1 5

Dimagrisci con lo yoga in 10 mosse

/pictures/2015/02/04/dimagrisci-con-lo-yoga-in-10-mosse-2416962357[994]x[414]780x325.jpeg
La maggior parte delle persone pensa che lo yoga sia una disciplina orientata solo al rilassamento del corpo e al raggiungimento della calma interiore. In realtà non sa che può far dimagrire anche molto

Esercizio yoga per dimagrire

La maggior parte delle persone immagina che lo yoga sia una sorta di ginnastica dolce orientata al rilassamento del corpo e al raggiungimento della calma interiore, e non una forma di esercizio che possa aiutare ad eliminare i chili in eccesso. Invece questa disciplina è anche un insospettabile modo per dimagrire e rassodare il corpo, rendendolo più elastico e giovane, e a dimostrarlo sono state anche numerose ricerche in campo scientifico che hanno trovato un legame tra lo yoga e la perdita di peso.

Yoga kundalini per dummies (o della prima volta che ci ho provato)

Molte star a livello internazionale hanno trovato in questa disciplina un perfetto alleato di bellezza e benessere. Si tratta di una pratica che può essere adattata alle esigenze di chiunque, indifferentemente dall'età e dal livello di forma fisica, e per questo viene considerato un'attività versatile e alla portata di tutti.

Ma come si può dimagrire con lo yoga? Per cominciare, esistono diversi stili che variano a seconda dell'intensità degli esercizi. Se l'obiettivo è quello di bruciare calorie, gli ideali sono lo yoga Ashtanga, che si avvale di una serie di posture cambiate freneticamente, o il Bikram Yoga, che prevede una sequenza di 26 posizioni eseguite in una stanza riscaldata a circa 40 gradi. Si stima che con lo yoga Ashtanga, per esempio, si possono bruciare anche 300 calorie in mezz'ora, dunque molto più del tennis o del nuoto. 

Lo yoga apporta tantissimi benefici a corpo e mente: oltre a mantenere il fisico allenato ed elastico, aiuta a ridurre mal di schiena e dolori articolari, favorisce il rilassamento, abbassa i livelli di cortisolo e di conseguenza diminuisce il desiderio di mangiare.

Yoga per principianti, il video tutorial

Ma vediamo insieme una sequenza di esercizi yoga che si possono fare anche a casa: questa sequenza nello specifico, tradizionalmente eseguita al mattino per salutare il nuovo giorno, comprende varie pose che flettono la colonna vertebrale e tonificano ogni gruppo muscolare, pertanto è ottima per bruciare calorie, migliorare la circolazione e disintossicare gli organi interni attraverso una maggiore ossigenazione.

1 - La posizione della montagna

Alzarsi, piedi uniti e braccia lungo i fianchi. Congiungere i palmi delle mani in posizione di preghiera, ruotare le spalle indietro e verso il basso e sollevare il petto.

2 - Inspirare

Inspirate attraverso il naso ed estendere le braccia sopra e dietro la testa.

3 - Il tuffo

Piegatevi completamente espirando attraverso il naso e portando le mani alle caviglie. Piegate leggermente le ginocchia come se doveste tuffarvi da un trampolino.

4 - Allungate la schiena

Inspirate di nuovo e allungate la colonna vertebrale in avanti spostando le mani dalle caviglie al pavimento, con lo sguardo concentrato in avanti.

5 - Pancia in giù

Espirate e fate un piccolo balzo con cui stendete le gambe dietro di voi, pancia rivolta al pavimento e braccia tese sotto le spalle. Mantenete la posizione per un secondo, poi, con il movimento del serpente, abbassatevi verso il pavimento. Poi appoggiate il petto e il mento a terra, tenendo il gomito vicino ai lati della cassa toracica, e appiattire i piedi.

6 - Come un cobra

Inspirate, spingete il corpo verso il basso e alzate la testa, le spalle e tutta la parte superiore del corpo senza sforzare. Questa è la posizione del Cobra. Guardate verso l'alto, ruotate le spalle indietro e tenete i gomiti bassi.

7 - Sollevate il bacino

Espirate e sollevate il bacino formando un triangolo con il corpo e camminate in avanti. Assicuratevi che il tuo collo e le spalle rimangano rilassati, che i muscoli posteriori delle cosce siano tesi e le ginocchia leggermente piegate. In questa posizione fate cinque respiri profondi.

8 - Ritornate al tuffo

Inspirate, fate un passo in avanti prima con un piede e poi l'altro, guardando avanti. Poi espirate e tornate alla posizione del tuffo.

9 - Alzate le braccia

Raddrizzate la schiena sollevando le braccia sopra la testa, ricongiungete le mani in posizione di preghiera, espirate e inspirate.

10 - Posizione iniziale

Tornate alla posizione iniziale con piedi uniti e braccia lungo i fianchi.

 

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-benessere-0