1 5

Correre in inverno: i migliori consigli di Runtastic

/pictures/2015/12/21/correre-in-inverno-i-migliori-consigli-di-runtastic-e-un-regalo-per-voi-423068212[792]x[330]780x325.jpeg
Ti senti spesso fiacco e senza energie durante l’inverno? Allora ti farà piacere ricevere la sferzata di energia che correre in inverno ti può dare. Se non interrompi l’allenamento nella stagione fredda, rimarrai in forma tutto l’anno

I migliori consigli di Runtastic per correre in inverno

Specialmente in questi mesi d'inverno, quando la strada e i sentieri sono coperti di neve e le temperature vanno sotto zero, non è facile trovare la motivazione necessaria. Ma se riesci a non posticipare i tuoi allenamenti, potrai trarre numerosi vantaggi:
  • Sarà più facile avere il fisico perfetto per l’estate
  • Il tuo sistema immunitario sarà rafforzato
  • Completare il workout nonostante il brutto tempo ti renderà orgogliosa di te stessa (traccia le tue sessioni con Runtastic per registrare i tuoi successi!).
C’è un detto che recita “Non esiste il cattivo tempo, solo abiti non adatti”: e per rendere più facile andare a correre con il freddo, abbiamo preparato per te i suggerimenti più utili ed efficaci.

Vestiti a strati

Usa la strategia “a cipolla”: il primo strato dovrebbe essere composto da tessuto tecnico traspirante, in modo da assorbire il sudore e farlo uscire. Il secondo strato dovrebbe regolare il calore del corpo: potresti quindi usare una t-shirt elastica in lycra o lana leggera. Infine, il terzo strato dovrebbe proteggerti da vento e pioggia: consigliamo giacche a vento leggere in Goretex.

Trova la scarpa giusta per il tuo piede

Per correre su superfici umide e scivolose come è facile trovare in inverno servono, delle scarpe che abbiano una suola adatta, per esempio le scarpe da trail running, e che siano impermeabili e traspiranti in modo da tenere i piedi asciutti. Anche delle calze extra traspiranti ti saranno utili per non scivolare e tenere al caldo polpacci e tendine d’Achille.   

Mani e testa calde, nonostante il freddo

Indossare una cuffietta o una fascia per la testa e i guanti da corsa per le mani è sempre una buona idea.
 
CONSIGLIO: il tuo corpo produce calore quando fai movimento per questo non dovresti coprirti troppo. Durante i primi minuti della corsa forse sentirai un po’ di fresco ma almeno eviterai di sudare eccessivamente in seguito.

Da non saltare: il riscaldamento

Se non ti va di iniziare il tuo allenamento all’aperto, puoi fare il riscaldamento comodamente a casa e vedrai che appena inizi a correre non patirai troppo il freddo. Dei buoni esercizi sono per esempio i jumping jacks o i walking high knees. Non esagerare però, non devi iniziare la tua corsa un po’ troppo surriscaldata.

Affronta il vento, ma solo all’andata

Se oltre al freddo si aggiunge anche il vento, scegli un percorso in cui inizi a correre con il vento in faccia e finisci la tua corsa con il vento alle spalle, così eviterai di avere troppo freddo alla fine del tuo allenamento. 

Correre quando fuori è buio 

Se di solito corri al mattino presto o la sera, indossa degli indumenti adatti per la tua sicurezza come per esempio una luce frontale, giubbotto catarifrangente, bracciale di sicurezza e bande catarifrangenti per le scarpe. Inoltre, puoi indossare anche cuffiette, giacche e guanti riflettenti.

Corri in compagnia, è più divertente

Se trovi le persone giuste che condividono la tua passione per la corsa, correre con loro tiene alta la tua motivazione e rende il tuo allenamento molto più divertente.

Dopo la corsa … 

Quando finisci la tua corsa, rintanati il prima possibile in un posto caldo o fatti una doccia e indossa dei vestiti caldi e asciutti. 
Se non sei troppo sudata puoi fare il tuo stretching anche all’aperto senza beccarti un raffreddore. Potresti non rendertene conto a causa del freddo, ma anche in inverno perdi una consistente quantità di liquidi con la corsa quindi appena finisci il tuo allenamento, bevi una bevanda energetica, ma che non sia troppo fredda. 
CONSIGLIO: Non mettere mai le tue scarpe da corsa ad asciugare sul calorifero perché il calore forte e diretto rovina i tessuti. Puoi avvolgerle in dei giornali e lasciarle asciugare in una stanza calda e ben ventilata, sostituendo i giornali bagnati con dei nuovi asciutti ogni ora circa. 
Hai altri consigli che vorresti condividere? Intanto con i nostri suggerimenti puoi iniziare a prepararti per la tua prossima corsa!
 
 
Buona corsa!
Runtastic Team
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-benessere-0