1 5

Idee fai da te per mettere in ordine le ricette

/pictures/2018/06/21/idee-fai-da-te-per-mettere-in-ordine-le-ricette-2379552588[1823]x[760]780x325.jpeg iStock
Tante idee fai da te su come mettere in ordine e conservare nella maniera più pratica le ricette di cucina e trovarle facilmente al momento giusto

Come organizzare le ricette

Se amate cucinare e siete sempre alla ricerca di nuovi piatti da sperimentare, certamente vi sarà capitato di ritagliare riviste, o prendere appunta alla rinfusa su foglietti volanti, pur di non perdere nemmeno un passaggio di qualche ricetta passata alla tv… Il risultato!? Ricettari disordinati e difficili da consultare, o, peggio ancora, cassetti e armadietti straripanti di fogli, tra i quali sarà pressoché impossibile ripescare quella specifica ricetta che vi è venuta improvvisamente voglia di provare.

Cosa non deve mancare in cucina: gli utensili indispensabili

Se vi riconoscete in questa descrizione, siete nel posto giusto. Con il fai da te è infatti possibile escogitare tante soluzioni per fare finalmente ordine tra le ricette, ed averle sempre a portata di mano in cucina quando servono! Scopriamo dunque come fare: la prima soluzione è quella di adottare un archivio cartaceo da realizzare grazie all’utilizzo di un raccoglitore ad anelli dotato di tante cartelline trasparenti, all’interno delle quali potrete inserire ritagli di giornale e ricette appuntate a mano, magari incollandoli su cartoncini colorati, sui quali realizzare scritte decorative e abbellimenti vari utilizzando la tecnica dello scrapbooking.

Naturalmente potrete decorare anche la copertina del raccoglitore così da unire l’utile, il bello e il dilettevole in un unico oggetto realizzato a mano e studiato secondo le vostre specifiche esigenze. Con dei cartoncini più spessi realizzate infine dei separatori con i quali suddividere le vostre ricette preferite in varie categorie (ad esempio “antipasti”, “primi”, “secondi”, “insalate”, “dolci” e via dicendo) in modo da rendere ancora più pratica e veloce la consultazione del vostro archivio.

Una seconda possibilità, leggermente più creativa e quindi maggiormente indicata per le esperte di fai da te, consiste invece nel realizzare una scatolina porta ricette. Per questo progetto avrete bisogno di una scatola di cereali (di quelle di cartone), cartoncini, carta decorativa, colla, forbici, una stampante e tanta creatività. Iniziate tagliando la scatola all’altezza desiderata, a seconda che vogliate sviluppare le vostre schede per ricette in orizzontale o in verticale. Conservate quindi la parte superiore per realizzare il coperchio della vostra scatola. Rivestite ora l’esterno con carta decorata della fantasia che preferite, magari utilizzandone due differenti per base e coperchio. Prendete le misure, tagliate il rivestimento ed incollatelo sulle pareti di quella che presto non riconoscerete più come confezione di cereali. Tagliate ora una striscia di cartoncino alta circa 5 cm e lunga quanto tutto il perimetro della scatola. Questa servirà per creare l’incastro con il coperchio. Segnate quindi le pieghe ed incollatela internamente alla scatola, in modo da lasciar fuoriuscire circa 1,5 cm.

vIntanto che la colla asciuga, dedicatevi alla realizzazione di tanti supporti colorati in cartoncino, che costituiranno la base delle vostre schede per ricette (naturalmente realizzate su misura per la scatola che le andrà a contenere). Su cartoncino bianco stampate ora le schede vere e proprie, riportanti ad esempio le diciture “ingredienti” e “procedimento”, lasciando poi lo spazio per scrivere. Incollate ora le schede prestampate sui cartoncini colorati, in modo che risultino incorniciate, e dedicatevi infine alle decorazioni.

Sulla parte alta del cartoncino è ad esempio possibile incollare una striscia di carta decorativa, sulla quale apporre una targhetta prestampata riportante il titolo della ricetta. Dei cartoncini più spessi costituiranno invece i divisori per le categorie di cibo. Decorateli a piacere e rendeteli ancor più funzionali creando dei cerchietti di cartoncino bianco da incollare sul lato alto, in modo che sporgano dal divisorio, rendendo possibile leggere la categoria riportata (es. “antipasti”, “primi”, “secondi”, ecc.). Una volta che avrete schede e divisori pronti, non resterà altro da fare se non inserirli nella vostra scatolina porta-ricette fai da te: ecco così realizzato un ricettario super pratico, perfetto da esporre in cucina, o regalare alle amiche appassionate di cucina come noi.

gpt skin_mobile-casa-0