1 5

Colazione: scopri cosa sbagli

/pictures/2018/06/08/colazione-scopri-cosa-sbagli-3798451657[1000]x[417]780x325.jpeg Shutterstock
gpt
La colazione è un pasto importantissimo ma non basta limitarsi a non saltarla: ecco gli errori di alimentazione che più spesso facciamo nella preparazione della colazione

Colazione: gli errori da evitare

Fare colazione è importantissimo, e questo è risaputo, ma bisogna anche farla bene, e questa è invece una questione che viene spesso sotto valutata, tanto che spesso commettiamo degli errori basilari nella preparazione della nostra colazione.

Sappiate che quando si dice che la colazione è il pasto più importante della giornata non siamo di fronte a un'esagerazione. Diversi studi hanno dimostrato come fare una colazione sana, abbondante e nutriente, sia un passo fondamentale per perdere peso e mantenersi in forma oltre che per affrontare al meglio e con la giusta carica di energie la giornata. E allora, se il primo errore è proprio saltare la colazione, andiamo a vedere quali sono gli errori che commettiamo più spesso facendo colazione.

Fare colazione con poche proteine

Spesso tendiamo a fare una colazione dolce e carica di carboidrati. In realtà nella colazione bisogna calcolare anche una parte proteica. Innanzitutto perché bisogna cominciare a soddisfare sin dal mattino il fabbisogno di proteine dell'organismo, e poi perché le proteine ci mettono più tempo dei carboidrati ad essere digerite, quindi, anche senza ingerirne grosse quantità, aiutano a procrastinare il senso di fame. Via libera allora a latte e yogurt, o meglio ancora si può sperimentare la colazione salata, consumando alimenti come uova o prosciutto, ottime fonti di proteine al mattino.

Fare colazione con poche fibre

Più zucchero c'è nella tua colazione, più velocemente la digerirai, prima ti sentirai affamata. Al contrario, una colazione ricca di fibre ti farà sentire piena più a lungo. Dovresti cominciare la mattina mangiando almeno 5 grammi di fibre, e ci dovrebbero essere sempre più fibre che zucchero. Per ingerirne abbastanza non dimenticare mai un frutto, e scegli cereali integrali. In generale è importante inserire nel regime alimentare una buona quantità di fibre.

Le ricette con l'avena per la colazione

Fare una colazione senza grassi

Tra diete e terrorismi vari sulla linea abbiamo finito per demonizzare i grassi, cosa assolutamente sbagliata. Anche i grassi infatti sono necessari al nostro organismo, anche se ovviamente bisogna fare attenzione alle dosi, e questo non vuol dire eliminarli del tutto. Proprio per questo un croissant pieno di burro o una torta al cioccolato non sono proprio una colazione equilibrata e bisogna concederseli solo una volta ogni tanto, ma aggiungere un poco di grassi aumenterà il tuo senso di sazietà durante la mattina. Invece che scegliere latte o yogurt completamente fat free, sceglili a basso contenuto di grassi, oppure aggiungi alla tua colazione un pò di frutta secca. O ancora aggiungi alla colazione dell'avocado, che contiene anche Omega 3.

Fare una colazione troppo piccola

Saltare la colazione fa dimagrire: una delle più grandi leggende metropolitane. Al contrario: molte ricerche hanno dimostrato che fare una buona e sana colazione può addirittura aiutare a dimagrire. Anche fare una colazione troppo ridotta non è salutare: un frutto, ad esempio, anche se ti dà fibre, vitamine e minerali, non è abbastanza. Ingerire molte calorie a colazione non vuol dire necessariamente ingrassare, se le calorie sono quelle "giuste". E' molto meglio sedersi con calma e fare una bella colazione abbondante, che smangiucchiare qualcosina velocemente.

Fare una colazione troppo abbondante

Gli estremi non sono mai positivi: se è vero che bisogna fare una colazione sostanziosa, questo non vuol dire che per colazione ci si possa concedere un'abbuffata. In altre parole: non è il caso di prendere l'abitudine di fare una mega colazione americana,  Le quantità di cibo devono essere equilibrate. Più in generale una colazione equilibrata dovrebbe contenere circa il 20% delle calorie che assumiamo ogni giorno.

Fare colazione troppo tardi

Non tutti sanno che sarebbe meglio fare colazione entro un'ora dal risveglio. Più aspetti per farla, più sarai affamata, e finirai a mangiare più del necessario. Inoltre, ricordati che proprio a colazione puoi concederti senza conseguenze uno sfizio dolce e una dose massiccia di carboidrati, perchè, mangiati presto la mattina, si trasformeranno subito in energia da bruciare durante la giornata. Meglio quindi dedicarsi alla colazione appena svegli.

Fare colazione al bar tutti i giorni

La tipica colazione all'italiana al bar raccoglie consensi ovunque: cappuccino e cornetto più che un pasto sono un rito e una tradizione, e risolvono il problema della colazione in pochi minuti. Tutto giustissimo, se non fosse che si tratta di una colazione tutt'altro che sana ed equilibrata, troppo ricca di grassi e zuccheri (si, la colpa è quasi tutta della brioche). Per fare una colazione sana al bar bisognerebbe ripiegare piuttosto su centrifughe o succhi di frutta, meglio se freschi e non cofezionati, e scegliere magari - se disponibili - dolci fatti in casa. Più in generale sarebbe meglio prendere l'abitudine di fare colazione a casa, e ripiegare sulla colazione al bar solo ogni tanto come piccolo strappo alla regola.

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt