gpt
gpt
gpt
1 5

Avvento 2018: quando inizia, quanto dura e come prepararsi al Natale

Come vivere l'Avvento con pienezza, trasformando questo periodo di attesa del Natale in un momento speciale da passare con i propri cari

Avvento 2018

L'Avvento 2018 è il periodo che precede il Natale e si tratta di un momento dell'anno davvero speciale, soprattutto se si è credenti. L'Avvento lo si lo si può vivere in maniera tradizionale seguendo le indicazioni delle chiese cristiane, ma anche chi non è religioso può cogliere questa occasione e approfittarne per concedersi una riflessione spirituale o per dedicarsi di più alla famiglia e ai propri affetti. O semplicemente per godersi quella sensazione di magia prima del Natale che solo l'Avvento sa regalarci. Si possono realizzare tante attività nell'ambito della propria casa per sentire ancora di più l'eccezionalità dell'evento. Del resto la tradizione prevede non solo dei momenti di preghiera, ma anche delle decorazioni per la casa che ci ricordino ogni domenica che l'Avvento sta trascorrendo avvicinandoci ogni giorno di più al Natale. Quando comincia e quanto dura l'Avvento 2018? Vediamo insieme in che periodo e come vivere questo straordinario momento.

5 cose da sapere per prepararsi all'Avvento

 

Inizio Avvento 2018

Quando inizia l'Avvento? L'Avvento 2018 comincia domenica 2 Dicembre e si conclude il 24 dicembre, conta quindi solo 23 giorni, mentre invece in alcuni anni è più lungo, iniziando addirittura nel mese di Novembre. Da cosa dipende? La prima domenica di Avvento è quella che cade più vicino  al 30 novembre. Quest'anno il 30 Novembre cade di venerdì e quindi la domenica più prossima, per così dire, è quella del 2 Dicembre. Naturalmente nonostante l'inizio ufficiale dell'Avvento 2018, il calendario dell'Avvento tradizionale, quello con le caselle da aprire, si comincia dal primo giorno del mese, non aspettate quindi oltre a sfoderarlo.

Quanto dura l'Avvento

Dite la verità, siete convinti anche voi che il periodo dell'Avvento cominci il 1° Dicembre! E' un errore che fanno molti questo, ma in realtà spesso la prima domenica di Avvento cade già nel mese di Novembre. Come si stabilisce quando inizia l'Avvento? La prima domenica di Avvento è la domenica più vicina al 30 Novembre. L'Avvento dura in totale 4 settimane, ma non necessariamente 28 giorni, può durarne anche solo 22. Tutto dipende da che giorno cade il Natale, se nella parte alta della settimana o se invece verso il weekend. L'Avvento 2018 comincia domenica 2 Dicembre, avremo quindi un periodo dell'Avvento breve di appena 23 giorni. Le domeniche di Avvento 2018 sono quindi il 2 Dicembre, il 9 Dicembre, il 16 Dicembre, il 23 Dicembre. La Vigilia è quindi l'ultimo giorno di Avvento e si conclude con la messa di Natale. Come avrete capito quindi, il calendario dell'Avvento si fa iniziare il 1° Dicembre per una convenzione, ma se volessimo seguire il vero periodo dell'Avvento dovremmo inserire ben 28 caselle e cambiare ogni anno il giorno in cui cominciamo l'apertura. Ogni domenica di Avvento il sacerdote affronta a messa una particolare tematica:

  • Il ritorno del Signore alla fine del Mondo
  • La figura di Giovanni Battista
  • Giovanni Battista
  • Gli eventi precedenti la Nascita di Gesù Bambino

Avvento Ambrosiano 2018

Il rito ambrosiano, a differenza di quello romano, ha un periodo di Avvento più lungo. Diffuso principalmente nell'Arcidiocesi di Milano, il rito ambrosiano segue una liturgia diversa da quella del rito romano per molti aspetti, inclusio l'Avvento. Il periodo dell'Avvento dura ben 6 domeniche e comincia sempre l'11 Novembre, giorno di San Martino. Ognuna delle 6 domeniche ha un tema che riprende un particolare momento precedente  l'arrivo di Gesù sulla terra. Il colore usato dal sacerdote per queste celebrazioni è il cosiddetto morello, un colore che ricorda un viola intenso. Quali sono le tematiche che si affrontano nella 6 domeniche dell'Avvento Ambrosiano?

