1 5

La mia casa London style!

/pictures/2015/02/26/la-mia-casa-london-style-1192462866[992]x[415]780x325.jpeg
La moquette, le tinte chiare, i rivestimenti in legno: se ami lo stile londinese puoi riprodurlo facilmente anche a casa tua con i nostri consigli mirati

Come arredare la casa in stile londinese

Amiamo l’arredamento londinese e vogliamo dare un tocco di stile britannico alla nostra casa? Ecco allora qualche consiglio su come rendere gradevole, accogliente e british la nostra casa in pochi passi, dall’arredamento ai colori.

Pavimenti e rivestimenti

Tipico come tutti ben sappiamo dello stile londinese, l’applicare nelle case, su ogni sorta di superficie calpestabile, una moquette. La moquette è il rivestimento che caratterizza anche i locali pubblici, pub, ristoranti e spesso negozi, affinchè la gente possa mettersi a proprio agio.

Arredare casa all'insegna dello spazio: idee trasformabili e multifunzione

Se non siamo assolutamente amanti di questo tipo di rivestimento, in alternativa, possiamo scegliere un parquet a terra che sia bianco, chiaro, o in tinte più scure, tappezzato di tappeti nei punti necessari, come in bagno, in cucina, all’ingresso o in salotto davanti al divano. 

Il bagno

I bagni, spesso piccoli e molto funzionali, non contemplano i due sanitari come avviene da noi, ma solo il wc. Sono caratterizzati molto spesso da rivestimenti in marmo chiaro dalle tinte tenui, rosate o beige, e da arredamenti nella stessa tonalità, con richiami allo stile shabby chic.

Per completare in london style, aggiungiamo un bello specchio a muro dai richiami classici con tanto di cornice modanata (magari dorata) sopra il lavabo ingrandendo otticamente lo spazio.

Negli appartamenti più datati possiamo trovare pavimento in marmo a scacchi, in genere con grande contrasto cromatico tra bianchi e neri o toni di panna e marrone.

Toni e colori 

Per caratterizzare gli spazi dell’arredo londinese utilizziamo tinte chiare, neutre, morbide e delicate. Definiamo per i muri e le pareti di casa l’utilizzo di un colore bianco, in alcuni potremmo osare con tinte panna o crema.

Possiamo completare con arredi che siano qualche tono più scuro delle pareti, oppure che stacchino in maniera importante, come un marrone scuro su un colore panna.

10 idee super glam per stanze da letto bellissime

I mobili 

Scegliamo per il nostro arredamento londinese mobili neutri in legno, con richiamo allo stile country o shabby chic. Credenze, tavoli da pranzo e mobili da soggiorno devono avere un riferimento al classico: gli inglesi amano riproporre particolari che richiamino anche solo in parte questo stile.

E il camino? Rigorosamente in stile classico caratterizzato da volute, colonnine e trabeazione, completato con un piano in marmo dalle tonte tenui su cui potremo disporre soprammobili a noi cari.

Scegliamo per il salotto un divano morbido e voluminoso, accogliente e delicato: se vogliamo osare, possiamo pensare a una fantasia floreale dalle tinte chiare per il rivestimento.

All’ingresso, fondamentale per una casa in stile londinese, disponiamo una cassettiera o un mobile contenitore, ma anche solo una consolle: scegliamola in legno e con maniglie ricurve in ferro.

Minimalismo sì? Minimalismo no?

Il minimalismo nelle case londinesi, è arrivato da non molto soprattutto solo nelle zone inerenti la "City" (cuore economico di Londra) o gli spazi più moderni.

Infatti, anche se di minimalismo si parla, non è mai così spiccato come quello inteso da noi: se vogliamo possiamo inserire divani dalle linee più essenziali, tavoli in vetro e sedie in plexiglas, ma attenzione, il particolare classico non deve mai mancare!

Sì allora a cornici modanate dorate intorno ai quadri, si a divani essenziali a cui accosteremo una bella poltrona Chesterfield morbida e accogliente!

gpt skin_mobile-casa-0