1 5

Pasqua all’estero: tradizioni da copiare

/pictures/2017/03/30/pasqua-all-estero-tradizioni-da-copiare-3577206549[4808]x[2007]780x325.jpeg
gpt
Pasqua all'estero, come si festeggia? Come festeggiano questo evento i nostri amici nel mondo? La Pasqua all'estero, ecco come si festeggia la domenica più speciale dell'anno

Pasqua all'estero come si festeggia

La festa della Pasqua è sentita e vissuta in maniera diversa in molte nazioni. Scopriamo insieme quali sono le più particolari, caratteristiche e simpatiche, magari da riproporre e fare nostre..a volte magari con qualche piccola personale rielaborazione

Come organizzare la caccia alle uova di Pasqua

Pasqua in Finlandia

In Finlandia, con la festività secondo la tradizione della Pasqua si da il benvenuto alla primavera: fino ad aprile infatti il clima è molto freddo ed è quindi di fatto ancora inverno, i bambini però già molte settimane prima di Pasqua piantano dei "semi di loglio" in alcuni vasetti, posti poi sui davanzali. Quando arriva la Pasqua l’erbetta nei vasi è germogliata e simboleggia quindi l’arrivo della bella stagione. Questa rinascita anche della natura è il significato della Pasqua

Come fare l'altare di Pasqua

Pasqua in Svezia

Dalla Svezia viene la tradizione delle streghe volanti in cui la notte della vigilia bimbi vestiti da streghe van in giro per la città.  Tradizionali piatti del pranzo che non contempla necessariamente le uova di Pasqua come dessert quanto un dolce a base di formaggio chiamato “Pasha” e il budino di segale chiamato "Maemmi".

gpt

Pasqua in Danimarca

In Danimarca a Pasqua la tradizione vuole che tutto sia colorato di giallo, dalle candele alla tovaglia, mentre le case vengono decorate con rami fioriti che consentono di allestire l'albero di Pasqua e uova dipinte.

Pasqua in Ungheria

In Ungheria una delle più diffuse usanza pasquali è senza dubbio quella della decorazione delle uova a cui, fin dai tempi antichi, viene attribuito un profondo significato. Le tecniche sono tante ma è un rito comune ritrovarsi insieme in primavera, insegnando alle bambine i metodi di colorazione più semplici. Il modo più semplice è quello di attaccare delle piccole foglie come il prezzemolo sulle uova e poi cuocerle insieme a delle piante coloranti come ad esempio la buccia di cipolla, una delle più comuni. Una volta asciutta, la superfice viene stropicciata con un pezzo di lardo per dare lucidità.

Veri e propri capolavori di fantasia e colore si ottengono invece con una tecnica che viene dal passato. Simboli apparentemente misteriosi vengono dipinti sul guscio dell'uovo con della cera, questo viene poi immerso in acqua tiepida e la cera tolta via con un panno: scopriremo meravigliosi disegni bianchi che contrastano con il colore dell’uovo. Un modo assolutamente originale infine, è quello di applicare minuscoli ferri di cavallo sul guscio, una tecnica tutta maschile che vede l’Ungheria ai vertici della classifica mondiale con il campione József Koszpek che ha messo ben 1119 ferri di cavallo su un uovo da struzzo.

Pasqua in Francia

In Francia le campane della chiesa sono silenziose dal venerdì fino a Pasqua in segno di dolore per il Cristo crocifisso. Ai bambini si dice che le campane sono volate via a Roma. La mattina di Pasqua i bambini corrono veloci all'esterno per guardare le campane che volano nuovamente verso casa. Intanto che i piccoli sono occupati a guardare il cielo per scoprire se riescono a vedere le campane, i genitori nascondono le uova di cioccolato, affinché i bambini le trovino più tardi.

Pasqua in Grecia

In Grecia nella notte di Pasqua vengono suonate le campane. I fedeli si recano in chiesa, che è tenuta al buio, ed accendono la candela che recano con sé e che poi porteranno a casa. Dopo giorni di rigoroso digiuno, si pranza con la "soupa mayeritsa" accompagnata da riso alla greca, con le uova colorate di rosso, con il pane pasquale e la tipica "Maghiritsa", una zuppa fatta con le interiore dell'agnello.

Pasqua in Germania

In Germania per i bambini il simbolo della Pasqua è rappresentato da un "coniglietto". Le finestre vengono abbellite con disegni di coniglietti, uova e altri motivi. Nei vasi si mettono alcuni rami che vengono poi addobbati. La domenica di Pasqua è il giorno in cui i bambini vanno alla ricerca delle uova (i genitori nascondono nel giardino o in casa delle uova di cioccolato). Un’altra tradizione sono i fuochi di Pasqua, il cui costume vive ancora specialmente nella Germania settentrionale, e che offrono uno spettacolo notturno veramente affascinante. Particolare curioso è che il fuoco di Pasqua deve essere acceso con mezzi naturali, cioè con la silice o strofinando due pezzi di legno, o con una grossa lente; qualche volta i lumi delle chiese vengono spenti e poi riaccesi con la fiamma di questo "fuoco sacro".

Pasqua in Inghilterra

Nel Regno Unito un'usanza curiosa è quella di far rotolare le uova colorate su di un prato o lungo una strada, fino a quando tutti i gusci non siano stati spezzati; questo avviene a Preston, dove le uova rotolano su un pendio erboso. Un'altra tradizione divertente è quella di contendersi le uova e le torte con battaglie, combattute principalmente da ragazzi.

Pasqua in Olanda

In Olanda durante la Pasqua i genitori nascondono in giardino le uova per il divertimento dei bambini che devono cercarle. La maggior parte della gente appende una ghirlanda di Pasqua sulla porta di casa. Si pitturano le uova che poi vengono appese ad un albero nel giardino. Una delle specialità culinarie di questo periodo è il "Paasbrod", un buonissimo pane dolce pieno di uvetta.

Pasqua in America

La Pasqua rappresenta una giornata di festa per i bimbi d’America per “la corsa delle uova” e “la caccia alle uova”. Nella corsa delle uova i ragazzi si suddividono in file parallele e, al segnale di partenza, iniziano a far rotolare le uova su un prato, aiutandosi con un mestolo: la vittoria andrà a chi taglierà il traguardo per primo, con il proprio uovo. La più celebre corsa delle uova è quella che si svolge ogni anno nel prato di fronte la Casa Bianca: il fischio d’inizio della gara è dato dal presidente degli Stati Uniti in persona. Nella caccia alle uova, invece, i bambini vanno alla ricerca delle uova nascoste, precedentemente, in giardino dai genitori. Vince chi trova più uova.

Pasqua in Russia

In Russia durante la Pasqua, una delle festività del calendario della chiesa ortodossa, che cade una settimana dopo la nostra, si pratica un rituale molto particolare, quello di fare un pic-nic sulla tomba dei parenti, la domenica di Pasqua, dove i tipici alimenti consumati sono diversi tipi di carne, funghi e pesce. Anche in questo paese la Pasqua diventa un saluto di benvenuto alla stagione primaverile ed è per tale motivo che nelle campagne i contadini, usando un ramoscello d’ulivo, liberano le bestie al pascolo e sia mandrie che pastori vengono benedetti dal Pope. Inoltre è usanza di tutti i giovani adornarsi il capo con corone di fiori di betulla. Anche qui si colorano le uova sode, vengono colorate di rosso, simbolo di nuova vita ottenuta mediante il sacrificio di Cristo.

Pasqua in Messico

In Messico la Pasqua si celebra per tutto il giorno e spesso fino a notte fonda. A Pasquetta si va tutti in spiaggia. Anche qui per Pasqua si decorano le uova, ma in maniera particolare: vengono usati i gusci, detti “cascarones”, riempiti di coriandoli e avvolti di carta. Le uova vengono poi rotte sulla testa degli amici. Questo nella loro tradizione equivale a un affettuoso scambio di auguri.

 
/var/www/orion/src/Orion/FrontendBundle/Resources/views/Templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-pd-speciale-pasqua.html.php
gpt skin_mobile-ros-0-0