1 5

Balcone o terrazzo: come sistemarlo per l'estate

/pictures/2016/07/08/balcone-o-terrazzo-come-sistemarlo-per-l-estate-3304874956[3748]x[1562]780x325.jpeg Shutterstock
Come rendere gradevole e vivibile un piccolo o grande ambiente esterno sospeso!

Balcone o terrazzo: come sistemarlo per l'estate

Con l’arrivo del caldo, possiamo cominciare a pulire, sistemare e impreziosire il nostro balconcino o terrazzo che sia (a meno da non essere così fortunate da avere un vero e proprio giardino). Certo, più spazio avremo a disposizione maggiori saranno le nostre possibilità di sperimentazione ed allestimento. Una volta sistemato, il balcone e il terrazzo si possono abbellire con tante decorazioni per le feste estive.

Come sistemare il balconcino

Siamo dotati di un grazioso piccolo balconcino che guarda sul lato strada? Bene, magari non potremo posizionarvi arredi per il nostro relax ma possiamo ugualmente renderlo molto accogliente e gradevole alla vista da fuori. Fiori, piante e tutto ciò che decidiamo possa stare bene dai toni verdi e dai ricchi colori floreali, è ben accetto sulla ringhiera.  

Ricordiamoci però che la legge prevede l’installazione di vasi e tutto ciò che pende al di fuori, solamente se messo in sicurezza, con il fine di non arrecare danno ai passanti sottostanti. Quindi: attenzione al sistema di fissaggio, teniamo in considerazione anche la posa di sottovasi per evitare che le acqua di irrigazione defluiscano al di fuori, gocciolando sul marciapiede sottosante con la possibilità di arrecare disagio ai passanti.

Esistono in commercio soluzioni molto pratiche e sicure dal design semplice e caratteristico: ad esempio “green Bo” i vasi da fiore in polipropilene che si sistemano incastrandoli nella ringhiera, grazie ad un apposito incavo verticale che taglia a metà il vaso, rendendolo stabile e pratico. Teniamolo costantemente pulito, e curiamo le nostre piante evitando che si ingrandiscano troppo: in questo modo avremo anche la possibilità di inserire una piccola sdraio o seduta per tranquilli momenti di relax.

Terrazzo

Lo spazio a disposizione è davvero molto? Bene, avremo da fare. Arredi: innanzitutto essendo un ambiente esterno, dovremo scegliere arredi adatti e-vi consiglio- di facile pulitura. I più lineari saranno perfetti per questo scopo. Potremo optare per sedie e tavoli per grandi colazioni all’aperto e mangiate di gran gusto; scegliere sdraio e chaise longue comode e pratiche su cui trascorrere piacevoli e rilassanti momenti di relax e lettura.

Potremo optare per divanetti dai soffici cuscini, per i momenti di chiacchiere in compagnia. Insomma, le soluzioni di arredo son davvero molte, la cosa importante è scegliere con gusto e criterio. Verde: in uno spazio di grandi e medie dimensioni, la presenza di verde in vaso è fondamentale per arricchire e rendere più gradevole lo permanenza.

Potremo osare con piante di piccole dimensioni, dal tronco stretto e magari dalla cupola a palloncino, molto gradevole come effetto,posizionate agli angoli del parapetto. Lungo tutto il perimetro vasi rettangolari contenenti piccoli arbusti che tolgono parte della visuale possono rendere più intima la nostra scena: se optiamo per piante non gradite dagli insetti come gerani o cedrina, avremo anche un aiuto nel dissuadere la loro presenza oltre alla gradevolissima presenza del verde.

In alternativa, possiamo disporre vasi sovradimensionati come  quelli di Serralunga  realizzati con stampaggio rotazionale, dal design minimalista e dal grande impatto visivo. In realtà, anche il vaso alto più di un metro, ha poi uno spazio di raccolta terra di qualche decina di cm, questo per ridurne il peso. Diversamente posizionare sul parapetto o alla ringhiera vasi con piante cadenti, aumenterà l’idea di naturalezza e gradevolezza dell’ambiente, nell’occhio di chi osserva.

La possibilità di far salire piante rampicanti sui muri, come edera o similari è molto attraente, ma il consiglio è quello di evitare: queste piante all’apparenza innocue in realtà celano un possibile grave degrado delle murature.  Se proprio non potete farne a meno, optate per elementi posizionabili alle pareti, a cui far aggrappare le piccole insistenti radici di questi gradevolissimi vegetali rampicanti.
 

gpt