituito da un frutto, mentre a pranzo si privilegia la combinazione carboidrati (cereali integrali) e verdura. A merenda nuovamente un frutto dall'azione detossificante, come ad esempio l'ananas, mentre a cene si assumono le proteine (carne bianca o pesce) accompagnate da una porzione di verdura.

La dieta detox di 7 giorni è simile a quella dei tre giorni, ma naturalmente c'è più varietà. Ad esempio per la colazione si possono utilizzare gli yogurt magri o anche il latte scremato, accompagnati da frutta o da cereali. Restano validi gli abbinamenti per il pranzo e per la cena, ovvero verdure e proteine e verdure e carboidrati integrali. In generale si può scegliere se si preferisce la proteina a pranzo o a cena, anche in base alle proprie abitudini alimentari. Mai dimenticare gli spuntini e la merenda di metà mattinata e del pomeriggio, che devono essere sempre a base di frutta, possibilimente con proprietà diuretica.

Quanti chili si possono perdere in un mese?

Dieta detox liquida

Esiste anche la dieta liquida Detox, ovvero una dieta  che comprende unicamente il consumo di verdura e frutta, che non vanno però mangiate "intere", ma centrifugate e frullate. Fondamentale nella detox è l’apporto di liquidi sia sotto forma di acqua naturale che di centrifugati e frullati. Ridurre le calorie sostituendo i pasti con frullati. Gli alimenti indicati potranno essere appunto mixati in saporite bevande.

Cibi e prodotti detox

Quali prodotti e alimenti è bene inserire in un regime alimentare detox? Ecco di seguito i principali:

  • Bevande detox
  • Frullati detox
  • Tisane detox
  • Carne bianca
  • Pesce
  • Verdure
  • Insalata
  • Tè verde
  • Tè bianco
  • Orzo
  • Cereali integrali
  • Ananas
  • Frutti di bosco
  • Mirtilli

Dieta detox: menù settimanale

Quali alimenti inserire nel menù settimanale che sia detox? Prima di vedere quali cibi preferire, bisogna fare attenzione a cosa evitare attentamente: via alimenti contenenti glutine, zucchero, cibi fritti. I cibi della dieta detox sono privi di grassi e zuccheri che provocano gonfiore addominale e ritenzione idrica.

  • Frutta: mele, pere, arance, banane, frutti di bosco, fragole, melone, anguria, pesche, ecc.
  • Verdura: carote, sedano, rape, pomodori, zenzero, peperoni verdi, melanzane, broccoli, cavolfiori, carciofi, verdure a foglia verde, zucchine ecc.
  • Cereali come miglio, mais, riso, grano saraceno, avena
  • Legumi: ceci, fagioli, lenticchie, fave, lupini, piselli, riso, quinoa, amaranto, teff
  • Semi oleosi (mandorle, noci, nocciole ecc)
  • Bevande come il tè bianco ed il latte vegetale
  • Pesce al vapore
  • Olio extravergine di oliva, avocado, succo di limone e piccoli semi oleosi (sesamo, chia, papavero, canapa, girasole ecc)

Video sulle abitudini detox

Non solo dieta, ma anche e soprattutto buone abitudini. Alcune - che potrebbero sembrare davvero banali - possono rivelarsi davvero molto utili per portare avanti uno stile di vita più sano, che punti a disintossicarci dalle tossine specie dopo un periodo di eccessi. Ecco le abitudini detox che tutti possiamo provare ad assumere:

 

 

 

Dieta Last minute per sgonfiarsi

Quando ci si sente appesantite e congestionate da troppo cibo si può pensare di adottare una dieta last minute, magari in concomitanza con il fine settimana, che potrebbe aiutare a sentirsi molto meglio. Si aggira sulle 800 – 1000 calorie. Una dieta dimagrante di 3 giorni aiuta a disintossicare, sgonfiare e drenare. Occorre, allora, tagliare drasticamente i grassi e i carboidrati a favore di alimenti ricchi di acqua e vitamine come la frutta e la verdura e le fibre che aiutano il transito intestinale e sgonfiano la pancia.

 

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-benessere-0