1 5

Come risparmiare facendo la lavatrice, consigli eco friendly

I trucchi per risparmiare al massimo quando facciamo la lavatrice, ecco tanti consigli ecologici

A cura della Dottoressa Valentina Grilli

Molto spesso piccoli e all’apparenza inutili accorgimenti possono invece permetterci di risparmiare e rispettare l’ambiente..vediamo insieme come! La lavatrice, quale mano santa.. ci allevia da un peso che sottovalutiamo, perche non abbiamo mai vissuto senza. Pensate come sarebbe la vostra vita se doveste lavare tutto a mano. Meglio non pensarci forse! Però possiamo ancora fare di più: riciclare e risparmiare ad esempio, e dare una mano all’ambiente, inquinando meno. Vediamo insieme qualche accorgimento che ci può venire utile al nostro scopo.

DETERSIVI - possiamo comprarli nei classici fustini che troviamo sugli scaffali dei supermercati, ma possiamo altresì utilizzare detersivi a ricarica. Acquistando il flacone avremo modo ogni volta che ci serve, riacquistare solamente il prodotto, evitando sprechi e inutili immondizie. Potremo farcelo noi, in casa: bicarbonato di sodio, scaglie di sapone di marsiglia, acqua e qualche goccia di essenza ci daranno modo di lavare più economicamente e da non sottovalutare, in modo meno inquinante. 

AMMORBIDENTE - profumo inebriante e capi soffici e come una nuvola. Si, ma quanto i nquiniamo? E se non lo sapevate, questo caro alleato della morbidezza molto spesso si traduce in danni sulla nostra pelle, lasciandoci come ricordo allergie e dermatiti. Ad esempio per i bimbi piccoli è altamente sconsigliato l’utilizzo. Come fare?

Pulizie di primavera: come organizzarsi presto e bene

La soluzione c’è ed è praticissima, economica e molto naturale e per nulla inquinante: l’aceto. Già, essendo uno ionizzatore le fibre risultano più morbide e distese. Per il profumo non preoccupatevi, ci sarà quello del detersivo perché l’aceto non copre gli odori con il suo, anzi elimina quelli sgradevoli enfatizzando quello del pulito del bucato. Ne basterà un mezzo bicchiere nella vaschetta dell’ammorbidente a inizio lavaggio.


BIODETERSIVI - l’utilizzo di detersivi ecologici e biodegradabili si sta facendo sempre più strada tra i prodotti per lavare in ogni campo: bucato, stoviglie, pulizia della casa e pavimenti. Unica pecca, il prezzo un pochino più alto. Li possiamo però trovare, negli ultimi periodi, anche nei supermercati e nei negozi specializzati nella vendita di prodotti per l’igiene e la pulizia della casa, queste nuove catene in franchising. Spesso, in vendita sciolti.


TEMPERATURA DELL'ACQUA -  non sempre è necessario lavare ad alta temperatura. Possiamo nella maggior parte dei casi lavare a temperature basse ottenendo gli stessi risultati. Avremo un guadagno in termini economici, direttamente riscontrabili sulla bolletta che arriverà!

LAVATRICE A PIENO CARICO -  non serve a nulla far girare la lavatrice a mezzo carico, se non a sprecare acqua e detergenti, senza contare l’energia. Cercate sempre di carica il più possibile il cestello, senza esagerare però!

PANNI CATTURA COLORE - se non riuscite a riempire una lavatrice con soli bianchi o colorati potrete con qualche euro acquistare i pannetti cattura colore. In questo modo potrete mettere più colori bianco e nero insieme senza avere tinture inaspettate né sorprese spiacevoli!

ORARI - scegliete la sera e la notte per fare le vostre lavatrici. Al mattino ci vorranno cinque minuti per stendere il tutto e avrete un grande risparmio in termini economici, in quanto di notte l’energia costa molto meno rispetto alle ore diurne.

PROGRAMMA - optate per il programma di lavaggio più corto possibile, non serve partire dal più lungo e far girare tre ore la lavatrice. Questi programmi andranno usati solo nel caso di sporchi davvero impossibili, come quelli di un marito lavoratore che opera in ambienti molto sporchi! Per la biancheria, per le asciugamani, per gli abiti intimi e quelli del piccolo potete optare per lavaggi brevi. Stessa cosa per lenzuola e pigiami: in questi casi una bella rinfrescata con un po’ di detergente è più che sufficiente.

Sei una brava casalinga? 20 domande per scoprirlo

NUOVO ACQUISTO - nel caso in cui dobbiate effettuare un nuovo acquisto di lavatrice o asciugatrice, optate per il modello con classe energetica più alta. Questo subito sarà un piccolo implemento nel costo ma a lungo termine ringrazierete, in quanto in risparmio sarà maggiore. Anche l’ambiente ringrazierà!

STENDERE - stendete il bucato all’aperto e lasciate che i panni asciughino da soli, magari al sole, se troppo forte, protetti da un telo o una stoffa di cotone bianco poggiata sopra. Evitate di stendere in casa, l’umidità all’interno della casa non giova sicuramente al comfort abitativo. In alternativa, se proprio non avete la possibilità nei mesi freddi di stendere all’aperto, optate per un deumidificatore. L’acqua in eccesso verrà catturata e potrete utilizzarla per altri elettrodomestici, come il ferro da stiro, la scopa a vapore per lavare a terra e alto. Riutilizzare, anche questa è una forma di risparmio!

gpt skin_mobile-casa-0