gpt skin_web-benessere-0
gpt strip1_generica-benessere
gpt strip1_gpt-benessere-0
1 5

Pole Dance: cos'è e quali sono i benefici

/pictures/2018/11/21/pole-dance-cos-e-e-quali-sono-i-benefici-1076848542[2003]x[836]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-benessere
Se cercate un'attività fisica originale, la Pole Dance può essere quella giusta: una disciplina complessa, ma che allo stesso tempo è anche molto divertente

Pole Dance: cos'è

Quest'anno avete deciso di dedicarvi ad una attività fisica che sia anche qualcosa di divertente? Volete cercare di non annoiarvi in palestra mentre fate qualcosa per voi stesse, evitando che l'attività fisica diventi un altro lavoro dopo quello in ufficio? Ed allora ecco la soluzione! Cosa può esserci di più divertente che ballare?

Se anche voi adorate muovervi a ritmo di musica, ma non siete alla ricerca di corsi di ballo da eseguire in coppia, come il flamenco o lo swing, ci sono diverse strade che potete intraprendere, come la danza orientale. Ma una di quelle che ho preso seriamente in considerazione è la pole dance, perché oltre al divertimento cerco qualcosa di tonificante, modellante e, perché no, anche sexy.

Non volgare, attenzione: se pensate che la pole dance sia sinonimo di spogliarello da night club, dovrete ricredervi. Perché la pole dance è una disciplina complessa, anzi un vero e proprio sport promesso alle Olimpiadi, per il quale è necessario un allenamento davvero tosto, ma anche molto performante, in grado di far bruciare calorie e di metter su muscoli dove serve, per ottenere un corpo ben disegnato e per imparare coreografie che rasentano addirittura l’acrobazia.

Danza classica per adulti: tutti i benefici

Ci vuole forza per praticare la pole dance, perché mani, braccia e gambe spesso devono reggere il peso dell’intero corpo, con il solo aiuto di una sbarra verticale, il famoso palo o pertica. Non si tratta quindi di un “ballo” semplice, anzi, tutt’altro: a lavorare col palo si arriva gradualmente e le lezioni sono divise in livelli di varie difficoltà. Si comincia con attività di base, più semplici, per arrivare poi man mano alle combinazioni più complesse.

Come funziona una lezione di pole dance

Una lezione di pole dance è strutturata solitamente in questo modo:

  • esercizi di riscaldamento e allungamento del corpo
  • esercizi aerobici
  • esercizi per allenare i muscoli degli arti e in particolare la parte alta del corpo
  • lavoro sul palo, con figure e posizioni sempre più complesse

Ovviamente il tutto è accompagnato dalla musica. La pole dance è quindi un vero e proprio allenamento, che rende chi lo pratica una vera e propria atleta, in grado di apparire sensuale non solo per l’immagine popolare che si ha di questa disciplina, non solo per le movenze del corpo e la carica erotica che si può trasmettere con questo ballo, ma anche perché il corpo diventa tonico, snello, forte e assolutamente invidiabile (non senza aver attraversato un periodo di acido lattico, lividi e abrasioni dovute ai primi contatti col palo).

Il palo da pole dance

Il palo della pole dance può variare nel diametro, che va dai 38 ai 50 mm. In genere nelle gare utilizzano un palo da 45. Naturalmente più il palo è sottile e più è facile lavorarci su, perché aumentando il diametro, aumenta anche la forza che serve per usarlo. Acciaio cromato, inossidabile oppure ottone sono i materiali più usati per il palo da pole dance, mentre i rivestimenti (fondamentali per il grip) possono essere verniciature a polvere o titanio. Esistono anche dei kit fai-da-te per montare e smontare il palo e allenarsi comodamente in casa; in questi casi si consiglia anche di acquistare dei materassini per prevenire eventuali cadute.

Abbigliamento da pole dance

La pelle è quella che fa maggior presa sul palo: quindi la tenuta migliore per questa disciplina è rappresentata da top e culotte, oppure dai body appositi, che però sono un po’ costosi. Per avere grip sul palo, è importante non usare oli o creme prima dell’allenamento, e fornirsi di guantini se vi sudano le mani. Per quanto riguarda le scarpe, alcuni centri o palestre esigono i tacchi, altre no.

Come trovare corsi di pole dance

Alcune palestre offrono corsi affini alla pole dance, ma se volete fare sul serio il sito di PoleDanceItaly, indica tutti i centri in Italia dove viene insegnata questa interessantissima disciplina da istruttori certificati. Le prime lezioni servono solo a familiarizzare col palo, quindi tranquille, niente di così complicato da farvi vergognare o desistere.

Consumo di calorie con la pole dance

Il consumo di calorie è notevole, data l’intensità dello sforzo fisico e la complessità di esercizi e figure da realizzare. Tuttavia il risultato più notevole riguarda proprio l’effetto modellante della pole dance, che va a snellire il punto vita e a tonificare glutei, cosce (soprattutto l’interno), spalle e braccia. Meglio di una scheda completa in sala pesi.

Certo, la pole dance non è per tutte: oltre alla forza, alla resistenza fisica, alla flessibilità, all’agilità e alla costanza ci vuole anche una certa predisposizione mentale: ci vuole coraggio per esibirsi in abbigliamento adatto, tentando di compiere acrobazie volanti e sentendosi, soprattutto all’inizio, goffe e strane, quando l’obiettivo sarebbe di apparire sexy. Ma se ci riuscite, oltre ai risultati fisici, acquisterete anche un sacco di sicurezza in più riguardo al vostro corpo e a come lo muovete.

gpt inread-benessere-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-benessere-0