gpt skin_web-ros-0-0
gpt
gpt strip1_gpt-ros-0-0
1 5

Come si cucina il cavolo nero: le ricette invernali sfiziose

/pictures/2018/12/06/come-si-cucina-il-cavolo-nero-le-ricette-invernali-sfiziose-4023655071[1000]x[416]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-ros-0
Non solo ribollita, zuppe e minestre: il cavolo nero è un ingrediente molto salutare ma anche molto versatile, con cui puoi preparare primi piatti e contorni sfiziosi

Il cavolo nero

Il cavolo nero è un ingrediente tipicamente invernale particolarmente utilizzato nelle ricette della cucina tradizionale toscana, e anche per questo è conosciuto anche come "cavolo nero toscano". Spesso sottovalutato per il suo sapore tendente all'amaro, il cavolo nero è in realtà un ingrediente che nasconde numerose sorprese, e che se cucinato con gli abbinamenti giusti si rivela davvero gustoso. Nella tradizione lo vediamo protagonista di un piatto regionale celeberrimo, vale a dire la ribollita toscana, ma si adatta benissimo a svariate tipologie di zuppe e minestre. E non finisce qui, con il cavolo nero si possono preparare anche contorni sfiziosi e primi piatti invernali, che andremo a vedere nella nostra raccolta. Non tutti sanno poi che il cavolo nero può diventare uno snack sfizioso ma molto salutare facendone delle chips. Non bisogna poi sottovalutare il fatto che il cavolo nero possiede una grande quantità di proprietà benefiche, proprio come la rapa bianca, i broccoletti, il cavolfiore e il cavolo verza: si tratta di un ortaggio da inserire assolutamente nelle nostre ricette, soprattutto in inverno.

Cavolo nero: le ricette

Ecco le ricette con il cavolo nero che trovi in questo articolo:

Le proprietà benefiche del cavolo nero

Cominciamo con una veloce premessa: il cavolo nero possiede numerosissime proprietà benefiche, e questa rappresenta da solo un ottimo motivo per consumarlo. Abbiamo rassunto tutti i buoni motivi per mangiare il cavolo nero in questo video:

 

 

 

Come pulire il cavolo nero

Pulire il cavolo nero può sembrare un compito ingrato e laborioso ma in realtà c’è un modo molto facile e anche veloce per ottenere il risultato voluto. La cosa più importante è eliminare la costa bianca delle foglie più grandi, che oltre ad essere amara ha una consistenza estremamente dura e quindi va tolta. Vediamo come fare:

  1. Il primo step consiste ovviamente nel lavare in acqua le foglie di cavolo nero esattamente come si fa per tutte le verdure in foglia.
  2. Una volta lavato, taglia il gambo del cavolo nero.
  3. Metti da parte le foglie più piccole e tenere: possono andare bene così come sono
  4. Prendi le foglie più grandi e togli la parte centrale bianca che è troppo coriacea, per farlo ti basterà staccare alla base la parte verde della foglia dalla bianca e poi sfilare verso l’alto con le dita.

Zuppa Ribollita Toscana

Ingredienti:

  • 1 cavolo nero
  • 1/3 di cavolo verza
  • 2 patate
  • 1 cipolla
  • 2 carote
  • 2 zucchine
  • pane raffermo q.b
  • 1 manciatata di bietole
  • 250 gr di fagioli cannellini secchi
  • 2 lattine di pelati
  • 1 porro
  • olio extravergine di oliva q.b
  • sale e pepe q.b

Procedimento

  1. Mettete in ammollo i fagioli secchi la notte precedente e cuocete il giorno successivo tenendo da parte l'acqua di cottura.
  2. Lavate e mondate le verdure per poi tagliarle a pezzi grossolani.
  3. Tritate la cipolla.
  4. Rosolate la cipolla con dell'olio evo al'interno di un tegame capiente e aggiungete le altre verdure lasciando soffriggere per 10 minuti.
  5. Versate nel tegame anche l'acqua di cottura dei fagioli e metà dei cannellini cotti in precedenza.
  6. Frullate il resto dei cannellini a aggiungeteli nel tegame.
  7. Salate, pepate e cuocete a fuoco lento per un paio d'ore.
  8. Completate la ribollita imbevendo il pane avanzato all'interno della zuppa.

Cavolo nero in padella

Ingredienti:

  • 400 grammi di cavolo nero già lavato e tagliato
  • 1 spicchio di aglio
  • 6 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale q.b.
  • 1 peperoncino

Procedimento:

  1. Tagliate il gambo del cavolo nero. Tralasciate le foglie più piccole che sono tenere e prendete invece quelle più grandi.
  2. A queste foglie togliete la parte centrale bianca che è troppo coriacea, per farlo vi basterà staccare alla base la parte verde della foglia dalla bianca e poi sfilare verso l’alto con le dita.
  3. Scaldate in una padella l’olio con lo spicchio di aglio schiacciato ed il peperoncino: quando l’aglio sarà dorato, toglietelo e unite il cavolo nero.
  4. Salate la preparazione e saltatela per qualche minuto, quindi sfumate con mezzo bicchiere di vino e coprite con un coperchio.
  5. Cuocete il cavolo per circa 20 minuti.

