1 5

Pillola anticoncezionale e disturbi dell'umore

Pillola anticoncezionale e disturbi dell'umore, quale correlazione esiste? Vediamo come mai, in alcuni casi, l'assunzione della pillola può provare un calo nel tono dell'umore

Pillola anticoncezionale e disturbi dell'umore

Da più di 50 anni si fa largamente uso di questa alleata della serenità femminile, utilizzata come anticoncezionale e in altri casi, come vera e propria scelta terapeutica per limitare la degenerazione di patologie dell’apparato ovarico, come ad esempio accade per l’endometriosi, ma anche per alleviare i sintomi della menopausa o di mestruazioni che possono essere irregolari o portare forti dolori durante il ciclo

Purtroppo però, le donne che assumono la pillola posso incorrere in effetti collaterali da questa causati. Ansia, irritabilità, pianto, depressione, nervosismo e molte altre sono le condizioni in cui si può cadere con assunzione prolungata di pillola anticoncezionale. Perché?

La causa di questi disturbi risiede in un'alterazione delle funzionalità del sistema nervoso autonomo: assumendo la pillola anticoncezionale, infatti, il corpo può subire carenze vitaminiche e di minerali, da cui carenza di magnesio che può portare a queste conseguenze.

Ansia, depressione, pianto e nervosismo

Capita molto spesso che una donna o una ragazza inizino a utilizzare sistemi anticoncezionali, come la pillola, in particolari periodi della propria vita. Situazioni difficili, magari complicate, momenti complessi, potrebbero, associandosi all'azione degli ormoni assunti con al pillola anticoncezionale, implicare situazioni che possono portare a loro volta a sbalzi dell'umore, nervosismo, ansia o pianti immotivati.

Quello che forse spesso non si sa, è che molte terapie ormonali possono svolgere un'azione di contrasto su alcune vitamine, come ad esempio la B6, utilissima è fondamentale per la gestione dello stress. È importante quindi sempre sotto consiglio medico e a seguito di prescrizione, integrare l'alimentazione con zinco, vitamina B6 e inositolo.

Inoltre in alcuni casi è stato segnalato un possibile effetto negativo della pillola sull'umore causato dalla “sindrome del mal di testa da pillola”, frequente soprattutto tra le adolescenti.

Pillola e sbalzi d'umore: rimedi

Molto spesso, per evitare problemi come sbalzi di umore, ansia, depressione e stress, può essere utile effettuare scelte alimentari adeguate e avere un corretto stile di vita. Ad esempio, uno squilibrio nell'assunzione dei carboidrati, può avere influenza sul tono dell'umore: in alcuni casi può sfociare anche in depressione con carenza di serotonina.

Quindi, è fondamentale nutrirsi in maniera adeguata, cercando di variare e bilanciare correttamente carboidrati e proteine: infatti eccessi di carboidrati possono portare a conseguenze importanti per l’organismo soprattutto durante l’assunzione della pillola anticoncezionale. Fondamentale, inoltre, ogni giorno praticare attività fisica e bere molta acqua. Essere seguiti poi da una nutrizionista che possa stilare una dieta personalizzata aiuterà sicuramente a controllare e prevenire il fenomeno.

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-benessere-0