1 5

Come dimagrire cosce e glutei: esercizi e consigli per snellire e tonificare

/pictures/2015/06/17/dimagrire-cosce-e-glutei-esercizi-e-consigli-per-snellire-e-tonificare-2588815629[5337]x[2228]780x325.jpeg
Noi donne cerchiamo sempre di perdere qualche chiletto sulle cosce e sul sedere, questi esercizi ci aiuteranno a perdere centimetri e a renderci più toniche

Come dimagrire cosce e glutei

Cosce e gambe rappresentano parti del corpo che rischiano maggiormente di subire gli effetti della vita sedentaria, dell’aumento di peso e di un’alimentazione scorretta. Così, per porre rimedio a quegli antiestetici cuscinetti adiposi localizzati nell’interno e nell’esterno coscia possono intervenire degli esercizi mirati e regolari sessioni di allenamento, si tratta di esercizi per dimagrire che si possono fare anche a casa.

Le 10 regole per dimagrire

L’attività fisica, infatti, unita a una regolare e bilanciata alimentazione può prevenire la pelle a buccia d’arancia su cosce, gambe e glutei, sciogliere i grassi in eccesso ed evitarne la ricomparsa. Di seguito abbiamo raccolto una serie di consigli e di video che vi mostreranno come eseguire degli esercizi specifici per avere gambe sode e snelle.

Esercizi per l'interno coscia - Video

2 esercizi fatti in casa per rassodare glutei, interno ed esterno cosce

Le cosce a livello estetico sono una delle parti più importanti della gamba, per mantenerle sempre sode e toniche, poter sfoggiare pantaloncini e gonne da urlo, vi basterà fare un pò di esercizi mirati fatti in casa. Con essi ne trarranno giovamento non solo le cosce, ma anche i glutei e più in generale le gambe.

Incominciamo con l’interno cosce. Mettete un paio di cavigliere adatte al vostro peso, sdraiatevi per terra posizionandovi sul fianco destro, quindi facendo attenzione a mantenere la schiena dritta e il bacino in linea, contraete gli addominali, poi mettete la gamba destra dritta e flettete il piede, mentre la gamba sinistra piegatela e poggiatela al pavimento. Infine avambraccio e mano destra per terra, e mano sinistra davanti al busto.

Ora incominciate l’esercizio; inspirate, poi espirate sollevando lentamente la gamba destra fino alla massima estensione. Completate una serie e poi ripetete con la gamba sinistra. Passiamo all’esterno cosce.

Mettete un paio di cavigliere adatte al vostro peso, posizionatevi in piedi a 60 cm da un muro dando il fianco destro, quindi poggiate la mano destra al muro, all’altezza della spalla, e quella sinistra sul fianco. Mantenete contratti glutei e addominali, ora piegate leggermente le ginocchia e inspirate. Espirate invece sollevando la gamba sinistra e mantenendola dritta con il piede flesso. Rimanete fermi per qualche secondo, poi riportate in basso la gamba facendo attenzione a mantenerla leggermente sollevata a 5 cm da terra. Finita la serie passate alla sinistra.

Squats e affondi, gli esercizi da fare in casa per rassodare gambe e glutei

Se guardandoci allo specchio, non siamo soddisfatti dell’aspetto delle nostre gambe ed oltre ad un aspetto filiforme, ci piacerebbe ottenere una muscolatura più tonica ed allenata, ecco una serie di semplici esercizi, che possiamo svolgere tranquillamente a casa e che, se eseguiti con regolarità e costanza, consentiranno di ottenere in breve tempo risultati soddisfacenti.

Se il nostro punto debole sono le gambe, in particolare cosce, polpacci e glutei, che tendono ad accumulare grasso e risultare subito più rotondi, non appena interrompiamo il nostro consueto allenamento, oppure esageriamo un pò di più a tavola, è bene insistere su questi punti “critici”, con esercizi mirati di tonificazione e rassodamento.

Al di là delle differenti attività aerobiche, che possono senz’altro migliorare il benessere del nostro organismo, come il runnig, il nuoto, lo step o lo spinning, è necessario potenziare la muscolatura di queste zone attraverso esercizi medio-intensi, che contribuiscono ad eliminare calorie, impediscono la localizzazione di adipe, più critica su questi punti e rendono meno visibili gli inestetismi della cellulite, causati da ritenzione idrica e stili di vita troppo sedentari.

Vediamo, dunque, nel dettaglio, come svolgere gli esercizi di squat e gli affondi.
Squats: poichè la dinamica di tonificazione viene accentuata dall’utilizzo di un peso, è bene soprattutto per le prime volte, utilizzare qualche precauzione in più per evitare distorsioni e movimenti errati a carico delle colonna vertebrale e della muscolatura dorsale.

Se per gli uomini è consigliato l’uso del bilanciere, per le donne risulta più agevole ed ugualmente efficace l’utilizzo di un paio di manubri per l’esecuzione dei piegamenti. Fermo restando che, è possibile optare per una serie assai ampia di varianti, utilizzando bilancere, manubri, elastici e swiss ball, a seconda delle proprie abilità ed intenzioni di allenamento.

Tonificare gambe e glutei con lo stretching anticellulite

Per combattere i problemi di ritenzione idrica e gli inestetismi della cellulite, siamo abituate all’idea di sedute intensive in palestra, abbinate a cicli continui di massaggi e diete spesso difficili da osservare scrupolosamente. Ma, non è detto che questa sia l’unica via per sconfiggere il nostro incubo e ed avere muscoli tonici.

Certo, è innegabile, i migliori risultati in termini di rassodamento e tonicità, si hanno combattendo la ritenzione idrica su più fronti, attraverso regole di benessere fisico, ma anche attraverso un sano stile di vita. Quello che però è importante sapere è che le attività di fitness più intensive servono piuttosto a bruciare grassi e calorie, e quindi, a risolvere quei problemi di chili in eccesso, mentre per problemi di inestetismo, come la cellulite, legati all’armonia delle forme, sono più indicate le cosiddette discipline “dolci”, come lo yoga, il pilates, la bioginnastica, ma anche lo stretching.

Da sempre considerato come un’attività accessoria, utile per riscaldare i muscoli, prima dell’allenamento vero e proprio, e per la fase di defaticamento, si rivela in realtà, un ottimo rimedio per la cellulite, perchè attraverso movimenti più lenti, abbinati ad un’adeguata respirazione, agisce proprio sulle aree interessate da ritenzione idrica, senza richiedere a chi lo pratica, eccessivi sforzi e resistenza, ma soprattutto tempi e modalità di allenamento più lunghi.

Bastano infatti 20 minuti di attività al giorno per ottenere gambe più snelle e glutei più tonici.
Inoltre non richiede abbigliamento e spazi specifici, perciò possiamo tranquillamente praticarlo a casa, magari nei momenti di relax davanti la tv oppure, se abbiamo la possibilità, in ufficio durante la pausa pranzo.

Gambe mozzafiato grazie al Pilates

E’ vero che l’estate è finita da un pezzo e che non esistono gli esami di riparazione se non si è superata la fantomatica prova bikini, ma è anche vero che non esiste un momento giusto per rimettersi in forma: ogni momento è buono per iniziare! Se il vostro cruccio sono le gambe, che magari non vedete abbastanza snelle e slanciate, o i glutei, che vorreste più alti e sodi, ecco un video di esercizi che fa proprio al caso vostro!

Grazie al pilates, tecnica d’allenamento usata anche dai ballerini professionisti per tenersi tonici ed elastici e a 10 minuti del vostro tempo, riuscirete a vedere cambiamenti davvero sensibili anche dopo appena un mese di allenamento.

Ovviamente la costanza deve esserci, ed anche la buona volontà di non strafare a tavola, vanificando tutti gli sforzi, ma seppur faticoso, il pilates è davvero una manna per questo genere di rimodellamenti del corpo! Su, fatevi coraggio, armatevi di asciugamano e tappetino e dateci dentro!

