1 5

Cream tart: come si prepara la torta più cool del momento

/pictures/2018/01/31/cream-tart-come-si-prepara-la-torta-piu-cool-del-momento-1723179131[1000]x[417]780x325.jpeg Shutterstock
La cream tart è un tipo di torta molto scenografica ma semplice da preparare che arriva dritta dagli Stati Uniti: si tratta di pasta frolla farcita con crema frosting, frutta , fiori e altre decorazioni

Che cos'è la cream tart

La cream tart è sempre più di moda negli Stati Uniti, e complici i social, se ne comincia a parlare parecchio anche dalle nostre parti. Sarà il prossimo trend di pasticceria che erediteremo in grande stile dopo la pasta di zucchero e i cupcake? Quello che sappiamo è che si tratta di un tipo di torta estremamente scenografico, perfetto da preparare per le occasioni importanti per fare un figurone. Su Instagram (dove ovviamente spopola) la vediamo spesso preparata con forme che riproducono lettere e numeri, oppure cuori, ma può essere preparata praticamente in qualsiasi forma. Il suo segreto? E' bella, buona e davvero facile: l'idea giusta per fare un figurone con poca fatica, esattamente come la torta cesto di frutta.

Come è fatta la cream tart: frolla, crema frosting e frutta

La cream tart è in realtà semplicissima per preparazione e struttura: si tratta di due strati di pastafrolla molto leggera e friabile (ma c'è chi preferisce la pasta sablé alle mandorle), farciti con una crema molto ferma e decorati sulla sommità con fiori edibili e frutta.

Quanto alla crema: va benissimo una normale crema diplomatica o una crema chantilly, ma in realtà per non rischiare che il dolce crolli noi vi consigliamo di optare per una crema un po' più "ferma" come ad esempio la crema al burro (o frosting) che si usa per la decorazione dei cupcake, oppure la crema fatta con il formaggio spalmabile. Per chi vuole esagerare con la decorazione si possono aggiungere macarons, marshmellows o qualsiasi altra decorazione per dolci sia di vostro gradimento.

Per ottenere della pasta frolla dalla forma perfetta poi può essere utile sfruttare degli stencil, che possiamo creare da soli a casa disegnando la forma che vogliamo ottenere su della carta forno. E' un'idea perfetta per San Valentino perchè la potete realizzare a forma di cuore, ma anche e soprattutto per i compleanni: potete infatti fare una bella torta che riproduca la lettera delle iniziali del nome del festeggiato, o addirittua a forma di numeri in base agli anni compiuti.

E allora andiamo a vedere come si prepara la cream tart:

Ingredienti della cream tart

Per questa ricetta prepararemo invece che la pasta frolla tradizionale la pasta sablè: si tratta di un impasto lievemente diverso che ci farà ottenere una frolla molto più leggera e friabile grazie all'uso di una maggiore quantità di burro e dello zucchero a velo al posto di quello normale.

Per la frolla

  • 300 gr di farina 00
  • 180 gr di burro
  • la scorza di un limone
  • tre tuorli (uova piccole)
  • 120 gr di zucchero a velo

Per la crema frosting

  • 100 gr di burro
  • 250 gr di zucchero a velo
  • 30 ml di latte
  • 1 baccello di vaniglia

Altrimenti potete realizzare della crema diplomatica o chantilly.

Per la decorazione

  • Frutta fresca di stagione a piacere
  • Fiori edibili

 

Preparazione della crem tart

  1. Prepariamo la pasta sablè: il primo step è amalgamare a mano burro ammorbidito e zucchero a velo
  2. Aggiungere la farina, la scorza di limone e mescolare bene fino a ottenere un composto dalla consistenza sabbiosa
  3. Aggiungere i tuorli e impastare fino a ottenere un impasto compatto e omogeneo
  4. Far riposare in frigo per almeno un'ora
  5. Stendere la frolla sablè con il matterello fino a renderla sottile (circa mezzo centimentro di spessore). Ricavare la forma che si preferisce e disporre su una teglia. Bisogna ottenere due porzioni di frolla esattamente uguali, quindi meglio usare uno stampino o uno stencil. Ricordate di forare leggerlmente la pasta con una forchetta.
  6. Cuocere in forno per 12-15 minuti a 175° (regolarsi anche in base alla potenza del proprio forno)
  7. Intanto preparare il frosting: basterà unire e mescolare gli ingredienti fino a ottenere una crema compatta da far riposare in frigo
  8. Una volta che la crema avrà riposato e la frolla si sarà perfettamente raffreddata andiamo a comporre la torta in questo modo: sul primo strato di frolla mettiamo il frosting utilizzando una sac a poche con uscita larga.
  9. Sovrapponiamo il secondo strato di frolla e guarniamolo con il frosting sempre usando la sac a poche. L'uso della sac a poche è fondamentale per ottenere un risultato esteticamente perfetto
  10. Per concludere ci possiamo sbizzarrire con la decorazione a piacere.

Idee per modifiche alla ricetta della cream tart

Vista la ricetta base possiamo anche apportare qualche modifica interessante che ci velocizzi il lavoro. Qualche esempio?

  • Al posto della frolla utilizzate la pasta sfoglia: ovviamente la consistenza del dolce cambia moltissimo, e si ottiene una sorta di millefoglie. I vantaggi però sono indubbi perchè la pasta frolla si trova facilmente già pronta, e anche in versione senza glutine per chi è intollerante.
  • Avrete già intuito che anche sulla crema potete sbizzarrirvi. In realtà se realizzate questa torta con la frolla vi consigliamo di restare sulla crema frosting (alla quale però potete aggiungere del cacao), ma se usate la pasta sfoglia potete utilizzare anche una crema più "leggera" come ad esempio la chantilly.
  • Se realizzare la torta a forma di lettere vi sembra troppo impegnativo potete semplicemente stendere la pasta e poi dividerla in tranci quadrati (o circolari se preferite) di uguali dimensioni e usarli per realizzare dei tortini mono porzione.
gpt skin_mobile-cucina-0