1 5

Cocktail party: come organizzarlo al meglio

/pictures/2015/05/12/cocktail-party-gli-indispensabili-da-avere-2706845369[4487]x[1873]780x325.jpeg
Siamo amanti degli aperitivi, delle serate con apericena, e dei cocktail in compagnia? Ecco qualche consiglio su quello che in casa vostra non deve mai, per nessun motivo, mancare

Cocktail party: l'occorrente per organizzarlo al meglio

Importante se non fondamentale dedicare uno spazio a questi momenti di arte del bere e dell’accogliere gli amici: fondamentale disporre di un carrello bar, se non abbiamo la possibilità di installare nello spazio giorno o in tavernetta, un vero e proprio mobile bar. Avremo così tutto a portata di mano, tutto pronto all’evenienza, in qualsiasi ora del giorno e giorno della settimana, per preparare piacevoli cocktail party ai nostri ospiti.
Scopriamo insieme cosa non deve mancare..

Attrezzature fondamentali per i cocktail

  • Shaker: è un elemento metallico con coperchio che serve a creare mix tra bevande differenti ed è fondamentale scuoterlo animatamente con cubetti di ghiaccio per miscelare il tutto in maniera omogenea.
  • Jigger: sono piccoli bicchierini che permettono di misurare i differenti liquori che devono essere versati nello shaker.
  • Bar spoon: è un cucchiaio lungo e sottile che serve per miscelare le bevande fino al fondo, sia nello shaker sia nel bicchiere da aperitivo.
  • Filtro: è utilissimo per evitare che il ghiaccio, i semini di lime o altro, cadano dallo shaker e finiscano nel bicchiere da servire.
  • Tagliere: non si può organizzare un cocktail party senza qualche stuzzichino. Proprio per questo è fondamentale avere un bel tagliere che ci permetta di preparare deliziosi finger food da accompagnare alle bevande.
  • Bicchieri: a ogni cocktail, a ogni bevanda il suo. Non devono mancare nel nostro mobile cocktail bicchieri adeguati alla bevanda che conterranno: quelli fondamentali sono la coppetta da cocktail, il tumbler basso, il tumbler alto e il flute. Inoltre, ogni bicchiere ha associato il suo bastoncino da cocktail, per decorare e infilzare frutta e olive.
  • Secchiello per ghiaccio: fondamentale per non servire bevande calde anche all’ultimo momento. No?

Cocktail sfiziosi per l'estate!

Cosa servire?

I liquori e i distillati fondamentali per servire cocktail degni di questo nome sono fondamentalmente sei, e non devono mai mancare!

La Vodka è utilizzata in cocktail come Vodka Martini, Bloody Mary, cosmopoliti e Caipiroska.

  • Il Gin, è invece uno spirito secco distillato ideale per Gin Lemon, Gin Martini, Succhielli e Negronis.
  •  Il Rum può essere servito sia pulito, o usato per cocktail come Daiquiri o Mojito.
  •  La tequila può essere servita pura, con sale, in bevande come il Margarita, la Palomas o altro.
  • Infine, il Whiskey: un distillato invecchiato, che può essere scelto tra scozzese o bourbon, servito liscio o con ghiaccio, utilizzato per realizzare Manhattan, Irish coffee e altro.
  •  Il Vermouth è un vino aromatizzato dolce o secco, ideale per gli appassionati di Martini.

Adesso tocca voi.. cosa preparerete ai vostri amici per il prossimo cocktail party in casa?

gpt skin_mobile-cucina-0