gpt
gpt strip1_gpt-ros-0-0
gpt skin_web-ros-0-0
1 5

Hai il metabolismo lento? Ecco cosa fare per dimagrire

/pictures/2018/09/20/hai-il-metabolismo-lento-ecco-cosa-fare-per-dimagrire-3833853833[4500]x[1872]780x325.jpeg Shutterstock
gpt
Come agire contro il metabolismo lento? Ecco qualche consiglio utile da mettere in atto subito in modo facile, senza stravolgere dieta e abitudini

Metabolismo lento: cosa fare?

Il metabolismo lento viene spesso chiamato in causa quando non si riesce a dimagrire. Certo, a volte questo viene fatto a sproposito, e il metabolismo diventa una scusante perfetta per chi proprio non riesce a mettersi in forma. Ma che fare invece quando il metabolismo lento non è un banale alibi ma un problema vero? Indubbiamente serve focalizzare sulla questione e per farlo è importante capire come funziona il metabolismo. Presto ci sarà chiaro che il metabolismo lento che non si può risolvere accendendo un interruttore, ma occorre spezzare un circolo vizioso non semplice. Più la nostra vita è sedentaria e l'alimentazione trascurata, e più è difficile intaccare queste abitudini. Bisogna quindi capire che il primo cambiamento deve avvenire nella nostra testa. E indubbiamente può essere utilissimo, se non indispensabile, consultare uno specialista, che capisca le nostre esigenze e sappia consigliarci con cognizione di causa, soprattutto per quanto riguarda il regime alimentare.

Pertanto questo articolo, più che a darvi istruzioni precise (a quelle ci penserà il medico) tenderà più a darvi qualche indicazione utile per capire su quali aree della nostra vita bisognerebbe ad agire.

Attività fisica per accelerare il metabolismo

Pur senza la questione "metabolismo lento", l'attività fisica è un tassello fondamentale per chiunque voglia perdere peso, ma attenzione, anche per chi pur senza voler dimagrire vuole solamente stare meglio fisicamente. Il nostro corpo non è fatto per stare immobile per la maggior parte del tempo, per questo si dice che la vita sedentaria è dannosa sempre e comunque. In particolar modo se vuoi dimagrire l'attività fisica è fondamentale, e non solo per bruciare calorie tout court, ma anche perchè più il nostro corpo viene abituato a "mettersi in moto" e più energie brucia, e soprattutto tende a funzionare in maniera più efficiente.

Il metabolismo troppo veloce è un problema?

Mangiare meglio per accelerare il metabolismo

Non è certo mangiando meno che si dimagrisce con certezza, e tantomeno si accelera il metabolismo. Partiamo dal presupposto che la cosa più importante è fare attività fisica, e facendo attività fisica abbiamo bisogno di "risorse" da bruciare: accelerare il metabolismo vuol dire proprio oliare questo meccanismo.

Se volete fare una dieta rigorosa e avete obbiettivi di dimagrimento ben precisi rivolgetevi a un medico. Se invece vi basta semplicemente darvi una regolata dal punto di vista alimentare le cose da fare sono abbastanza semplici: non eccedere con i carboidrati, evitare dolci e cibi grassi, evitare i fritti e tutti quei cibi che sappiamo essere poco salutari. Ovviamente bisogna mangiare tanta frutta e verdura. E soprattutto abituarsi a non saltare i pasti, su tutti la colazione, e al contrario fare molti pasti piccoli e ben distribuiti durante il giorno. Quello che molti non sospettano infatti è che fare digiuni contribuisce a rallentare il metabolismo.

A questo possiamo aggiungere un'altra accortezza: ci sono alcuni cibi che possono dare un boost al metabolismo per via delle loro caratteristiche nutrizionali, date un'occhiata alla nostra guida ai cibi che accelerano il metabolismo.

Cosa bere per accelerare il metabolismo

Per prima cosa acqua: tendiamo sempre a sottovalutarlo, ma bere molto e mantenere l'organismo ben idratato ne migliora il funzionamenteo sotto tutti gli aspetti.

Inoltre anche bere tè e caffè può aiutare, ovviamente in dosi minime. Caffeina e teina sono sostanze stimolanti e in quanto tali possono dare un piccolo boost anche al metabolismo.

L'importanza del riposo per il metabolismo lento

Il metabolismo lento tende a farci sentire in maniera generalizzata poco efficienti, il che si traduce in una costante sensazione di stanchezza e affaticamento. Del resto non è difficile immaginare che lo stress possa influire sul metabolismo, alterando i ritmi salutari della nostra vita. Proprio per questo dare al nostro corpo il giusto riposo può essere molto utile: è necessario dormire almeno 7 ore a notte, perchè il giusto riposo ci renderà poi più attivi ed efficienti, aiutando il funzionamento complessivo del nostro organismo.

In conclusione, quello del metabolismo non è un "problema" dai contorni così netti. Può essere molto utile al contrario vederlo come una questione che coinvolge un po' tutti gli aspetti della nostra vita che possono essere migliorati al fine di stare meglio in maniera complessiva.

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt