1 5

Halloween 2018: consigli per una festa sicura

I consigli dell'Unione nazionale consumatori per trascorrere una festa di Halloween sicura che faccia divertire grandi e piccini, dalle decorazioni al trucco, fino ai dolciumi

Halloween sicuro

Halloween 2018, i consigli per una festa sicura. Pronti a divertirsi, a sbizzarrirsi tra maschere di streghe e vampiri, a decorare la casa con le zucche intagliate e le candele profumate, e a riprendere la tradizione (tutta americana) di dolcetto o scherzetto? Mancano pochi giorni al 31 ottobre: ecco allora i consigli dell'Unione nazionale consumatori per trascorrere una festa sicura che faccia divertire grandi e piccini.

Cosa fare ad Halloween 2018?

A partire dalle maschere e dai costumi: anzitutto, occhio al portafogli. Non è necessario spendere una fortuna nei negozi: basta fare una veloce ricerca su internet per scovare consigli pratici (anche con video tutorial per i meno esperti) per realizzare in casa tutto il necessario per una festa coi fiocchi. Se fate acquisti nei negozi, invece, diffidate dalle maschere di plastica che emettono un odore molto forte perché possono contenere sostanze tossiche.
Simbolo per eccellenza che caratterizza la festa di Halloween, la zucca si trova in tutti i negozi di oggettistica, come contenitore per candele profumate, come lanterna o elemento decorativo. Sarà sicuramente più divertente intagliarne in casa una vera acquistata dal vostro fruttivendolo di fiducia: anche qui basta fare una ricerca sul web e avere a portata di mano pochi arnesi (una zucca appunto, un cucchiaio, un taglierino, una matita, un pennarello, due strofinacci, un coltello lungo e affilato) per svuotarla di polpa e semi e realizzare espressioni spaventose o ghigni beffardi. Vista la presenza di lame, a occuparsene saranno i grandi, lasciando ai più piccoli il divertimento di assistere alla preparazione. Se non siete pratici di lame e coltello, accontentatevi di realizzare una decorazione con dei fogli di cartoncino colorati: non sarà la stessa cosa, ma potrete comunque addobbare la casa con tante (e spaventose) zucche arancioni.
 
Come per Carnevale, giocate a truccare i vostri bambini in tutta sicurezza: utilizzate solo prodotti di qualità per il facepainting (ovvero per dipingere il viso), perché la pelle dei piccoli è particolarmente delicata. Li potrete acquistare nei negozi di giocattoli: sono solitamente a base d’acqua, anallergici e senza parabeni; diffidate invece dai prodotti che trovate nelle bancarelle o che non riportano il marchio CE (come per tutti i giochi dei vostri bambini). Verificate inoltre, come raccomandano i dermatologi, che sia presente la lista degli ingredienti per permettere a un medico di intervenire in caso insorgano rossori o allergie. È importante comunque struccare i bambini quando la festa è finita.
 
Per i dolci non fatevi cogliere impreparati: il pomeriggio del 31 ottobre suoneranno alla vostra porta di casa i figli dei vostri vicini per chiedervi dolcetto o scherzetto? il famoso trick-or-treat americano. Meglio allora organizzarsi per tempo, e realizzare facili ricette come muffin al cioccolato, cupcake a base di zucca o biscotti con la glassa, solo per darvi qualche idea.
Essendo dolci destinati ai più piccoli, meglio non eccedere con lo zucchero e se proprio non avete tempo di cucinare, a biscotti, cioccolatini e caramelle aggiungete la frutta di stagione: cachi, mele cotogne, mandarini e castagne sono tipici dell’autunno e con un po’ di fantasia possono diventare sufficientemente spaventosi per salvarvi dallo scherzetto di rito.
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-benessere-0