1 5

Cos'è lo stress

/pictures/2021/12/15/stress_10.jpeg
Riconosciuto come uno dei mali del nostro tempo è una risposta psicofisica che l’organismo mette in atto nei confronti di situazioni percepite come eccessive o pericolose. Vediamo come si manifesta e come cercare di gestirlo al meglio

Contenuto sponsorizzato

Lo stress, definito dall’OMS “il male del XXI Secolo” è una risposta psicofisica che l’organismo mette in atto nei confronti di situazioni percepite come eccessive o pericolose.

In base alla durata dell’evento stressante, si distinguono due tipi di stress:

  • acuto: se lo stimolo si verifica una sola volta, con durata limitata nel tempo
  • cronico: quando la fonte di stress permane nel tempo

Le cause dello stress possono essere molteplici e non sempre sono correlate ad una situazione negativa, come ad esempio una malattia o un lutto: a volte lo stress può manifestarsi in seguito ad un evento positivo, quale ad esempio una promozione lavorativa o la nascita di un figlio.

Come si manifesta lo stress?

Sono tre le fasi che caratterizzano lo stress:

  • Allarme: in questa fase, l’organismo cerca di fronteggiare la causa dello stress
  • Resistenza: in questa seconda fase, il corpo cerca di recuperare il proprio equilibrio.
  • Esaurimento: la situazione di stress diventa insopportabile e si manifesta uno stato di malessere fisico e psichico


I disturbi associati allo stress sono molteplici e possono essere distinti in quattro categorie:

  • fisici: problemi di sonno, stanchezza, mal di testa, mal di schiena, indigestione, tensione nel collo e nelle spalle, dolore allo stomaco, tachicardia, sudorazione delle mani, agitazione;
  • comportamentali: disturbi dell’alimentazione, aumento dell’uso di alcol e fumo, rinuncia alle relazioni sociali;
  • emotivi: tensione, rabbia, nervosismo, ansia, pianto frequente, infelicità, senso di impotenza, predisposizione ad agitarsi;
  • cognitivi: difficoltà di concentrazione, distrazione.

Oltre a ciò, si possono verificare alterazioni del sonno, che si manifestano solitamente con difficoltà nell’addormentamento e nel mantenimento del sonno.

In questi casi è possibile ricorrere agli integratori alimentari che possono favorire il rilassamento e il sonno, come Sedatol® Relax, a base di Melatonina ed estratti secchi di Passiflora, Melissa, Camomilla e Tiglio.

La presenza di Passiflora, Tiglio e Camomilla aiuta a favorire il rilassamento ed il sonno.

La melissa risulta utile per favorire il rilassamento e il benessere mentale oltre che per sostenere il normale tono dell’umore.

La melatonina è invece una sostanza che viene naturalmente prodotta dal nostro organismo per opera della ghiandola pineale ed è implicata nella regolazione del sonno e del ritmo circadiano. La melatonina contenuta all'interno di Sedatol® Relax può contribuire a ridurre il tempo necessario per l'addormentamento.

Per favorire l’addormentamento, si consiglia di assumere 0,8 ml di prodotto, corrispondenti a 19-20 gocce, poco prima di andare a dormire, contenenti 1 mg di melatonina.

E’ comunque sempre opportuno e necessario consultare il proprio medico per individuare la causa scatenante e inquadrare il disturbo nella maniera più corretta.

I contenuti di questo post sono sponsorizzati da Sedatol

DISCLAIMER
La presente guida non intende in alcun modo sostituirsi al parere di medici o di altre figure sanitarie preposte alla corretta interpretazione dei sintomi, a cui rimandiamo per ottenere una più precisa indicazione sulle origini di qualsiasi sintomo.

Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico.

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-benessere-0