  • domenica della venuta del Signore
  • domenica dei figli del regno
  • domenica delle profezie adempiute
  • domenica dell'ingresso del Messia
  • domenica del precursore
  • domenica dell'Incarnazione

Prima domenica di Avvento 2018

L'Avvento inizia il 2 Dicembre 2018, questa è infatti la data della prima domenica del periodo che precede il Natale. Le domeniche dell'Avvento sono quattro e per il 2018 alla domenica del 2 Dicembre seguono domenica 9 dicembre, domenica 16 dicembre e infine domenica 23 dicembre. Ad ogni domenica dell'Avvento corrisponde una diversa lettura del Vangelo. Per la prima domenica dell'Avvento è prevista una lettura che parli della venuta di Gesù, la seconda e la terza domenica di Avvento sono invece dedicate a Giovanni Battista. La quarta ed ultima domenica dell'Avvento prevede invece una lettura dedicata ai fatti che precedono la nascita del Cristo.

Il significato

E' importante sapere cosa significa Avvento, perché permette di capire meglio l'importanza di questo periodo, suggerendoci come viverlo. Avvento è una parola che deriva dal latino e che significa "arrivo" o "venuta", in questo caso si riferisce infatti alla nascita di Gesù, alla venuta del figlio di Dio sulla Terra. L'Avvento si estende per le quattro domeniche del mese di Natale e ciascuna è connotata da un preciso messaggio e da un simbolo (Speranza, Pace, Gioia e Amore) da un'indicazione su come accogliere questo tempo che segna un nuovo inizio. Abbiamo anche qualche consiglio per raccontare l'Avvento ai bambini.

La corona

Arriva dalla Germania uno dei simboli più conosciuti e amati dell'Avvento, la corona dell'Avvento. Questa decorazione può essere usata come centrotavola per tutto il periodo delle feste di Natale, altro non è infatti che una ghirlanda di sempreverde appoggiata orizzontalmente al cui centro vengono sistemate quattro candele, tre viola e una rosa, che sono strettamente legate al significato delle domeniche dell'Avvento. All'inizio dell'Avvento le candele saranno spente per poi accendersi una dopo l'altra fino al 25 Dicembre.

gpt

Il calendario dell'Avvento

Chi non ama il calendario dell'Avvento? Aprire le caselle e trovare dietro le piccole illustrazioni nascoste, il dolcetto o il regalino è una tradizione a cui nessuno vuole rinunciare, nemmeno gli adulti. Le caselle scandiscono il tempo dall'1 al 24 Dicembre, giorno della Vigilia di Natale, e ci accompagnano quindi per gran parte delle feste. Il calendario dell'Avvento si può acquistare, ma è anche possibile realizzarne uno con le nostre mani. L'emozione più grande è senza dubbio quella di aprire la casella doppia della notte del 24 dicembre, dietro la quale si trova il bambinello. Quanti di noi da piccoli hanno provato a sbirciare dietro le due finestrelle di cartoncino per vedere Gesù? E' un momento davvero magico. E se siete appassionate di beauty o make-up, potete acquistare un calendario dell'avvento a tema bellezza, con prodotti da scartare giorno per giorno per un profumatissimo conto alla rovescia al Natale.

La ghirlanda

La ghirlanda dell'Avvento è in sostanza come la corona dell'Avvento. Naturalmente questa ghirlanda si costruisce con i rami di sempreverde e si può arricchire con fiocchi, frutta secca, bastoncini di vaniglia e ogni decorazione che ci ispiri. Sulla ghirlanda non possono mancare le tradizionali candele, quelle che si accendono una domenica dopo l'altra e che portano luce e gioia nella casa. La vostra ghirlanda dell'Avvento la potete abbellire come più vi piace, ad esempio aggiungendo delle pigne, dei fiocchi, delle decorazioni con arance e mandarini, con la frutta secca: ogni idea è la benvenuta, siate creative!

/var/www/orion/src/Orion/FrontendBundle/Resources/views/Templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-blocco-seo-pd-natale.html.php
gpt skin_mobile-cucina-0-0