1 5

Le più belle spa italiane dove rilassarsi

/pictures/2015/03/06/le-piu-belle-spa-italiane-dove-rilassarsi-404514258[2262]x[942]780x325.jpeg
Vicino al mare, in campagna o in città, gli spazi termali italiani offrono una fuga all’insegna del relax, ecco le spa più belle d'Italia

Spa più belle in Italia

Quando arriva il momento di una pausa detox, in Italia c’è solo l’imbarazzo della scelta. Sono tanti, infatti, i complessi termali o spa che offrono soluzioni e pacchetti su misura per concedersi una pausa relax e ritrovare l’equilibrio tra corpo, anima ed emozioni. Ecco le spa più belle, da visitare in primavera e non solo.

Vinoterapia: dove praticarla e perché fa bene al corpo

Immersi nella natura di Oristano

A soli 40 km dal mare, il Sardegna Grand Hotel Terme di Oristano offre la possibilità di conoscere profumi e sapori dell’isola da un altro punto di vista, quello interno dove fiorisce una natura dalle mille tonalità con enormi campi punteggiati da puntini bianchi simili a nuvole. Sono le pecorelle con le loro campane al collo. In una terra dove si magia ciò che si produce e si alleva. Tra i tanti pacchetti del Sardegna Grand Hotel Terme c’è Pasqua in Salute che comprende un soggiorno di quattro giorni e tre notti con pensione completa, ingresso illimitato all’area benessere e diverse escursioni alla scoperta dei nuraghi. Un’occasione per provare l’impacco di fango miorilassante, il bagno termale con ozono e quattro cure inalatorie (499 € a persona).

Una pausa detox in città

Nel pieno centro cittadino di Milano, nel quartiere di Porta Romana, sorge il complesso QC Terme Milano. A fare da cornice, una delle più antiche ed eleganti strutture liberty del capoluogo lombardo con tanto di giardino circondato da mura spagnole del 1500. Con il comodo ingresso giornaliero si accede all’intero percorso benessere con eventi in biosauna e un light buffet. Nelle varie vasche, il tepore dell’acqua calda termale allevia lo stress e permette di ritrovare l’equilibrio tra mente, corpo ed emozioni. Poi ci sono le biosaune secche, ventilate e aromatizzate per purificare la pelle e combattere gli inestetismi cutanei in profondità. Tra queste, l’unica biosauna al mondo realizzata all’interno di un tram con una temperatura di 70° e un’umidità del 35% (da 45 € a persona).

Rilassanti atmosfere medievali

Un antico monastero, completamente restaurato e immerso nel verde, si trasforma nella meta ideale per concedersi una fuga relax. È il Park Hotel ai Cappuccini di Gubbio  dotato di area Wellness & Spa che invita a riappropriarsi del proprio equilibrio fisico e mentale in un ambiente mistico, tipicamente medievale. Tanti i trattamenti: dal percorso di docce emozionali all’aroma-cromoterapia rivitalizzante fino alle saune finlandesi e al bagno turco. Da non perdere, il pacchetto speciale Festa della Donna 2015 comprensivo di due pernottamenti in camera doppia con colazione, una cena con prodotti tipici, l’ingresso alla spa e al parco acque, un trattamento contorno occhi con ossigenoterapia e un massaggio corpo drenante (348 € a persona).

Dove il benessere nasce dall’acqua

Leonardo Da Vinci definì miracolose le acque di San Pellegrino Terme. Ed effettivamente le loro proprietà benefiche e rilassanti sono diverse. Oggi, in questo paese, su una superficie di oltre 6mila mq sorge il centro benessere QC Terme San Pellegrino con affreschi restaurati e suggestivi colonnati. All’interno di questo spazio, un Light Bistrot offre una pausa gourmet con tanto di “aperiterme”. E con l’ingresso giornaliero si può accedere a un percorso termale rigenerante fatto di vasche panoramiche, cascate tonificanti, bagni di vapore, saune e molto altro ancora (da 40 € a persona)
 

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-benessere-0