gpt strip1_generica-cucina
gpt strip1_gpt-cucina-0
gpt skin_web-cucina-0
1 5

Dolci al cucchiaio: 5 ricette classiche che tutti possono fare

/pictures/2019/03/12/dolci-al-cucchiaio-5-ricette-classiche-che-tutti-possono-fare-145681124[1000]x[416]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-cucina
Il dolce al cucchiaio è il modo perfetto per chiudere un pranzo o una cena che si rispetti: ecco come preparare 5 dessert al cucchiaio davvero facili e alla portata di tutti

Dolci al cucchiaio facili

Il dolce al cucchiaio è spesso il dessert il perfetto: goloso, elegante, spesso cremoso, è la giusta chiusura di un bel pranzo o di una cena con gli amici. Si tratta di una soluzione perfetta per far bella figura con gli ospiti, anche perchè molto spesso anche le ricette apparentemente elaborate sono in realtà semplicissime da realizzare. Se siete alla ricerca di una ricetta facile per il dessert al cucchiaio, in questo articolo trovate cinque ricette di dolci al cucchiaio superl classici, che davvero tutti conoscono, dalla panna cotta alla creme brulé.

Ricette di dolci per la colazione

Ecco le ricette:

Panna cotta con frutti di bosco

Ingredienti:

  • 600 ml di panna
  • 120 g di zucchero
  • 150 ml di latte
  • 120 g di colla di pesce
  • 1 stecca di vaniglia

Procedimento:

  1. Mettete a bagno i fogli di colla di pesce in acqua fredda.
  2. Versate il latte in un pentolino, scaldate a calore molto basso e non fate bollire.
  3. Ritirate dal fuoco e immergetevi i fogli di gelatina sgocciolati e strizzati.
  4. Tagliate per il lato lungo la stecca di vaniglia e raschiate i semi presenti all'interno.
  5. In una casseruola versate la panna, aggiungete lo zucchero, la stecca e i semi di vaniglia, ponete sul fuoco e, a fiamma bassa, sempre mescolando, portate a bollore.
  6. Ritirate immediatamente e versatevi il latte dove avete sciolto la colla di pesce, mescolate per amalgamare gli ingredienti.
  7. Eliminate la stecca di vaniglia e versate la panna cotta negli stampini
  8. Fate raffreddare e poi trasferite gli stampi in frigo a rassodare.
  9. Dopo circa 4 ore sformate la panna cotta su un piattino e servitela con frutti di bosco freschi leggermente spolverati di zucchero a velo.

Crème caramel

Ingredienti:

  • 600 ml di latte intero
  • 3 uova
  • 3 tuorli
  • 120 g di zucchero semolato
  • 1 bacca di vaniglia
  • 150 g di zucchero semolato
  • 3 cucchiai di acqua
  • 2 cucchiai di succo di limone

Procedimento:

  1. Versate il latte in una pentola insieme alla bacca di vaniglia incisa nel senso della lunghezza.
  2. Portate al primo bollore, spegnete il fuoco e lasciate riposare per 15 minuti.
  3. In un pentolino versate lo zucchero semolato, l'acqua e il succo di limone. Fate cuocere a fuoco medio, senza mai mescolare, ma avendo cura di scuotere la casseruola fino a quando si sarà formato un caramello ambrato.
  4. Versate velocemente sul fondo degli stampi il caramello.
  5. Preriscalda il forno a 140°.
  6. In una ciotola lavorate le uova, i tuorli e lo zucchero semolato con una frusta cercando di incorporare meno aria possibile.
  7. Togliete la bacca di vaniglia dal latte tiepido e versatelo a filo sulle uova mescolando di continuo.
  8. Distribuite il composto negli stampi facendolo passare da un colino a maglie fitte per rimuovere eventuale schiuma superficiale che si potrebbe essere formata.
  9. Mettete gli stampi all'interno di una teglia profonda riempita d'acqua fredda, inserendo tra lo stampo e la base della teglia un panno in modo da evitare che i due siano a diretto contatto.
  10. Cuocete nel forno per circa un'ora e venti.
  11. Sfornate il crème caramel e fatelo raffreddare all'interno della teglia fino a quando sarà giunto a temperatura ambiente.
  12. Trasferitelo poi in frigo per almeno tre ore.
  13. Al momento di servire capovolgete lo stampo su un piattino e sformatelo dando dei leggeri colpetti sullo stampo.

Bianco mangiare

Procedimento:

  • 600 ml di latte
  • 120 gr di zucchero
  • 60 gr di amido per dolci
  • 1 cucchiaio di essenza di vaniglia
  • Cannella q.b.

Procedimento:

  1. Versate in un pentolino 500 ml di latte insieme allo zucchero e all'essenza di vaniglia e riscaldate.
  2. Versate l'amido setacciato in una scodella e scioglietelo con il latte freddo rimanente, da versare a filo.
  3. Quindi unite l'amido al latte nel pentolino e continuate a cuocere mescolando di continuo.
  4. Quando il composto si sarà addensato allontanatelo dal fuoco e, sempre continuando a mescolare, versate il biancomangiare negli stampi da budino.
  5. Lasciate raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigo per almeno tre ore.
  6. Prima di servire, estraete il biancomangiare dagli stampi capovolgendolo su un piatto e cospargete la parte superiore con un po' di cannella in polvere.

Crème brulé

Ingredienti:

  • 300 ml di latte
  • 300 ml di panna
  • 90 gr di zucchero semolato
  • 3 uova
  • 3 tuorli
  • 1 baccello di vaniglia
  • Zucchero di canna q.b.

Procedimento:

  1. Portate a bollore il latte, la panna ed i semi di vaniglia.
  2. Battete le uova, i tuorli e lo zucchero e poi versatevi a filo il latte e la panna tiepidi.
  3. Distribuite il composto negli stampi facendolo passare da un colino a maglie fitte per rimuovere eventuale schiuma superficiale che si potrebbe essere formata.
  4. Mettete gli stampi all'interno di una teglia profonda riempita d'acqua fredda, inserendo tra lo stampo e la base della teglia un panno in modo da evitare che i due siano a diretto contatto.
  5. Fate cuocere a 200° per 15-20 minuti.
  6. Fatelo raffreddare all'interno della teglia fino a quando sarà giunto a temperatura ambiente.
  7. Trasferitelo poi in frigo per almeno tre ore.
  8. Al momento di servire spolverizzate con dello zucchero di canna e con l'aiuto di un cannello da cucina caramellizzate lo zucchero formando la caratteristica crosticina del dolce.

Risolatte alla cannella

Ingredienti:

  • 50 gr di riso
  • 600 ml di latte
  • 15 gr di fecola di patate
  • 80 gr di zucchero
  • Cannella q.b.
  • Sale q.b.

Procedimento:

  1. Mettete sul fuoco una pentola con il latte e metà di una stecca di cannella.
  2. Lavate il riso cambiando l'acqua almeno 5 volte.
  3. Al primo bollore del latte aggiungete lo zucchero e il riso.
  4. Mescolate di tanto in tanto e dopo 10 minuti di cottura togliete la stecca di cannella.
  5. A cottura ultimata lasciate raffreddare il risolatte e mettetelo in frigo a riposare.
  6. Servite in coppette cospargendo con un pizzico di cannella in polvere.
gpt inread-cucina-0
gpt skin_mobile-cucina-0