gpt skin_web-casa-0
gpt strip1_generica-casa
gpt strip1_gpt-casa-0
1 5

Come si mettono posate, piatti, bicchieri e tovaglioli a tavola in maniera corretta

/pictures/2018/11/29/come-si-mettono-posate-piatti-bicchieri-e-tovaglioli-a-tavola-in-maniera-corretta-2854331907[4630]x[1930]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-casa
Dove vanno sistemate le posate? Quanta distanza ci deve essere fra un piatto e l'altro? Ecco tutte le regole per apparecchiare il coperto in maniera corretta

Come si mettono posate, piatti e bicchieri in tavola

Se state organizzando una cena formale, o desiderate imparare ad apparecchiare la tavola a regola d’arte, sappiate che il galateo da tavola ci viene in aiuto con regole precise e ben definite. Se ad un primo sguardo queste possono infatti sembrare sorpassate o fuori moda, esse sono in realtà preziose alleate per sorprendere i nostri ospiti con una mise en place raffinata e curata fin nel più piccolo dettaglio!

Ecco allora come apparecchiare la tavola secondo il galateo e stupire i vostri ospiti, garantendo al contempo comfort e comodità.

Quando si desidera offrire agli invitati una mise en place elegante, fondamentale risulta la scelta quella tovaglia: questa dovrà essere della stessa forma del tavolo (sia esso rettangolare, tondo, ovale o quadrato); con una caduta laterale di 30 cm circa; perfettamente stirata e ben abbinata ai piatti.

A che distanza sistemare i commensali

Perché gli ospiti siano comodi, calcolate quindi di distanziare i piatti di 60/70 cm, calcolando di conseguenza la capienza massima del vostro tavolo (es. 3 posti per lato più 2 capotavola, su un tavolo che misura 2 metri di lunghezza). Per aggiungere personalità alla disposizione dei coperti, mettete poi in preventivo di realizzare un centrotavola, che tuttavia dovrà essere ben proporzionato alle dimensioni del tavolo, così da non intralciare né i movimenti degli ospiti, né il contatto visivo e la conversazione.

Dove sistemare i piatti

Per quanto riguarda i piatti (possibilmente bianchi), dovranno essere disposti mantenendo la distanza consigliata e in numero adeguato a quello delle portate. Secondo il galateo, è inoltre buona norma posizionare un sottopiatto che resterà in tavola fino al momento di servire il caffè. Sovrapponete a questo un piatto piano, in cui servirete il secondo; poi disponete il piatto fondo (per il primo) ed infine, sopra a tutto, collocate il piattino per l’antipasto. In alto, a sinistra, sistemate infine un piatto più piccolo per il pane, che andrà successivamente coperto con un tovagliolino (di stoffa, mai di carta! Altrimenti meglio lasciare in vista la ceramica).

Ordine e posizione corretta delle posate in tavola

Passiamo ora alle posate. A sinistra dei piatti vanno le forchette, una per ogni portata. Queste dovranno essere posizionate con i rebbi rivolti verso l’alto e lasciando un paio di centimetri di distanza tra l’una e l’altra. Ricordate che le più lontane dal piatto saranno le prime ad essere utilizzate, quindi se la cena prevede un antipasto di pesce, posizionate l’apposita forchettina nella prima posizione a sinistra. A destra dei piatti vanno invece i coltelli (con la lama rivolta verso il piatto) e i cucchiai (con la parte concava all'insù): a destra del piatto sistemate il coltello della portata principale, quindi, procedendo verso l’esterno, disponete il cucchiaio, sempre mantenendo un paio di centimetri di distanza l’uno dall’altro. In orizzontale, al di sopra dei piatti, si posizionano infine le posate da frutta e da dessert: in basso il coltello (con la punta a sinistra e la lama verso il piatto), poi la forchetta (con le punte verso destra, rivolte in alto) e infine il cucchiaino (con il manico a destra e la parte concava all'insù).

Dove mettere i bicchieri

Concludiamo quindi con i bicchieri: questi si posizionano più in altro rispetto alle posate da frutta (all’altezza del piattino del pane) e un po’ spostati verso destra. Partendo dall’interno, dovrete predisporre un calice grande (o bicchiere) per l’acqua, un calice medio per il vino rosso e uno piccolo per il vino bianco. Il flute da spumante verrà invece portato in tavola al momento dell’uso.

Dove sistemare i tovaglioli

Per quanto riguarda infine i tovaglioli, potete posizionarli sul piatto dell’antipasto, in modo che gli ospiti possano riporli sulle gambe a inizio cena, oppure sistemarli a sinistra del piatto, accanto alla forchetta più esterna.

gpt inread-casa-0
gpt skin_mobile-casa-0