Gambe toniche e snelle, per un rientro vincente

Se dopo l’attività fisica in vacanza ed il benessere regalato dall’estate, volete mantenere anche al rientro in ufficio una forma smagliante, vi proponiamo alcuni semplici esercizi, ottimi per tonificare e migliorare la linea delle vostre gambe. Le giornate non ancora troppo fredde permettono, infatti, di indossare gonne ed abitini, che mettono in risalto la nostra linea ed è bene  non farsi trovare impreparate, mostrando gambe snelle, toniche e vitali.

E’ necessario applicare due regole fondamentali, per ottenere in breve tempo risultati soddisfacenti ed avere gambe perfette; costanza e gradualità nella pratica degli esercizi di fitness e corrette abitudini alimentari. La dieta, è infatti fondamentale, per assicurare al nostro organismo tutte le riserve energetiche di cui ha bisogno, ma anche per contribuire al nostro benessere e migliorare la nostra forma agendo “dall’interno”.

Via libera, dunque, ad un’alimentazione ricca di frutta e verdura, pesce e legumi, che contengono sali minerali e principi attivi, utili per migliorare circolazione e resistenza nei tessuti muscolari, compattezza e tonicità nella pelle. Ricordarsi sempre di bere molta acqua, per idratare, ma soprattutto per combattere il fenomeno di ritenzione idrica, eliminare cellulite e tossine dal nostro organismo.

Evitare cibi eccessivamente grassi e conditi, alcool e caffè e cercare di riposare almeno 8 ore al giorno, poichè solo attraverso l’attenzione verso regole di vita più sane ed un corretto esercizio fisico, è possibile combattere fastidiosi inestetismi nelle gambe e la possibilità di grasso localizzato intorno alle ginocchia o sui fianchi.

Tonificare i muscoli e migliorare l'elasticità con l'allenamento "Jukari Fit to Flex"

Se avete voglia di provare, per l’autunno, un nuovo programma di allenamento che abbini divertimento e tonificazione, allora il nuovo ciclo di esercizi lanciati dall’azienda sportiva Reebok, potrebbe fare al caso vostro. Sfruttando il trend degli ultimi anni, che vede il mondo del fitness e del benessere assumere sempre più una dimensione domestica, grazie all’utilizzo di strumenti altamente tecnologici, che consentono di modellare zone specifiche del proprio corpo, in maniera semplice ed immediata, la nota azienda ha ideato una serie di prodotti che possono essere utilizzati quotidianamente, anche quando si ha pochissimo tempo, per non rinunciare alla propria dose benefica di fitness.

Nascono così i modelli di scarpe EasyTone, per la tonificazione mirata su gambe e glutei, che hanno riscosso un successo mondiale e nasce soprattutto una nuova concezione del tenersi in forma, efficace, semplice e molto coinvolgente.

Si chiama Jukari Fit To Flex, la nuova session di allenamento creata da Reebok in collaborazione con Cirque Du Soleil, che assicura risultati di tonificazione immediata su tutto il corpo, migliorando coordinazione ed elasticità e permettendo di vivere un’esperienza divertente e molto stimolante.

Jukari Fit To Flex, sfrutta un’attrezzatura poco ingombrante, che permette, dunque, di eseguire i propri esercizi di tonificazione praticamente ovunque, a casa, in palestra, ma perchè no, anche in sedute improvvisate di allenamento, da poter svolgere in ufficio, durante la pausa pranzo.

Come avere glutei perfetti, salendo le scale

Chi l’ha detto che per tenersi in forma bisogna andare a tutti i costi in palestra? Oggi c’è un nuovo modo per fare fitness, ma soprattutto per ottenere glutei invidiabili e gambe toniche. Da sempre un consiglio semplice ed alla portata di tutti è quello di preferire le scale ai comodi ascensori, per migliorare ritmo respiratorio e tono muscolare. La novità sta nel fatto che è ora si è passati da rimedio naturale a vera e propria disciplina dinamica, utile a migliorare il proprio corpo.

Arriva infatti da New York,  lo stair climbing, uno sport che consiste nel salire le scale di palazzi e grattacieli, il più velocemente possibile, ovviamente tenendo conto della propria resistenza e delle proprie caratteristiche fisiche. In realtà, è bene specificarlo, c’è chi lo pratica, in maniera inconsapevole, da sempre:  chi fa le scale, ormai, come abitudine consolidata, oppure chi preferibbere morire piuttosto che metter piede in un ascensore.

