1 5

Menopausa: i rimedi naturali contro le vampate e disturbi

/pictures/2016/10/06/combattere-i-disturbi-della-menopausa-in-modo-naturale-3405541149[5404]x[2251]780x325.jpeg Shutterstock
Un aiuto per affrontare i disturbi della menpausa possono essere i rimedi naturali che, pur non sostituendo le cure mediche, possono darci un sostegno e smussare alcuni sintomi

Menopausa rimedi naturali

La menopausa è una fase della vita di ogni donna e che coincide con la scomparsa del ciclo mestruale e quindi con la fine dell'età fertile. Quando una donna entra in questa fase, si verificano una serie di cambiamenti sia fisici che psicologici, dopo un periodo d’irregolarità del ciclo mestruale le ovaie terminano la produzione di estrogeni, provocando un abbassamento ormonale e l'assenza delle mestruazioni in menopausa è la causa di tutta una serie di sintomi come sbalzi di umore e di peso, ritenzione idrica, insonnia, affaticamento, stati infiammatori diffusi e dolori articolari.

La dieta funzionale e mirata a misura di donna

Questi sono solo alcuni dei sintomi che possono verificarsi e si deve considerare che ogni donna vive la menopausa in maniera differente, anche se a volte questi disturbi possono rappresentare dei veri e propri impedimenti per lo svolgimento delle attività quotidiane. Per attenuare tali sintomi e disturbi della menopausa generalmente si utilizza una Terapia Ormonale Sostitutiva, che consiste nell'assunzione di estrogeni e progestinici che vanno a sostituire gli ormoni che non sono più prodotti fisiologicamente. Questa terapia ha anche lo scopo di prevenire l'osteoporosi e le malattie cardiovascolari, alle quali si è più esposti durante questo particolare periodo, ma è anche molto dibattuta a causa degli effetti collaterali potenzialmente gravi che può comportare. Ci sono però anche dei rimedi naturali per attenuare i sintomi della menopausa. Questi ultimi non vanno a sostituire i rimedi della medicina tradizionale che ci indica il ginecologo, ma possono essere un sostegno. Ad esempio ci si può rivolgere alla fitoterapia, che attraverso dei preparati a base di estratti vegetali aiuta ad attenuare i disturbi tipici della menopausa e a vivere più serenamente questo momento particolarmente sensibile della vita di una donna.

Perdita dei peli pubici in menopausa: come fare?

Rimedi naturali contro le vampate di calore

  • Chiodi di garofano
  • Olio di lino
  • Enotera
  • Aceto di mele
  • Salvia
  • Passiflora
  • Agnocasto

Se volete ricorrere a uno dei classici rimedi della nonna per combattere il disturbo della menopausa più famoso, ovvero le vampare di calore, questo elenco che vi abbiamo fornito vi dà un'idea di quante erbe e oli possono darci una mano, pur non sostituendo le medicine. Con la salvia ad esempio si può preparare un ottimo infuso, da fare sia con le foglie secche che fresche, che ci aiuterà a trascorrere notti e giornate decisamente più fresche.

Rimedi della nonna contro le vampate di calore in menopausa: video

Un video raccoglie i rimedi della nonna più conosciuti ed efficaci per combattere le caldane tipiche della menopausa

 

 

Sbalzi di umore e insonnia

Ridurre la tensione nervosa e godere di un buon riposo notturno è fondamentale per il benessere psicofisico dell'organismo, soprattutto in uno stato delicato come la menopausa. Grazie alle proprietà benefiche di particolari estratti naturali caratterizzati da effetti antispasmodici e rilassanti, come ad esempio angelica, agnocasto, melissa e biancospino, si può ridurre la tensione nervosa e agevolare l'addormentamento, infatti, tali sostanze agiscono sia sul rilassamento della muscolatura liscia sia sul rilassamento cognitivo. Possono essere efficaci anche gli estratti di camomilla, papavero, ginestrino, luppolo, valeriana, passiflora ed escolzia, che hanno un blando effetto sedativo, utile per indurre dolcemente il sonno.

Ritenzione idrica in menopausa

In un periodo così particolare l'organismo femminile è in subbuglio, si può avvertire una sensazione di malessere causata dai liquidi che sono trattenuti e dalle infiammazioni che possono insorgere. Per ridurre il senso di pesantezza e gonfiore, provocati da ritenzione idrica e infiammazione generica, validi aiuti arrivano da Ginkgo e vite rossa, elementi naturali attivi sulla microcircolazione, rafforzando l’endotelio capillare e fluidificano il sangue per un ottimo effetto drenante e antiedemigeno, utile a contrastare la ritenzione idrica. Anche l'ortosifon svolge un’attività diuretica, drenante e leggermente antiinfiammatoria, e può essere un ottimo supporto.

Sbalzi ormonali

Durante la menopausa le ovaie smettono di produrre estrogeni e quindi si verifica una diminuzione degli ormoni rilasciata nell'organismo, elemento che influisce maggiormente sui numerosi cambiamenti e disturbi che si manifestano nell'organismo femminile in questo periodo. Un buon trattamento finalizzato a sostituire gli ormoni che in menopausa diminuiscono è rappresentato dall'assunzione di fitoestrogeni, ovvero delle sostanze vegetali analoghe agli ormoni femminili che vanno a sopperire l’abbassamento degli estrogeni fisiologici.

Controllo del peso e della forma fisica

La tensione e l'emotività possono essere causa di fame nervosa, e di certo i cambiamenti fisici associati al metabolismo rallentato, tipici della menopausa, non aiutano a tenere sotto controllo gli sbalzi di peso. Per ovviare a tali sintomi eseguire una dieta o dell'attività fisica in maniera sicura e controllata è consigliabile ma ci sono anche altre tipologie di aiuto che arrivano dalla natura.  L'alga wakame tramite la fucoxantina, va a scindere il “grasso bianco” accumulato, soprattutto a livello addominale, per renderlo subito disponibile come carburante per le attività fisiche quotidiane, e agisce sugli accumuli adiposi che, soprattutto durante la menopausa, sono più difficili da smaltire. The verde, coleus forskholii e il piper longum invece vanno ad accelerare il metabolismo e la termogenesi (per produrre calore qualcosa deve per forza “bruciare”). Infine si possono controllare gli sbalzi di peso con la rodiola, sostanza adattogena e antistress, necessaria per attenuare la fame nervosa e per meglio affrontare i cambiamenti indotti dalla dieta e dalla menopausa.

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt