1 5

Danza classica per adulti principianti e non: tutti i benefici

La danza classica per adulti è uno sport completo che può aiutarci a tonificare il corpo e riacquistare la mobilità e la flessibilità dei muscoli

Danza classica per adulti

Fouetté, developpé, relevé! Per alcune di noi, quelle che hanno sognato un futuro al Bolshoi, queste parole sono musica, per altre, quelle che sono state trascinate alla sbarra dalle loro mamme, sono un vero incubo, eppure stanno tornando di moda e con esse il mondo intero del balletto. Già, perché la danza classica sta diventando il nuovo trend anche per signore over 40, anzi soprattutto per loro. Il motivo? L'abbigliamento è glamour, l'incedere è elegante e il balletto tonifica e rilassa come pochi altri sport. Non solo, il balletto è una passione che si può vivere anche al di fuori del mondo ristretto dello studio di danza.

Se la danza classica vi sembra troppo tranquilla, provate a cimentarvi in qualcosa di più movimentato, come ad esempio la zumba o la pole dance, oppure per scoprire un'altra cultura provate la danza orientale. Potreste anche partire dal chiedervi cos'è il flamenco o cos'è lo swing, per arrivare a scoprire questa fantastica danza. Infatti la danza comprende diversi balli per tonificare il corpo.

Danza classica per adulti principianti

Quando si fa danza classica da adulti sono possibili due situazioni: un ritorno alla danza classica dopo averla studiata da bambine o da ragazze, oppure un approccio senza alcuna preparazione di base. In questo secondo caso si parla di adulti principianti. Perché è importante specificarlo? Diverse palestre propongono corsi di danza classica per adulti, ma sovente sono frequentati e dedicati a coloro che vogliono riprendere la sbarra in mano e che di conseguenza hanno già una formazione tecnica e, se hanno fatto danza per qualche anno, possiedono oltre all'impostazione, un corpo già in parte adattato ai movimenti non certo naturali della danza. Questo è un dato da tenere in considerazione perché trovarsi in una di queste classi per qualcuno che è davvero agli inizi, cioè è davvero un principiante della danza classica, può essere insieme frustrante e assolutamente fuori portata. Riuscire a progredire nella danza classica richiede tempo e dedizione, se a questo uniamo il fatto che un corpo adulto è naturalmente meno flessibile di un corpo da bambina o adolescente, appare chiaro che il/la povero/a principiante passerebbe il tempo a tentare di recuperare un gap probabilmente incolmabile.

Meglio quindi fare una telefonata prima di iscrivervi, passare a vedere come si svolge una lezione per assicurarvi che sia ciò che cercate.

Tutto negativo dunque per chi comincia a studiare danza classica solo in età adulta? Assolutamente no: inziando a fare danza da adulte avremo tutti i benefici di questo sport senza incorrere in quelli che potrebbero essere i suoi svantaggi. Lo scopo della danza in questo caso non è infatti farci diventare delle ballerine, forzando magari quelle che sarebbero le naturali attitudini del nostro corpo, ma rinforzare il fisico e anche la mente, tonificare gli addominali e i glutei, lavorare su equilibrio, flessibilità, memoria e musicalità.

  • Migliora la memoria - In ogni classe di danza si imparano dei passi nuovi, anche delle semplici sequenze alla sbarra che aiutano a stimolare la nostra memoria. E' un validissimo esercizio per la mente che piano piano troverà sempre più facile memorizzare anche sequenze più lunghe.
  • Diminuisce lo stress - La musica che guida la lezione, lo stretching prima e dopo gli esercizi sono tutti elementi che aiutano il corpo a liberarsi dello stress accumulato. Ecco perché sempre più aziende, soprattutto all'estero, offrono ai dipendenti la possibilità di seguire delle classi di danza.
  • Corregge la postura - Chi lavora in ufficio sa bene quando la nostra schiena assomigli più a una S a fine giornata che a un dorso sano. La danza, fatta con la dovuta attenzione, ci aiuta a distenderla, a tenerla dritta e a creare spazio fra una vertebra e l'altra evitando facili schiacciamenti.
  • Rende flessibili i muscoli - Studiare danza classica permette di riacquistare una buona flessibilità muscolare e consente pian piano di ritrovare agilità ed evitare spiacevoli contratture

