1 5

Meditazione: tutti i benefici

/pictures/2014/11/17/meditazione-tutti-i-benefici-3132656346[4938]x[2053]780x325.jpeg
Se meditare vi sembra un'attività noiosa o poco utile, dovrete ricredervi: la meditazione ha effetti molto positivi non solo sulla mente, ma anche sul nostro corpo

Meditazione

Vi sentite stressate? Provate ad eliminare questo termine dal vocabolario. Non farà sparire magicamente lo stress, ma è il primo passo verso la “liberazione”. Se siamo le prime a convincerci di essere stressate sarà molto difficile togliersi di dosso la sensazione di stress. Il nostro inconscio è come una spugna: assorbe tutto quello che gli proponiamo con insistenza e se ci ripetiamo costantemente che siamo stressate, ci sentiremo potenzialmente isteriche, anche se non dovessimo esserlo davvero. Questo meccanismo vale per qualunque altra cosa. Come interromperlo allora? Oppure come trasformarlo in positivo?

La meditazione è una buona risposta: i suoi benefici non sono immediati, ma tuttavia efficaci sul lungo periodo. Servono però costanza, pazienza e allenamento. Non serve invece alcuna convinzione religiosa specifica: la meditazione è un modo diverso di vedere le cose, un pensiero trasversale a tutti gli ambiti della vita.

I benefici della meditazione

Gli obiettivi a breve e a lungo termine della meditazione si tramutano nei benefici che tanto darebbero giovamento alle nostre anime un po’ abbattute. Il rilassamento di corpo e mente è un obiettivo-beneficio praticamente immediato: concentrarsi sul respiro, magari con l’aiuto di musica, parole o immagini, aiuta infatti a distendere i tessuti e a sgomberare cuore e testa, rendendoci più leggere.

Sul lungo periodo invece gli obiettivi-benefici della meditazione si traducono in una migliore capacità di concentrazione e in una maggiore capacità di comunicazione con l’inconscio. Vi sembrerà strano ma allenare il cervello a concentrarsi e a comunicare con l’inconscio sono due cose utilissime: la prima serve ad avere un automatismo di risoluzione dei problemi molto efficace; il secondo aiuta a gestire l’irrazionalità e i sentimenti negativi come la rabbia.

Meditazione, tecniche | VIDEO

 

Gestire le emozioni con la meditazione

La sindrome premestruale, nostra carissima amica, ci porta spesso a far prevalere l’irrazionalità e l’emotività sulla logica; ma non è l’unica imputata al banco: tanti fattori ci fanno piangere, sfogare, arrabbiare talvolta più del dovuto. Riuscire a gestire, se non a controllare l’emotività e l’irrazionalità potrebbe aiutarci a non soffrire in certe situazioni sicuramente evitabili; e magari anche a non farci prendere per matte da chi crede che gli sbalzi ormonali e umorali siano fenomeni di fisica acustica..

Meditazione vantaggi

La meditazione punta ad alcuni obiettivi fondamentali per il nostro benessere psico-fisico e lo fa concedendo dei vantaggi quasi unici:

  • una gestione del tempo facile e assolutamente personalizzata (potrebbero anche bastare 10-15 minuti al giorno se presi seriamente e con costanza)
  • costi praticamente pari allo zero, esistono tanti tutorial e video ad hoc su youtube, per non parlare di libri e ebook scaricabili da internet
  • nuovi strumenti per risolvere i problemi che in ogni caso continueranno a bussare alla nostra porta.

Perchè le donne dovrebbero meditare?

Non perchè siano più soggette a pazzia o isterismo, ma perchè ormoni, dna e responsabilità ci rendono spesso più sensibili e talvolta anche più fragili. E siccome il multitasking di cui andiamo fiere rischia di stressarci davvero, la meditazione potrebbe offrirci un’arma in più per affrontarlo. Ripetere all’inconscio frasi positive aiuta ad amare di più se stesse e ad essere meno schiave dell’opinione altrui, nonché dei canoni (ad esempio di bellezza) che ci vengono imposti dalla società verso i quali ci sentiamo costantemente in difetto.

Come lo stress agisce sul metabolismo

La meditazione: un possibile percorso di coppia

Meditare in coppia potrebbe poi avere un duplice effetto positivo: percorrere una strada utile insieme, condividendo un interesse e degli obiettivi, e appianare alcune divergenze, aiutando lui e lei a capirsi meglio.

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-benessere-0