1 5

Tutti i modi di usare il basilico in cucina

/pictures/2017/06/26/tutti-modi-di-usare-il-basilico-in-cucina-3150597975[1000]x[416]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-cucina
Il basilico è la spezia estiva per eccellenza, ma spesso ne facciamo un uso limitato: ecco tutti i modi di usare il basilico in cucina che forse non conoscete

Come usare il basilico

Il basilico è un'erba aromatica o pianta officinale utilizzatissima in una marea di piatti della dieta mediterranea, e per di più facilissimo da coltivare in vaso direttamente a casa. Il suo aroma è inconfondibile, è perfetto da utilizzare fresco, ma è possibile anche conservarlo mantenendo comunque il suo aroma.

Usare il basilico in cucina è un'arte, e anzi troppo spesso quest'erba aromatica è sotto utilizzata. Se fino a oggi avete usato il basilico quasi solo sulla pasta al pomodoro o su qualche primo piatto veloce sappiate che state sottovalutando questo fantastico ingrediente: in questa guida vi raccontiamo tutti i segreti del basilico e vi proponiamo tante idee che forse non conoscete per utilizzarlo in cucina.

gpt native-middle-foglia-cucina

Come conservare il basilico

Utilizzare sempre il basilico fresco è indubbiamente l'ideale, ma questo non sempre è possibile. Se l'estate è il momento migliore, non sempre in inverno ne troviamo. E anche: non tutti abbiamo quel minimo sindacale di pollice verde necessario a fare restare sempre rigogliosa la piantina di basilico in balcone. Anche perchè si tratta di una piantina che deve essere trattata nel modo giusto con costanza: potrebbe bastare un finesettimana fuori per vanificare tutti i vostri sforzi. A ciò si aggiunge il fatto che se abbiamo una piantina particolarmente rigogliosa e non riusciamo a utilizzare tutto il basilico che ci ritroviamo a disposizione, per non sprecare queste odorose foglioline può essere opportuno raccoglierle ugualmente e poi utilizzarle in un secondo momento.

E allora imparare le tecniche giuste per conservare il basilico potrebbe essere fondamentale per averlo sempre a disposizione lungo tutto l'anno o quasi. Utilizzando le tecniche giuste il basilico può conservare il suo aroma in modo più che soddisfacente. Certo, sempre meglio averlo fresco, ma quando questo non è possibile esistono delle alternative più che accettabili. Andiamo a vederle.

Come congelare il basilico

Se avete già provato a congelare il basilico semplicemente "ammucchiandolo" in un sacchetto per congelare saprete già che questo metodo è fallimentare. La cosa giusta da fare è inserire un altro passaggio: dopo aver lavato e asciugato il basilico mettetelo in una teglia ricoperta da alluminio, facendo attenzione a tenere ben separate le foglie tra di loro, e mettete in congelatore. Dopo due o tre ore tirate fuori la teglia: le foglie saranno già congelate e potrete mettere in un normale sacchetto per congelatore. In questo modo il basilico resiste per diversi mesi.

Ricette facili e sfiziose con il miglio

Il basilico sotto sale

Non tutti sanno che il basilico si conserva molto bene anche sotto sale. Il procedimento è semplicissimo. Cogliete e lavate le foglioline di basilico. Riponetele quindi in un barattolo di vetro ben pulito alternando uno strato di foglie di basilico e uno di sale fino. Conservate in un luogo fresco e asciutto, e quando utilizzate il basilico cercate di scrollare via i residui di sale: in ogni caso quando lo utilizzate meglio non salare le vostre ricette.

Il basilico sott'olio

Altro metodo semplicissimo che ci permette di conservare il basilico in modo perfetto, anche se non per più di qualche settimana. Basterà pressare le foglie di basilico in un vasetto e ricoprirle completamente di olio.

Primi piatti con il basilico

Passiamo all'uso principale del basilico in cucina, che è anche quello più conosciuto, vale a dire sulla pasta. Se tutti sanno che due foglie di basilico sono perfette su un bel piatto di pasta al pomodoro fresco, non sempre ci ricordiamo che il basilico aggiunge un aroma insostituibile e perfettamente abbinato in tantissimi piatti famosi. Ecco i primi piatti su cui va benissimo aggiungere del basilico fresco:

  • Pasta con le melanzane o alla norma
  • Pasta con il tonno
  • Pasta fredda con pomodoro e altri ingredienti
  • Parmigiana di melanzane
  • Pasta al salmone
  • Pasta con le zucchine
  • Pasta zucchine e gamberetti
  • Pasta con sugo di peperoni

Panini con il basilico

Forse non ci avevate pensato, ma una bella foglia di basilico regala un aroma fantastico anche al più banale dei panini estivi, di quelli che si portano in spiaggia per il pranzo al sacco. Ecco qualche esempio di panino in cui il basilico è perfetto:

  • pomodoro e mozzarella
  • melanzane o zucchine e mozzarella
  • tonno e pomodoro
  • mozzarella e pomodoro
  • speck e mozzarella
  • prosciutto crudo e pomodoro

Pesto di basilico facile

Non dimentichiamo che il basilico è anche il protagonista principale di uno dei condimenti più famosi della cucina italiana: il pesto alla genovese. Tra l'altro preparare un bel pesto è un ottimo modo di sfruttare il basilico se ne abbiamo molto da utilizzare subito, e può anche essere conservato facilmente.

Ecco una ricetta super veloce per prepararlo.

Ingredienti:

  • 50 foglie di basilico circa
  • 100 gr di parmigiano
  • 1 spicchio di aglio
  • 50 gr di pinoli
  • sale e pepe qb
  • olio d'oliva qb

Procedimento

Mettere tutti gli ingredienti nel frullatore, frullare un poco alla volta e aggiungere man mano l'olio d'oliva a filo finchè il pesto non raggiunge la consistenza che preferiamo. Il pesto è pronto, e non resta che metterlo nei vasetti di vetro sterilizzati dove potremo conservarlo. Abbiate cura di aggiungere ulteriore olio di oliva fino a coprire completamente il composto all'interno del vasetto.

Salsa al basilico

Ecco invece una sorta di "pesto semplificato", perfetto oltre che per un primo da preparare al volo, anche per condire piatti di pesce super semplici. Tutto quello che vi serve, oltre al basilico e al frullatore, è del parmigiano, un pizzico di sale e olio d'oliva. Mettete nel frullatore sale, basilico e parmigiano, e mentre frullate a piccoli intervalli aggiungete l'olio d'oliva.

Ricetta del basilico fritto

Ecco un modo davvero originale di utilizzare il basilico: è un tocco di classe da chef che vi farà fare un figurone con gli ospiti, facendo sembrare raffinata anche la ricetta più banale. Vi basterà scaldare in una pentola lievemente profonda l'olio da frittura. Quindi mettete in pentola le foglie di basilico accuratamente lavate e asciugate e fatele friggere per qualche attimo. Otterrete così delle foglie rigide e croccanti, che potete utilizzare direttamente sulla pasta al posto del basilico fresco.

Basilico al limone

Il basilico al limone non è un particolare modo di aromatizzare il basilico, bensì una varietà vera e propria di basilico che non tutti conoscono. In tutto e per tutto simile al basilico normale, questa tipologia di basilico ha le foglie un po' più allungate e si contraddistingue perchè ha davvero il sapore di limone. Perfetto per preparare un pesto un po' particolare, o per aromatizzare primi a base di pesce, non è però così facile da trovare dal fruttivendolo. Vi conviene quindi procurarvi i semi e piantarlo in vaso in maniera tale da averlo sempre a disposizione in casa.

Pasta sfoglia al basilico

Se siete fan della pasta fatta in casa provate questa semplicissima e sfiziosissima ricetta per fare una perfetta pasta sfoglia aromatizzata al basilico. Per prepararla si segue un procedimento molto particolare ma non difficile da replicare: si prepara normalmente la pasta all'uovo e la si stende dividendola in due sfoglie di uguali dimensioni. Si prende la prima sfoglia, vi si dispongono sopra le foglie di basilico ben lavate e asciugate, si bagna lievemente la sfoglia con un poco di acqua e vi si pone sopra la seconda sfoglia. A questo punto si passa il mattere sulle due sfoglie sovrapposte in modo da compattarle e formare una sola sfoglia con dentro il basilico. Questa deliziosa pasta aromantizzata è perfetta per preparare dei ravioli e o una lasagna davvero particolari.

gpt native-middle-foglia-cucina

Gelato al basilico

Concludiamo con una bella ricetta dolce: si tratta di un gelato davvero particolare aromatizzato al basilico. Basterà seguire la ricetta base del gelato fiordilatte, al quale però potrete aggiungere circa 20 foglie di basilico. Il basilico va messo direttamente nel latte, che in questo modo si aromatizza al basilico.

 

 
gpt skin_mobile-cucina-0