10 consigli per adulti che inziano la danza classica | VIDEO

Hai deciso di iniziare danza classica alla tenera età di 30, 40, 50, 60 anni? Ecco 10 consigli da tenere a mente

 

Danza classica per adulti online

Purtroppo, sebbene la danza classica stia vivendo un revival, le classi per adulti principianti non sono molte. Chi vive in una città come Milano avrà un'offerta più ampia anche rispetto a chi vive a Roma, dove queste realtà sono in crescita ma non sono certo numerose. In altre città è probabilmente ancora peggio. Ecco perché può rivelarsi utile seguire un corso di danza classica online, che può anche semplicemente andare ad integrare le lezioni che seguiamo in studio. Inutile dire che sono veramente moltissimi i canali Youtube che offrono questa possibilità, bisogna trovare quello che ci offre l'allenamento più adatto alle nostre esigenze. Noi ve ne indichiamo alcuni (alcuni prevedono una sottoscrizione, altri no):

Danza classica e moda: stile da ballerina

Anche chi non ama la danza resta sedotto dallo stile da ballerina. Naturalmente non parliamo dei tutù rosa, ridicolo dopo una certa età, ma di un set di accessori e capi di abbigliamento portabili in palestra e anche fuori se abbinati con il giusto look. Ecco di cosa parliamo:

  • Giacchino incrociato - Aderente e incrociato poco sopra la vita con un elegante fiocco. Ci permette di muoverci con grande libertà ma allo stesso tempo sottolinea le nostre forme. Fuori dalla palestra si può indossare tranquillamente sopra un minidress primaverile
  • Gonnellino - E' il tutù ma versione over 30! E' una cortissima gonna morbida che si indossa sopra le calzamaglie ma anche sopra i leggings. In questo secondo abbinamento è perfetto anche per un'uscita con le amiche e per il tempo libero!
  • Scaldamuscoli - Che belli gli scaldamuscoli! Si tratta di un accessorio che ogni tanto ritorna e che porta un tocco pop a qualsiasi look. Si possono indossare sopra le calze se sono lunghi, versione parigine per capirci, oppure corti si abbinano bene con le ballerine flat
  • Ballerine con i lacci - Scordiamoci le punte, ma non rinunciamo al sogno di avere le nostre gambe fasciate da morbidi lacci. Queste in palestra non si mettono, ma sono perfette per tutti gli abbinamenti di primavera.

Danza classica al cinema

E se poi vi piace godervi un po' di pace e di buon cinema comodamente sdraiate sul vostro sofà, ecco i film che continueranno a farvi sentire come se foste ancora nello studio di danza!

  • The Company - Volete sapere come funziona una vera compagnia di ballo americana? Questo film di Altman ne è un ritratto interessante e dentro c'è un po' di tutto: prove, inflessibili maitre de ballet, infortuni, successi e James Franco!
  • Pina - E' il documentario che Wim Wenders ha dedicato alla grande ballerina e coreografa Pina Baush. Ci sono le testimonianze dei ballerini che hanno lavorato nella sua compagnia, ci sono meravigliosi pezzi di danza e splendide musiche: imperdibile.
  • Center Stage - Il ritmo del successo - Se avete voglia di qualcosa di decisamente disimpegnato è questo il film sulla danza che non dovete perdervi. C'è la ballerina che ha i piedi giusti ma non ha il cuore, c'è quella che ha il cuore ma i piedi maledettamente sbagliati; c'è il coreografo bello ma narciso e c'è, ovviamente, la storia d'amore...che volete di più?
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-benessere-0