1 5

Come risparmiare a Natale: 10 idee low cost

Si può spendere poco a Natale? Scopri quali sono le 10 idee low cost che ci aiutano a risparmiare anche durante le feste

Come risparmiare a Natale

Il Natale è alle porte, paura della crisi? Temete di non riuscire a fare i fatidici regali di Natale ad amici e parenti? Vi suggeriamo 10 idee low-cost, non solo per risparmiare, ma per vivere queste feste come in realtà si dovrebbe fare, ovvero non all’insegna del consumismo, ma dell’armonia, per recuperare l'autentica atmosfera del Natale. Gli ingredienti che vi serviranno per mettere in pratica i nostri consigli? Un pizzico di fantasia, tanta voglia di fare, e un sacco pieno di allegria. Amalgamate bene tutti questi elementi e divertitevi

gpt

Come fare una ghirlanda di Natale

  • Addobbi per l'albero di Natale: Prendete dei nastri colorati, un mattarello,  un po’ di sale, farina, una ciotola, dell’acqua, varie formine da biscotti, acquarelli di diversi colori, e infine un pezzo di carta da forno. Rilassatevi, canticchiate una canzoncina natalizia e sorridete… si parte! Con tutti i componenti elencati, creeremo dei magnifici ornamenti con un impasto fatto di acqua e sale che si usa per i lavoretti natalizi. Prendete la ciotola e metteteci dentro una tazza piena di sale, una tazza piena di farina e dieci cucchiai d’acqua. Amalgamate tutto per ottenere un impasto morbido da poter stendere con il mattarello. Dopodiché, iniziate a intagliare le figure natalizie con le formine dei biscotti di Natale, scegliendo quelle che più vi piacciono. Ora, potete fare un buchino con uno stecchino, all’estremità di ogni formina, per poterle poi appendere una volta pronte. Mettete le formine sulla carta da forno, e infornatele per circa 40 minuti a 150°. Lasciatele raffreddare e coloratele con gli acquarelli. Completate le decorazioni, usando i nastri colorati per appendere le formine al vostro albero di Natale, e vedrete che l’effetto sarà davvero sorprendente
  • Decorazioni per l'albero: Restando sempre in tema di decorazioni, in questo momento storico, è bene anche economizzare sull’acquisto delle palline da appendere all’albero. Un’idea alternativa, originale e fai da te? I biscotti! Fatevi aiutare anche dai vostri bambini a prepararli: sarà un momento speciale. Potete appenderli all’albero e poi mangiarli insieme ai vostri cari, ad esempio per la colazione dolce di Natale.
  • Decorazioni con i cioccolatini: Non siete né fantasiose, né abili nei lavori manuali? Non preoccupatevi: che ne dite di appendere dei cioccolatini di vario tipo e colore all’albero? Daranno un tocco allegro alla casa: decisamente perfetto per il clima natalizio
  • Addobbi fai da te per la casa: E dopo l’albero, è giunta l’ora di dare un pizzico di magia anche alla vostra casa. Che ne dite degli addobbi fai-da-te fatti con il feltro per decorare la porta? Potreste realizzare un Babbo Natale con questa stoffa a mo’ di ghirlanda da appendere fuori alla maniglia. Non vi preoccupate: il feltro  viene venduto in fogli nei negozi di bricolage o nelle cartolerie ben fornite, quindi, è facile recuperarlo. Per fare un simpatico Babbo Natale, dovete acquistare un foglio di feltro rosso, un foglio di feltro bianco e un foglio di feltro rosa. Poi, dovete prendere un pennarello nero e uno rosso, della colla a caldo e un paio di forbici. Dopodiché, dovete realizzare la sagoma delle diverse parti che formeranno il vostro Babbo Natale. Appoggiate il disegno sul foglio di feltro appuntandolo con un spillo. Dal foglio di feltro rosso, dovete ricavare il cappello e il corpo di Babbo Natale, invece, dal foglio di feltro rosa, dovete incidere l’ovale del volto, e infine da quello bianco dovete ottenere la barba, i capelli, il pompon del cappello e i bottoni della giacca. Una volta che avrete tutte le parti di Babbo Natale, non dovrete fare altro che assemblarle con la colla a caldo. Procedete incollando dapprima il pom pon sulla punta del capello, poi attaccate la barba e il capello all’ovale del volto, e infine i capelli, il viso al resto del corpo e aggiungete i bottoni alla giubba. Infine, disegnate gli occhi e il naso di Babbo Natale utilizzando i pennarelli. Ora, siete pronte per appendere la vostra fantastica decorazione!
