1 5

Come rafforzare le difese del sistema immunitario

Quest'anno giocate d'anticipo e imparate a difendervi dall'influenza stagionale migliorando le prestazioni del vostro sistema immunitario, grazie allo zinco, alle vitamine del gruppo B e ad altre preziose sostanze dalle proprietà benefiche per l'organismo

Come rafforzare le difese del sistema immunitario

Come ogni anno con l'arrivo del freddo si torna a fare i conti con l'influenza. Oltre al vaccino antinfluenzale - che resta la principale forma di prevenzione di influenza e raffreddore, specialmente per le categorie a rischio (bambini, anziani, immunodepressi, obesi, adolescenti, malati cronici e personale sanitario) - una strategia efficace per prevenire l'influenza e il raffreddore, classici malanni di stagione, consiste nel garantire al proprio sistema immunitario i componenti di cui ha particolare bisogno. Per rafforzare il sistema immunitario si può ricorrere anche allo sport.

Cibi e alimenti per rafforzare le difese immunitarie

  • Aglio
  • Funghi
  • Carote
  • Agrumi
  • Ginseng
  • Curcuma
  • Yogurt
  • Cereali integrali

Le vitamine che rafforzano il sistema immunitario

Le vitamine del gruppo B sono fondamentali nell’organizzazione delle cellule difensive e nella regolazione del loro metabolismo energetico, inclusa la produzione di anticorpi. Altrettanto importante è senza dubbio la vitamina C, quella di cui sentiamo tutti parlare incessantemente quando si tratta di prevenire raffreddore e influenza, che favorisce l'azione dei globuli bianchi che fanno parte del nostro sistema immunitario.

Rimedi naturali per rafforzare le difese del sistema immunitario

Altri elementi utili sono l’Echinacea e l’Acerola. La prima è una pianta originaria del Nord America le cui radici contengono principi (oli essenziali, flavonoidi, glicosidi) che stimolano le difese immunitarie, hanno azione antiossidante e inibiscono la diffusione e l’attecchimento degli agenti patogeni, favorendone la distruzione ad opera dei globuli bianchi.

L’Acerola, i cui frutti sono simili alle ciliegie, è ricchissima in vitamina C, che contribuisce a ridurre gravità e durata delle infezioni, in particolare quelle delle vie aeree.

Rafforzare le difese immunitarie con lo zinco

Lo zinco gioca un ruolo di primaria rilevanza: il primo è determinante nella differenziazione dei linfociti e nella modulazione di numerosi mediatori (è stato dimostrato che un deficit di zinco si associa a un aumento dei processi infiammatori).

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-benessere-0