1 5

Smettere di fumare o dimagrire è più facile in coppia

/pictures/2015/05/15/smettere-di-fumare-o-dimagrire-e-piu-facile-in-coppia-504769819[3916]x[1634]780x325.jpeg
L'importanza di condividere sacrifici e risultati con la persona amata quando si tratta di voler raggiungere un obiettivo comune e abbandonare comportamenti nocivi per la propria salute in favore di una vita più sana

Smettere di fumare e dimagrire in coppia

Quante volte ti sei messa a dieta convinta che quella volta fosse quella buona o hai spento una sigaretta giurando a te stessa che sarebbe stata l'ultima?
Le cose sono andate poi diversamente, poiché quando si tratta di abbandonare comportamenti pericolosi per la propria salute o rimettersi in carreggiata per una vita più sana non sempre tutto va come ci si era prefissato che andasse.

Dieta contro i pollini e le allergie di primavera

Secondo un recente studio condotto in Gran Bretagna un ottimo metodo per liberarsi di certi vizi e riuscire a raggiungere un obiettivo è lavorare in coppia. Provare a farlo assieme al proprio partner garantirebbe un tasso di successo più elevato rispetto al provarci da soli.

Lo studio

Ad affermarlo sono stati i ricercatori dell’associazione Cancer Research UK, dopo aver condotto un'analisi su un campione di quasi 4mila coppie, poi pubblicata sulla rivista “Jama Internal Medicine”.
Gli esempi su cui si sono concentrati gli studiosi britannici sono stati i più classici: smettere di fumare, dimagrire e vivere una vita meno sedentaria.
Queste scelte, alla base delle quali ci deve essere forza di volontà e risolutezza, andrebbero portate avanti con il supporto della persona amata, dove per supporto si intende il voler raggiungere  lo stesso risultato.
I dati raccolti dai ricercatori parlano chiaro. Il tasso di successo fra le donne che avevano deciso di smettere di fumare, era del 17% per chi conviveva con un partner non fumatore, contro un 8% di chi abitava con un fumatore.

9 modi per mantenere il peso forma, per sempre

Stesso discorso per la sedentarietà. Se la scelta di una vita più attiva era condivisa, il tasso di riuscita era del 66%, mentre se la si portava avanti da soli si fermava al 20%.
Chi desiderava perdere peso infine, raggiungeva l'obiettivo nel 26% (gli uomini) e nel 36% (le donne) dei casi se si univano gli sforzi, contro, rispettivamente, il 10% e il 15% dei casi per chi ci provava da solo.
Alla base di queste cifre c'è un ragionamento ovvio quanto vero: l'unione fa la forza e l’influenza positiva esercitata dal voler raggiungere un obiettivo comune conta e come. Condividere sforzi, sacrifici e risultati con la persona amata dona maggiore forza alle proprie azioni.



 

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-benessere-0