  • Regali fatti con il cuore: Un dono davvero fatto con il cuore potrebbe essere l’adozione di un cucciolo. Prendendo un cagnolino o un gattino, non solo lo sottrarrete al destino del canile, ma potrete offrirgli delle cure adeguate. È chiaro, che questo tipo di pensiero deve essere fatto solo se si è sicuri che venga apprezzato;
  • Natale green: Oppure, un altro regalo a costo zero, potrebbe essere una pianta, se avete un orto o un giardino: potreste donarla in segno d’amore o d’amicizia;
  • Stella di Natale fai da te: Passiamo ora alle decorazioni della casa. Come sapete, fra le piante di Natale è la stella è certamente la più simbolica, ma perché non crearla con la carta crespa? Se il vostro obiettivo è quello di stupire gli ospiti e di abbellire la vostra dimora con un tocco particolare che possa rendere ancora più speciale l’atmosfera natalizia, allora non vi resta che provare il nostro suggerimento. Cosa vi serve? Carta crespa rossa e verde, delle cannucce di plastica, alcune palline di polistirolo, un po’ di colla, un paio di forbici, un colore acrilico giallo e un pennellino. Prendete le cannucce e ricopritele con la carta crespa verde. Tagliate dei pezzi sufficienti a ricoprirne una, passate la colla sulla carta e lasciatela aderire bene. In questo modo, prenderà le sembianze di un gambo di un fiore. Eliminate la carta in eccesso e poi procedete con i petali. Prendete la carta crespa rossa e ritagliate dei pezzi simili a dei petali. Poi, attaccateli  alla cannuccia, in modo che formino la corolla del fiore. Ora, dovete aggiungere i pistilli. Prendete le palline di polistirolo e  coloratele di giallo. Una volta asciugate, attaccatele con la colla al centro della corolla; 
  • Centrotavola di carta crespa: Se invece volete realizzare dei centrotavola davvero d’effetto, procedete esattamente come prima, ma eliminate la cannuccia ed inserite un tappo di alluminio sotto il fiore (ricopritelo con la carta verde, mi raccomando)
  • Ghirlande glitterate: E che ne dite di rendere la vostra casa ancora più originale con delle splendide ghiande glitterate? Fornitevi di un bel sacchetto pieno zeppo di ghiande, poi prendete la colla vinilica, i glitter di diversi colori e un filo dorato. Immergete la punta delle ghiande nella colla e passatela nei glitter. Una volta asciugate, non dovrete fare altro che appenderle un po’ ovunque.
  • Fiocchi di neve fatti in casa: Infine, per ricreare l’immagine natalizia per eccellenza, ovvero i fiocchi di neve, prendete dello spago bianco e tagliate due fili delle stesse dimensioni e uno più lungo. Dopodiché, immergeteli nella colla vinilica e rotolateli nel sale. Ripetete l’operazione più volte fino a quando non avranno raggiunto un certo spessore. Attendete che la colla si asciughi perfettamente e poi create delle stelle di polistirolo a mo’ di cristalli di ghiaccio e fermatele con la colla. Così, i vostri fiocchi di candida neve saranno pronti per essere appesi e stupire tutti i presenti. Un’ultima accortezza?

Ricordatevi di vivere con gioia l’imperdibile magia del Natale, perché è una festa carica di significati, e vale davvero la pena trascorrerla con i propri cari, anche in modo non convenzionale. In fondo, basta poco per divertirsi in armonia. Con cuore e creatività, riuscirete a rendere il vostro Natale davvero unico. Provare, per credere!

10 consigli per spendere poco a Natale

 
/var/www/orion/src/Orion/FrontendBundle/Resources/views/Templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-blocco-seo-pd-natale.html.php
gpt skin_mobile-cucina-0-0