1 5

Caramelle fatte in casa contro i malanni di stagione: le ricette

/pictures/2017/10/25/caramelle-fatte-in-casa-contro-i-malanni-di-stagione-le-ricette-3941316957[1000]x[417]780x325.jpeg Shutterstock
Primi freddi e primi malanni, e allora ecco un po' di idee rigorosamente fai da te: le caramelle allo zenzero o alla curcuma perfette come rimedi naturali e davvero facili da fare a casa

Caramelle fatte in casa contro tosse e mal di gola

La puntualità dei primi malanni con l'abbassamento delle temperature è praticamente svizzera: basta una sciarpa dimenticata, una giacca un po' più leggera del dovuto, ed ecco che diventiamo prede di raffreddori, tosse e mal di gola. Oggi vi proponiamo allora un rimedio naturale ma anche goloso contro piccoli problemi come tosse, mal di gola e altri malanni di stagione: sfrutteremo le proprietà benefiche di rimedi naturali come zenzero e curcuma. Non tutti sanno infatti che questi ingredienti possono essere particolarmente efficaci se consumati sotto forma di caramelle (come del resto quelle che troviamo in farmacia). Il bello è che realizzarle è abbastanza semplice e veloce, e in più possiamo prepararne in buona quantità, conservarle e utilizzarle lungo tutto l'inverno.

Il procedimento è in ogni caso molto semplice: basta fare del caramello unendo allo zucchero curcuma o zenzero, e all'occorrenza un po' di miele (ottimo per la gola). Di seguito due ricette super facili e la video ricetta di Benedetta del canale Youtube Fatto in casa da Benedetta.

Golden milk alla curcuma: ricetta e proprietà

Caramelle allo zenzero

Le proprietà dello zenzero sono notorie: questa radice ha infatti poteri antiinfiammatori, e infatti è ottima in caso di gola infiammata, ma anche contro i sintomi influenzali. Non tutti sanno poi che lo zenzero può essere efficace anche contro nausea e mal di stomaco. Andiamo a vedere come preparare le caramelle allo zenzero:

Ingredienti:

  • 1 tazzina di zucchero
  • mezza tazzina di acqua
  • un cucchiaio di succo di limone
  • un cucchiaino di zenzero grattugiato
  • un cucchiaio di miele
  • blister di pastiglie o caramelle vuoti

Potete anche raddoppiare le dosi, l'importante è rispettare a grandi linee le proporzioni.

Procedimento

  1. Unite tutti gli ingredienti in un pentolino
  2. Scaldate a fuoco basso e mescolate bene
  3. Aspettate che lo zucchero caramellizzi facendo attenzione a non bruciare il composto
  4. Quando il caramello è pronto è ora di dare forma alle caramelle: potete versare il composto creando piccole "pastiglie" circolari su una teglia foderata di carta da forno, oppure utilizzare degli stampini (se ne trovate abbastanza piccoli), o ancora mettere da parte i blister vuoti di caramelle confezionate e utilizzare quelli.
  5. Fate velocemente rapprendere all'aria le caramelle e mettetele a solidificare in frigo o in freezer se andate di fretta. Potete poi conservare le caramelle in un contenitore di latta.

Cosa mangiare con l'influenza

Caramelle alla curcuma

  • Due cucchiai di zucchero
  • Un cucchiaio di acqua
  • Un cucchiaino di curcuma in polvere
  • Mezzo cucchiaino di cannella
  • Un cucchiaino di succo di limone

Procedimento:

  1. Mescolate tutti gli ingredienti in un pentolino
  2. Mettete il pentolino su fuoco basso e continuate a mescolare man mano che lo zucchero caramellizza
  3. Date forma alle caramelle come indicato nella ricetta precedente
  4. Mettetele a solidificare in frigo

Variazioni sul tema: al posto dello zucchero potete utilizzare lo zucchero di canna. Inoltre si possono preparare caramelle che contengano sia curcuma che zenzero, dosando nella ricetta base mezzo cucchiaino di ognuno dei due ingredienti.

Le caramelle contro tosse e mal di gola di Benedetta

Concludiamo con un'ultima ricetta, o meglio una video ricetta, realizzata per noi dalla bravissima Benedetta di Fatto in casa da Benedetta. La ricetta è in parte simile alle due precedenti, ma sfrutta l'abbinamento di zenzero e cannella. In più Benedetta ci propone un modo molto interessante di dare forma alle caramelle, che saranno anche ricoperte di un goloso velo di zucchero a velo. Seguite la videoricetta:

 

 

 

gpt