Zuppa di cavolo nero

Ingredienti:

  • 600 gr di cavolo nero
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 100 gr di passata di pomodoro
  • 200 gr di ceci già lessati
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento:

  1. In una pentola fate soffriggere la cipolla e la carota tritate in un filo generoso di olio evo.
  2. Aggiungete la passata di pomodoro e fate cuocere per circa 10 minuti.
  3. Tagliate il gambo del cavolo nero.
  4. Tralasciate le foglie più piccole che sono tenere e prendete invece quelle più grandi.
  5. A queste foglie togliete la parte centrale bianca che è troppo coriacea, per farlo vi basterà staccare alla base la parte verde della foglia dalla bianca e poi sfilare verso l’alto con le dita.
  6. Tagliate il cavolo nero a pezzi grossolani e aggiungeteli nella pentola.
  7. Salate e pepate e coprite con acqua calda e fate cuocere per circa 1 ora.
  8. Aggiungete i ceci già cotti e continuate la cottura per altri 30 minuti.

Cavolo nero e patate

Ingredienti

  • 600 g di cavolo nero
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 patate
  • Sale e pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Procedimento:

  1. Pulite il cavolo nero come spiegato sopra.
  2. Sbucciate le patate e tagliatele a pezzi.
  3. Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e fate giungere a bollore.
  4. Sbollentate le patate per 15 minuti e solo a questo punto aggiungerete le foglie di cavolo e continuerete la cottura per circa una decina di minuti.
  5. Scolate bene dall’acqua in eccesso le patate ed il cavolo.
  6. Sbucciate lo spicchio d’aglio e fatelo soffriggere intero in una padella insieme a dell’olio extravergine d’oliva per un paio di minuti.
  7. Aggiungete le patate e il cavolo nero.
  8. Aggiustate con sale e pepe e fate saltare in padella per circa 15 minuti.

Pasta con il cavolo nero

Ingredienti:

  • 320 gr di fusilli
  • 700 gr di cavolo nero
  • 1 spicchio d’aglio
  • 5 filetti d’acciuga
  • 1 peperoncino
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine q.b.

Procedimento:

  1. Lavate e pulite le foglie di cavolo nero.
  2. Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e fate giungere a bollore.
  3. Aggiungerete le foglie di cavolo e fate cuocere per circa una decina di minuti.
  4. Scolate bene dall’acqua in eccesso il cavolo.
  5. Sbucciate lo spicchio d’aglio, tritatelo finemente e fatelo soffriggere in una padella insieme a dell’olio extravergine d’oliva, i filetti di acciughe e il peperoncino schiacciato per un paio di minuti.
  6. Aggiungete il cavolo nero, salate e fate saltare in padella per circa 15 minuti.
  7. Cuocete la basta al dente e versatela nel sugo di cavolo nero. Mantecate per qualche minuto e servite.

Zuppa di cavolo nero e fagioli

Ingredienti:

  • 1 cavolo nero
  • 300 gr di fagioli cannellini già cotti
  • 1 cipolla
  • 100 gr di pancetta affumicata a cubetti
  • 1 peperoncino
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.

Procedimento:

  1. Sbucciate la cipolla e affettatela finemente.
  2. Fatela soffriggere in dell’olio evo insieme al peperoncino e alla pancetta per qualche minuto.
  3. Nel frattempo lavate e pulite le foglie di cavolo nero
  4. Tagliate il cavolo grossolanamente e aggiungetelo al soffritto.
  5. Fate appassire leggermente e coprite a filo con dell’acqua calda.
  6. Dopo circa 30 minuti aggiungete i fagioli lessati e continuate la cottura per 15 minuti.
  7. Aggiustate di sale e servite con del pane abbrustolito.

Minestra al cavolo nero

Ingredienti:

  • 1 cavolo nero
  • 100 gr di fresella o pane biscottato
  • 100 gr di pancetta
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 150 gr di pomodorini
  • 500 ml di brodo vegetale
  • Sale e pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva

Procedimento:

  1. Tritate la cipolla e la carota e fatele soffriggere in qualche cucchiaio di olio evo insieme alla pancetta.
  2. Dopo qualche minuto aggiungete i pomodorini tagliati a metà.
  3. Mentre i pomodorini cuociono lavate e pulite le foglie di cavolo nero.
  4. Tagliate il cavolo grossolanamente e aggiungetelo al soffritto.
  5. Fate appassire leggermente e coprite a filo con il brodo caldo.
  6. Fate cuocere per circa 45 minuti a fuoco dolce.
  7. Negli ultimi 10 minuti di cottura aggiungete alla zuppa la fresella spezzettata e poi servite.

Pesto di cavolo nero

Ingredienti:

  • 1 cavolo nero
  • 20 gr di mandorle pelate
  • 30 gr di pinoli
  • ½ spicchio d’aglio
  • 70 gr di pecorino romano grattugiato
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.

Procedimento:

  1. Lavate e pulite le foglie del cavolo nero
  2. Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e fate giungere a bollore.
  3. Aggiungete le foglie di cavolo e fate cuocere per circa 15 minuti. Scolate bene dall’acqua in eccesso il cavolo e strizzatelo.
  4. Trasferite il cavolo nel vostro mixer ed aggiungete la frutta secca, il formaggio ed un pizzico di sale.
  5. Cominciate a frullare aggiungendo l’olio a filo fino a creare un crema.

Chips di cavolo nero

Ingredienti

  • Cavolo nero a piacere
  • sale e pepe qb
  • olio EVO qb

Procedimento

  1. Lava e pulisci le foglie di cavolo nero togliendo le coste
  2. Disponile su un'ampia teglia da forno foderata con la carta forno
  3. Conndisci le foglie di cavolo nero con poco olio e una spolverata di sale e pepe
  4. Inforna a 180° per non più di 10 minuti

Le chips di cavolo nero oltre a essere gustose sono una ricettina davvero smart da utilizzare in tante situazioni diverse: come snack, come aperitivo, ma anche come complemento per molte ricette come zuppe, insalate e piatti di pasta.

gpt