1 5

Come prevenire raffreddore e influenza in modo naturale nei mesi freddi

Prevenire raffreddore e influenza, come si fa? Scopriamo i rimedi naturali e non per rinforzare il nostro sistema immunitario e non ammalarci nei mesi più freddi

Prevenire raffreddore e influenza

Colpisce tutti, grandi e piccini, prevalentemente in inverno ma anche d’estate: è il raffreddore, spesso accompagnato dall'influenza e dal fastidioso mal di gola. La soluzione migliore è preparare l’organismo a reagire agli attacchi di virus e batteri per prevenire raffreddore e influenza per quanto possibile. Vediamo allora le regole da seguire per un’efficace strategia di prevenzione.

Prevenire raffreddore e influenza con rimedi naturali

La natura ci viene in soccorso con alcune piante in grado di prevenire efficacemente raffreddore e influenza, ma anche tosse e bronchite. Un ottimo rimedio naturale è l’echinacea dalle proprietà antinfiammatorie e dall’azione immunostimolante. Se la si abbina alla propoli, considerato una sorta antibiotico naturale, l’effetto è raddoppiato. Efficace in fase di prevenzione è anche la rosa canina con le sue bacche ricche di vitamina C che è in grado di potenziare le difese immunitarie del nostro corpo. Scherma da virus, batteri e tonifica l’organismo anche l’astragalo, una pianta di origine cinese. Ottima anche l’aloe conosciuta per i suoi molteplici benefici, da prendere sotto forma di succo al 100% svolge anche un’azione depurativa. La curcuma, oltre a migliorare le funzioni digestive ed epatiche, ha mostrato proprietà antiinfiammatorie ed immunostimolanti. Ottimi tonici e ricostituenti dell’organismo sono anche la pappa reale ed il polline, concentrati di tanti nutrienti. Anche i rimedi omeopatici contro l'influenza possono rivelarsi utili.

Prevenire raffreddore e influenza con l'alimentazione

Un’alimentazione sana ed equilibrata è fondamentale contro eventuali agenti patogeni. Alcuni alimenti contribuiscono più di altri a rafforzare il nostro sistema immunitario. Via libera a frutta e verdura di stagione e ad alimenti ricchi di beta-carotene e con una buona quantità di fibre. Assumente cibi ricchi di vitamine, ad esempio di vitamina B che produce anticorpi che difendono l’organismo dalle infezioni e quelli con la vitamina C in grado di stroncare un raffreddore sul nascere.

Mangiate yogurt per l’equilibrio della flora batterica. Bevete un mix di acqua, limone, miele e zenzero per una sferzata giornaliera d'energia e nel caso di mal di gola è un ottimo disinfettante e lenitivo. Lo zenzero, nello specifico, contrasta febbre: e la tosse.

Per prevenire il raffreddore e fornire all'organismo vitamine, sali minerali e stimolare le difese immunitarie affidatevi alla vitamina C presente in natura all'interno di diverse erbe, piante e frutti. Incrementate il consumo di cibi che la contengono come gli agrumi: dai mandarini alle arance passando per i pompelmi, kiwi e melograni. Concedetevi tante spremute fresche con la frutta di stagione. Non è il massimo da mangiare ma l’aglio, ricco di fitonutrienti con proprietà antibiotiche e antivirali, è un vero e proprio antibiotico naturale. In erboristeria potete trovare i preparati che lo contengono. Per contrastare i batteri da raffreddore usate anche le cipolle, sono un vero toccasana. Tra le verdure che rafforzano il nostro sistema immunitario ci sono: la lattuga e tutte le verdure a foglia verde poi gli spinaci, broccoli, cavoli.

Cibi per prevenire l'influenza | VIDEO

 

Prevenire raffreddore e influenza con gli integratori

Se un regime alimentare sano ed equilibrato da solo non basta, per essere sicure di assumerne in abbondanza possiamo ricorrere a integratori naturali a base di Vitamina C.  Ne esistono sia con vitamina C estratta da sostanze naturali come le bacche di rosa canina e acerola. In alternativa si possono assumere prodotti a base di colostro, lattoferrina, vitamine, minerali e fermenti lattici. Assumente anche integratori di vitamina D che oltre ad essere ottimi per ossa e muscoli è una grande alleata per prevenire influenza, raffreddore e le infezioni delle vie respiratorie. Anche la vitamina A e la vitamina E giocano un ruolo importante nel corretto funzionamento del sistema immunitario.

Come rafforzare le difese immunitarie

La prima regola per combattere il raffreddamento e l’influenza è potenziare il nostro sistema immunitario. Non ci sono altre soluzioni: giocare in anticipo e prevenire. Trasformate l’organismo in un meccanismo di difesa perfetta, pronta a combattere il nemico, abbassando il rischio di ammalarsi alle vie respiratorie, adottando uno stile di vita sana. E possiamo rafforzare il sistema immunitario praticando sport,  seguendo una dieta equilibrata ed altre semplici indicazioni o facendo il vaccino antinfluenzale.

Come evitare il contagio

Per evitare raffreddore e influenza la prevenzione è l’ arma migliore. E’ bene rispettare le norme igieniche basilari, come il lavarsi bene e regolarmente le mani con acqua e sapone, ed evitare di portarle alla bocca o ad altre mucose. Il contagio avviene solitamente da soggetti infetti attraverso l’inalazione di particelle emesse con tosse e starnuti o portando manualmente le particelle alle mucose attraverso le mani, dopo il contatto con superfici contaminate.

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt