1 5

Vitamina E: dove si trova, benefici e come usarla

A cosa serve la Vitamina E? Ecco una guida che illustra le proprietà della Vitamina E e in quali alimenti possiamo trovarla per assumerla

Vitamina E

Che cos'è la vitamina E e quali bisogni dell'organismo soddisfa? La vitamina E è nota per le sue proprietà antiossidanti che aiutano le cellule del corpo a proteggersi dall'azione dei radicali liberi, dalle tossine alimentari, dall’inquinamento atmosferico e dai raggi UV. Cura numerosi disturbi ed è grande alleata della pelle che protegge dall'invecchiamento precoce. Non a caso è chiamata proprio la vitamina della pelle.

Le proprietà delle Vitamine sono molteplici e certamente la Vitamina E ne possiede alcune davvero fondamentali, alle quali un corpo sano non può rinunciare. L'assunzione della Vitamina E avviene attraverso il cibo che mangiamo ogni giorno. Sono numerosi gli alimenti ricchi di Vitamina E, ad esempio le fonti vegetali, ma anche cibi come le uova sono delle fonti eccellenti di questa vitamina.

Visto che è molto importante conoscere quali sono principi nutritivi e a cosa servono, ecco una guida introduttiva alla Vitamina E. Non tralasciate però altre sostanze fondamentali come la vitamina C, a cosa serve la Vitamina B e cosa sono i sali minerali .

Nel nostro indice trovate tutti gli argomenti che abbiamo deciso di affrontare riguardo la Vitamina E, così da fornirvi una panoramica il più possibile completa.

Benefici e Properietà della Vitamina E

La vitamina E ha moltissime proprietà, la più nota è senza dubbio quella che riguarda il mantenimento di una pelle giovane e il suo indiscusso valore protettivo. Tuttavia è fondamentale la sua azione antinfiammatoria, perché permette alle cellule di mantenersi in salute e di non sviluppare infiammazioni che sarebbero terreno fertile anche per le neoplasie.

Sono in studio anche altre possibili proprietà della Vitamina E, come ad esempio il ruolo importante che giocherebbe anche nel caso di malattie come l'Alzheimer.

Fabbisogno giornaliero di Vitamina E

La vitamina E può essere assunta da un minimo di 15 a un massimo di 1000 milligrammi al giorno, in soggetti adulti e sani. Oltre all’alimentazione potete assumerla con integratori naturali, sia alimentari che erboristici, da prendere sempre dopo aver consultato il medico.

Alimenti con Vitamina E

  • Frutta secca (pinoli, mandorle; nocciole)
  • Ortaggi a foglia verde;
  • Peperoncino in polvere;
  • Oli vegetali, (olio di germe di grano, di mandorle, di girasole, d’oliva, di cartamo, di soja, di cotone e di mais);
  • Semi oleosi (noci, mandorle e nocciole, ma anche pistacchi, arachidi, pinoli, semi di girasole e di lino);
  • Cereali integrali;
  • Legumi;
  • Latte e nei latticini (Yogurt, ricotta, mozzarella di bufala, provolone e grana)
  • Pesce (come il merluzzo);
  • Fegato e pollame;
  • Uova;
  • Spinaci;
  • Asparagi;
  • Carote;
  • Sedano;
  • Ceci;
  • Crescione;
  • Marroni;
  • Broccoli;
  • Pomodori;
  • Spezie (paprika, pepe Cayenne, curry)
  • Erbe aromatiche (prezzemolo, basilico, salvia, timo, origano e cumino);
  • Avocado;
  • Germe di grano tostato;
  • Frutta (frutti di bosco, albicocche essiccate).

Perché fa bene alla pelle?

Grazie alle sue proprietà la vitamina E può aiutare nella cura di acne o eczemi, e accelera la guarigione delle lesioni sull’epidermide, riducendo la formazione di cicatrici. Dopo un’ustione, quando si forma la nuova pelle, può aiutare ad accelerare il processo di guarigione.

Quando usare la Vitamina E per la pelle del viso?  Grazie alla sua azione antiossidante la vitamina E è presente nei prodotti cosmetici come le creme antirughe naturali perché stimola il microcircolo e svolge un ruolo importante per la pelle matura. Per prevenire l’invecchiamento cutaneo va applicata la sera prima di andare a dormire.

Vitamina E e salute dei capelli

Chi ha problemi di caduta di capelli troverà una preziosa alleata nella Vitamina E. Infatti il suo uso topico e anche per via orale, attraverso cibi e integratori, può aiutare a prevenire la caduta e a favorire il rinfoltimento. Non si parla, naturalmente, di effetti miracolosi, ma sicuramente il suo utilizzo ci permette di riattivare la circolazione del cuoio capelluto e di conseguenza di ottenere un effetto benefico per la crescita e la salute del capello.

Come usarla pura, come olio o in crema

La vitamina E si acquista in farmacia e aggiunta ai cosmetici, la vitamina E favorisce l’idratazione. Può essere trovata sotto forma di liquido, ma è preferibile non applicarla pura sulla pelle ma sempre aggiunta in oli, lozioni o creme, per evitare irritazioni o reazioni cutanee e rendere più efficace la sua azione sulla pelle riducendo la secchezza e le rughe del viso. Potete diluirla in un olio da massaggio come l’olio di mandorle dolci o di rosa mosqueta.

Ad esempio, un paio di gocce di vitamina E aggiunte al burro cacao servono a mantenere le labbra morbide, evitando le screpolature del freddo. Mentre insieme al burro di karité, al burro di mango o di cacao cosparsa come emollienti sul corpo nutre la pelle e la rende più elasticizzata.

Potete usare una capsula di vitamina E miscelandola alla crema abituale. Applicatela con un massaggio sul viso e noterete l’aumento dell’effetto protettivo e la pelle apparirà più giovane, resistente e sana. La vitamina E favorisce la rigenerazione cellulare e combatte le macchie causate dall’età, dalla gravidanza o dall’esposizione prolungata al sole.

Carenza di Vitamina E

Diete squilibrate con l’eliminazione totale di grassi possono provocare una mancanza di vitamina E e determinare patologie come infiammazioni intestinali, sindromi da malassorbimento o problemi epatici. I sintomi possono essere più o meno gravi: debolezza muscolare, diarrea cronica, disturbi dell’apparato muscolo-scheletrico, fino a una scarsa trasmissione degli impulsi nervosi periferici, o malattie della retina che possono portare a perdere la vista e compromettere il sistema immunitario.

Sintomi Carenza Vitamina E

  • Problemi alla cataratta
  • Problemi di coordinazione
  • Difficoltà nella coagulazione del sangue
  • Invecchiamento della cute
  • Metabolismo in affanno
  • Perdita dei capelli
  • Rilassamento muscolare
  • Problemi digestivi

Cosa sono le Vitamine: Video

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-benessere-0