1 5

Come smettere di russare: posizioni e rimedi naturali contro la roncopatia

/pictures/2018/09/12/come-smettere-di-russare-posizioni-e-rimedi-naturali-contro-la-roncopatia-775114825[5700]x[2374]780x325.jpeg Shutterstock
Come smettere di russare? Ecco alcuni consigli per combattere efficacemente la roncopatia dovuta alla difficoltà di ingresso dell'aria nell'apparato respiratorio

Come smettere di russare

Il russare, cioè il respirare rumorosamente mentre si dorme, è uno dei tipici disturbi del sonno ed è estremamente fastidioso, senza contare che può rivelarsi imbarazzante. Infatti, non è solo chi dorme con un partner che russa a provare disagio, magari per la difficoltà di prendere sonno, ma anche chi russa non dorme sonni tranquilli sapendo che di fatto sta disturbando l'altro. Sono più spesso gli uomini che le donne ad avere il sonno disturbato dal russare. Ecco perché è importante fornire qualche idea sulle cause che ci portano a soffrire di roncopatia, cioè a russare, e sui rimedi naturali e di farmacia (non si tratta comunque di farmaci) che ci possono aiutare a risolvere o comunque ad attenuare il problema.

Melatonina per regolare il sonno

Perché russiamo? Le cause

La causa principale del russare sono le vie respiratorie ostruite. Questo può dipendere da un problema relativo a tonsille e adenoidi, ma anche dal setto nasale deviato o ostruito, da piccoli polipi nella cavità nasale, dalla sinusite e da altre patologie che colpiscono l'apparato respiratorio. Un'altra delle cause del russare sono le apnee notturne, che vanno prontamente segnalate al medico curante, chi ne soffre infatti trattiene il respiro per diversi secondi non riuscendo a far entrare l'aria. Ci sono naturalmente alcune concause che possono aggravare il russare, ad esempio una situazione di sovrappeso che rende proprio più difficile e faticosa la respirazione.

Rimedi naturali per smettere di russare

  • Oli essenziali (menta, eucalipto) e aromaterapia: mettere qualche goccia di olio essenziale sul cuscino o su un fazzoletto da appoggiare sotto il naso può aiutare a liberare le vie respiratorie primadi dormire
  • Tisana o compresse di valeriana: la valeriana ha il merito di permettere sonni più sereni e rilassati e potrebbe aiutare a russare meno
  • Pulire a fondo cuscino e materasso per eliminare gli acari: il letto e il cuscino sono pieni di acari, pulirli con attenzione permette di limitare un possibile effetto allergico
  • Miele: il miele aiuta a sciogliere l'eventuale catarro accumulato in gola
  • Peperoncino: il peperoncino disinfetta e stura, letteralmente, anche naso e vie respiratore
  • Acqua di Sirmione: aiuta a sgombrare il setto nasale e a disinfettarlo

Posizioni in cui dormire per smettere di russare

  • Sul fianco: consente di respirare in maniera migliore
  • Prono (a pancia sotto):  impedisce alle parti molli della bocca di "frenare" l'ingresso dell'aria

Da evitare invece di dormire supini, perché la posizione rende più difficile all'aria entrare e uscire senza che faccia rumore.

Come smettere di russare: rimedi di farmacia

  • Anello per smettere di russare: l'anello antirussamento sfrutta la digitopressione e applicando una leggera pressione sul nervo ulnare aiuta a respirare meglio
  • Bite: tenere la lingua lontano dalla trachea, questo è il compito del bite che assomiglia molto ad un apparecchio mobile. Il bite deve essere preparato dal proprio dentista che può valutare l'eventuale opportunità di indossarlo di notte
  • Cerotto per smettere di russare: sono chiamati anche cerotti dilatatori, perché permettono alle narici di dilatarsi e di far passare l'aria in maniera corretta
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-benessere-0