gpt strip1_generica-benessere
gpt strip1_gpt-benessere-0
gpt skin_web-benessere-0
1 5

8 domande che sicuramente ti farai se corri

/pictures/2016/09/05/8-domande-che-sicuramente-ti-farai-se-corri-3555418624[983]x[411]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-benessere
Se sei una runner appassionata, probabilmente ti farai domande come “cosa posso mangiare prima di andare a correre?” oppure “meglio avere un piano di allenamento o no?” I dubbi più frequenti di chi ama la corsa, con tutte le risposte di Runtastic
 
Se sei una runner appassionata, probabilmente ti farai domande come “cosa posso mangiare prima di andare a correre?” oppure “meglio avere un piano di allenamento o no?” Noi abbiamo chiesto alle nostre runner cosa vogliono sapere per affrontare al meglio le loro corse. E probabilmente si tratta di cose che ti sarai chiesta anche tu

1. “Cosa dovrei mangiare e bere prima di una corsa?”

Generalmente, prima degli allenamenti si dovrebbe mangiare qualcosa di facilmente digeribile. Prima di una corsa mattutina, una fetta di pane con marmellata o una piccola porzione di cereali senza zucchero con latte scremato. Se corri di pomeriggio o di sera, l’ideale sarebbe un pezzo di pane con formaggio magro o uno spalmabile. Mezz’ora prima dell’allenamento puoi mangiare una banana per avere una manciata di energia in più e da evitare sono, senza ombra di dubbio, i cibi grassi che appesantiscono lo stomaco. Dopo il tuo allenamento, prova una bevanda isotonica fatta in casa. 

2. “Come scelgo il reggiseno sportivo?”

Quando scegli un reggiseno sportivo non è solo il colore che conta 😉 . Poiché mentre corriamo, e durante tutti gli allenamenti in generale, il seno si muove in tre direzioni diverse, il reggiseno migliore sarà quello che offre massimo supporto, a prescindere dalla taglia.
Il reggiseno sportivo ideale non dipende solo dalla misura della coppa (come alcune potrebbero pensare) ma dalla banda e dal design sulla schiena. Modelli olimpionici o a incrocio sono perfetti per distribuire equamente il peso del seno. 

Correre in inverno: i migliori consigli di Runtastic

3. “Sono una runner amatoriale e da un po’ di tempo mi fa male il ginocchio, cosa dovrei fare?”

Il ginocchio del corridore è un problema comune tra i runner. Il dolore non va ignorato e sarebbe opportuno chiedere a un dottore di darci un’occhiata. Di solito, con riposo e terapia fisica i problemi al ginocchio si risolvono, ma noi ti consigliamo di variare il tuo allenamento da corsa aggiungendo esercizi di coordinazione, agilità e di forza. Gli utenti Runtastic Premium hanno accesso a più di 70 video Running ABC Videos proprio per questo.

4. “Sembra una domanda banale, ma cosa devo fare con i miei capelli quando mi alleno?”

Non è così banale come sembra! Se i capelli sono lunghi abbastanza, li devi legare, altrimenti si annodano. Molte runner pensano che la coda di cavallo non sia proprio ideale perché durante la corsa si scioglie, mentre invece una treccia o la crocchia sono una valida alternativa: prova ad usare due elastici per tenere ben legati i capelli. Per liberarti dei capelli dagli occhi invece un utile accessorio è la fascetta. E dopo l’allenamento? Ecco alcuni consigli e trucchetti. 

5.  “Nei pantaloni da corsa non ho tasche e di solito non uso giacche. Dove metto le mie chiavi?”

Ce lo siamo chiesti spesso anche noi di Runtastic 😉 . A volte, pur avendo le tasche, sono troppo piccole per infilarci le chiavi. Allora puoi fare due cose: avvolgi le tue chiavi nella cintura dei pantaloni oppure legale ai lacci delle scarpe prima di allacciarle. 

6. “Correre in salita, sì o no?”

Dipende dalle tue performance. Se provi a correre su percorsi pendenti è sicuramente meglio, su una collina per esempio, e se abbandoni anche i suoli asfaltati, stimoli davvero il tuo corpo e migliori la coordinazione. E anche se aggiungi un po’ di varietà al tuo allenamento, cambiando per esempio percorso o distanza, migliori le tue corse. Quindi per noi la risposta è sì. 

7. “Un piano di allenamento, è utile o no?” 

Se hai un obiettivo preciso da raggiungere, per esempio se devi preparati per una mezza maratona o una 10K, un piano di allenamento potrebbe esserti d’aiuto, in quanto ti aiuta ad allenarti con costanza e senza perdere di vista l’obiettivo. Se corri per eliminare un po’ lo stress o per sentirti meglio con te stessa, allora non ti serve un piano, ma ascolta sempre i segnali del tuo corpo e non dimenticare di riposarti e dare ai tuoi muscoli la possibilità di recuperare dopo la corsa.

Come avere le gambe toniche e il sedere sodo

8. “Posso andare a correre quando ho le mestruazioni? E cosa dovrei fare?”

Non ci sono motivi per cui non potresti farlo. Anzi, l’esercizio fisico può diminuire i dolori. Il tuo corpo poi mentre corri rilascia endorfine migliorando il tuo umore, che come sappiamo non è al massimo in questo periodo del mese. Quindi allenarsi fa comunque bene: basta ascoltare il tuo corpo.  
Hai altre domande o consigli da condividere con noi? Condividili con noi su Instagram, Twitter e Facebook
gpt inread-benessere-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-benessere-0