Poi ci sono coloro che, divertiti ed incuriositi, si avvicinano alla pratica di questa strana disciplina, ed infine ci sono loro, i veri e propri agonisti, che si allenano costantemente e partecipano a vere e proprie competizioni, scalando torri e grattacieli il più velocemente possibile. Quali sono i vantaggi? Sicuramente, al di là del fitness, si combatte obesità e problematiche ad essa connesse, perchè si eliminano stili di vita insalubri e sedentari.

Gli esperti sostengono che salire le scale incrementa l’attività cardiovascolare, fa consumare un numero spropositato di calorie, superiore addirittura a quello disperso nella corsa (15 minuti di stair climbing equivalgono a 30 minuti di corsa medio-intensa).

Inoltre è un ottimo modo per ridurre lo stress quotidiano e lavorativo, dedicando 5 minuti del proprio tempo a se stessi, riflettendo e concentrandosi mentre si sale. Sembrerebbe, ancora, ridurre e prevenire gli infortuni, frequenti nelle persone anziane, poichè abitua al movimento fisico e a mantenere deste la concentrazione e l’equilibrio.

Ultimo vantaggio, non indifferente, lo stair climbing è l’equivalente di una seduta intensiva di step, con il vantaggio impareggiabile di praticarlo in qualsiasi momento della giornata e, soprattutto, nella comodità della propria casa. Al di là di tutto, di una cosa siamo sicuri: il vostro “lato B“, ringrazierà senz’altro quando, tornando a casa, combatterete la pigrizia ed eviterete l’ascensore.

Acquarunning: tonificare gambe e glutei correndo in acqua

Se siete amanti della corsa, ma le calde giornate estive vi privano della carica e del giusto entusiasmo, l’Acquarunning potrebbe essere la vostra soluzione ideale. Si tratta di un mix innovativo di acquagym e corsa, che condensa in sè gli effetti benefici di entrambe le attività.

La nuova disciplina simula la corsa su terraferma, utillizando però l’acqua, che può raggiungere diversi livelli di altezza.  In genere, l’acqua alta viene utilizzata per il riscaldamento e le fasi di defaticamento, mentre l’acqua all’altezza dei fianchi, che genera maggior resistenza, viene utilizzata per l’allenamento più intenso.

Oltre alla normale corsa, è possibile avvalersi dell’uso di uno speciale tapis roulant acquatico, che ci aiuta nei movimenti o, addirittura, possiamo potenziare gli effetti tonificanti della corsa, ponendo degli speciali braccialetti alle caviglie, che rendono il nostro lavoro ancora più intenso ed efficace.

Quali sono i principali vantaggi dell’Acquarunning? E’ un ottimo allenamento cardiovascolare perchè, in acqua, aumenta la nostra resistenza fisica. Inoltre lavora su tutti i muscoli del corpo, in modo equilibrato e armonioso, a differenza della corsa su terraferma, che sollecita ed appesantisce i muscoli dell’apparato scheletrico.

Consente di tonificare in modo efficacissimo gambe e glutei, poichè i nostri muscoli sono “obbligati” a lavorare in una condizione di elevato sforzo dinamico.

Scolpire bicipiti, cosce e glutei: esercizi da fare a casa [Video]

Gli esercizi proposti nel video di seguito servono a tonificare i bicipiti, i muscoli ischiocrurali, ossia la parte posteriore delle cosce e i glutei. Per eseguirli servono soltanto due piccoli pesi, per il resto potete lavorare in tutta tranquillità da casa, sicuri di raggiungere ottimi risultati con costanza e applicazione.

Tonificare Gambe e Glutei Video Esercizi

Snellire e tonificare è un obiettivo che ci poniamo spesso e portarlo a termine costa tempo e fatica. Gabriella Vico Fitness ci suggerisce alcuni esercizi per tonificare gambe e glutei e ottenere i risultati prefissati. Nel video troveremo tutte le indicazioni per eseguirli correttamente.

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt