1 5

Come fare le castagnole di Carnevale sia semplici che ripiene

/pictures/2018/01/10/castagnole-la-ricetta-dei-morbidissimi-dolci-fritti-di-carnevale-3559912090[1000]x[416]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-ros-0
Le castagnole sono un dolce tipico del Carnevale, anche conosciute con il nome di zeppole o tortelli. In pratica sono delle frittelle dolci rotonde buonissime e davvero facili da fare, che possiamo preparare anche in versione ripiena di crema pasticcera

Castagnole di Carnevale

Le castagnole a Carnevale sono davvero un grande classico: siamo abituati a trovarle già da gennaio nelle vetrine delle pasticcerie, fragranti e zuccherose, sono quelle caratteristiche palline di pasta fritta e ricoperta di zucchero che si può preparare anche in tante varianti regionali (castagnole siciliane, marchigiane, umbre) e anche in versione ancora più viziosa ripiena di crema.

La ricetta delle castagnole di Carnevale è davvero semplice, alla portata di tutti e anche piuttosto veloce da realizzare. Gli ingrdienti sono davvero pochi e il procedimento molto schematico: basta unirli tutti e impastarli per poi creare tante "palline" e friggerle. Saranno sicuramente tra i dolci di Carnevale più buoni che potrete preparare nonostante la loro estrema semplicità.

Ricetta delle castagnole di Carnevale

Tempo di preparazione: 20 minuti

Ingredienti

  • 200 gr di farina
  • 1 uovo grande
  • 50 di zucchero
  • 40 gr di burro
  • la buccia grattuggiata di mezzo limone o mezzo arancio
  • una bustina di vaniglina
  • un cucchiaio di alchermes o liquore all'anice (o altro liquore). In alternativa, se non piace il liquore, sostituirlo con un cucchiaio di latte.

Preparazione

  1. Mescolare tutti gli ingredienti in una terrina e lavorare l'impasto fino a quando non diventa omogeneo; non deve essere appiccicoso, quindi se nel lavorarlo si attacca allle mani aggiungere della farina.
  2. Una volta pronto l'impasto fare delle palline grandi come noci e versarle in una padella di olio bollente.
  3. Le zeppole sono pronte quando diventano dorate.
  4. Una volta cotte passarle nella carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso e spolverarle con dello zucchero a velo. (Se siete vegani, vi spieghiamo anche come fare i dolci di Carnevale in versione vegana)

Ricetta castagnole ripiene di crema

Le castagnole si possono preparare anche in una versione ancora più golosa cioè ripiene di crema. Ma come si fa il ripieno? Farlo a castagnole ormai cotte è decisamente difficile, vi spieghiamo allora noi il procedimento.

Per prima cosa bisogna preparare l'impasto delle castagnole come da ricetta sopra. Quindi si preparara la crema pasticcera, che dovrà essere fatta in versione un po' più densa rispetto a quella tradizionale.

Ingredienti per la crema pasticcera:

  • 2 tuorli
  • 30 gr di farina 00
  • 150 gr di zucchero
  • 250 ml di latte
  • la scorza di un limone

Procedimento

  1. Unire uova e zucchero e mescolare bene, quindi aggiungere la farina
  2. Scaldare appena il latte in un pentolino e aggiungere il composto di uova, zucchero e farina
  3. Aggiungere la scorza di limone
  4. Cuocere a fuoco lento mescolando bene finchè la crema diventa liscia e piuttosto densa. La densità della crema è molto importante. Lasciamo intiepidire la crema.
  5. Prendere l'impasto delle castagnole e prenderne piccole porzioni.
  6. Appiattire il pezzetto di pasta, inserire al centro un cucchiaino di crema, e chiudere la castagnola intorno alla crema
  7. A questo punto possiamo friggere come da ricetta base.
gpt