1 5

5 ricette facili e velocissime da fare con i funghi secchi

/pictures/2018/01/31/5-ricette-facili-e-velocissime-da-fare-con-i-funghi-secchi-947206981[1000]x[418]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-cucina
Dovete imbastire una cena last minute e odiate l'idea di ridurvi alla solita pasta al pomodoro? Armatevi di funghi secchi in dispensa e farete in figurone: dall'antipasto al primo piatto, fino al secondo e contorno, i funghi sono molto versatili; ecco un pugno di ricette facili e velocissime da tenere sempre sotto mano

Funghi secchi: ricette facili e velocissime

Buoni i funghi, ma non sempre è facile reperirli, e preparare un risotto ai funghi last minute sarebbe praticamente impossibile se non esistessero i funghi secchi. Le varietà dei funghi che troviamo in commercio essiccati sono tantissime, porcini compresi, e - buona notizia per i puristi dei sapori - se di buona qualità possono sprigionare ancora più sapore rispetto ai funghi freschi. Di sicuro è sempre bene averne qualche pacco in dispensa perchè ci permettono di imbastire in pochissimo tempo e con facilità piatti veramente accattivanti (cosa che tra l'altro si può fare anche con il tartufo).

La nota positiva poi, è che far rinvenire i funghi secchi è semplicissimo e il sapore non ne risente: i funghi secchi sono gustosi e prelibati così come quelli freschi e possono garantire dei piatti di successo di ogni tipo. Dall'antipasto al primo, fino al secondo e al contorno. Il sapore del fungo è così chiaro che dona un gusto deciso e inconfondibile. Vediamo allora insieme un pugno di ricette da mettere assolutamente da parte perchè vi salveranno la vita infinite volte. Ma cominciamo dalle basi, cioè dal procedimento corretto per rinvenire  - cioè ammorbidire - i funghi secchi.

Ecco il sommario dell'articolo:

Come conservare i funghi secchi

I funghi secchi sono ottimi compagni di cucina. Averli sempre a disposizione è un modo semplice per aggiungere sapore a zuppe, passaggi, primi piatti di pasta o riso, soffritti, frittate e innumerevoli altri piatti. Una piccola quantità di funghi secchi può fare molto, dunque averne un po' da parte è sicuramente un'ottima idea.

Il modo migliore per conservare i funghi secchi è congelarli. Usare un buon contenitore ermetico, con un coperchio ben aderente è fondamentale: il barattolo deve essere di vetro, preferibile per la conservazione in congelatore. In questo modo i funghi possono durare anche mesi! Ricordate di scrivere sul barattolo la data di congelamento, magari su un piccolo post it incollato sul vetro con lo scotch.

Come rinvenire i funghi secchi

Per rinvenire i funghi secchi, bastano poche e semplici mosse. Mettete i funghi secchi in una ciotola e ricopriteli con dell'acqua tiepida lasciandoli a bagno per un minimo di mezz'ora fino a un'oretta. Trascorso il tempo, scolate i funghi e lavateli sotto acqua corrente. Se volete, potete conservare l’acqua per la cottura per la preparazione dei vostri piatti.

Siete in cerca di un metodo più veloce per rinvenire i funghi? Attenzione allora a come li conservate: invece che metterli in dispensa così come sono metteteli in congelatore. Quando arriva il momento dell'utilizzo tirateli fuori dal freezer e nel frattempo portate a ebollizione una quantità d'acqua sufficiente a ricoprirli. Una volta che l'acqua bolle spegnete il fuoco e versatela sopra i funghi, che vanno lasciati a mollo per 10-15 minuti. In questo modo non solo il procedimento è molto più veloce, ma il sapore rimasto nell'acqua sarà pure intenso, e infatti è consigliatissimo filtrarla e utilizzarla nella cottura del nostro piatto.

Le migliori ricette con i funghi Champignon

Risotto ai funghi secchi

Ingredienti:

  • 300gr di riso
  • 80gr di funghi secchi
  • 1 litro di brodo
  • una cipolla piccola
  • olio extravergine di oliva
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • sale e pepe
  • una noce di burro
  • trito di prezzemolo fresco
  • 3 cucchiai di parmigian.

Procedimento:

  1. Fate rinvenire i funghi secchi seguendo il procedimento classico.
  2. Nel frattempo, pulite la cipolla e tagliatela.
  3. In una casseruola, fate soffriggere la cipolla con dell’olio extravergine di oliva.
  4. Aggiungete il riso e lasciatelo tostare per qualche minuto.
  5. Sfumate con del vino bianco, e aggiungete i funghi secchi e il brodo poco per volta.
  6. Fate cuocere a fiamma viva e di tanto in tanto girate il riso e aggiungete dei mestoli di brodo all’occorrenza.
  7. Completata la cottura, mantecate con burro, parmigiano e aggiungete del prezzemolo tritato e il pepe nero.

E non dimenticate di consultare la nostra guida al risotto perfetto.

Ecco anche un'altra versione di risotto ai funghi in video ricetta:

 

 

 

Tagliatelle con i funghi secchi

Ingredienti:

  • 300gr di tagliatelle all’uovo
  • 80gr di funghi secchi
  • 50gr. di robiola
  • 2 spicchi di aglio
  • sale e pepe nero
  • olio extravergine di oliva
  • trito di prezzemolo fresco

Procedimento

  1. Fate rinvenire i funghi secchi e una volta completata questa operazione, fateli saltare in padella insieme all’aglio e all’olio extravergine di oliva.
  2. Nel frattempo cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata e quando saranno al dente, saltatele nella padella insieme ai funghi, alla robiola e al trito di prezzemolo.
  3. Servite con una macinata di pepe nero.

Scaloppine ai funghi secchi

Ingredienti:

  • 4 fettine di carne di vitello
  • 80gr di funghi secchi
  • sale e pepe nero
  • olio extravergine di oliva
  • 4 cucchiai di farina
  • ½ bicchiere di vino bianco

Procedimento

  1. Fate rinvenire i funghi e completata questa operazione, lasciateli saltare in padella con aglio e olio per circa 15/20min.
  2. Nel frattempo battete la carne e passatella nella farina.
  3. Fatela rosolare in una padella con dell’olio extravergine di oliva. Basteranno circa 5 min per lato
  4. Completata la cottura, aggiungete i funghi e lasciate amalgamare per pochi minuti aggiungendo del vino bianco.
  5. Servite con una macinata di pepe nero e del prezzemolo tritato fresco.

Sugo di funghi secchi

Ingredienti:

  • 300ml di passata di pomodoro
  • 2 spicchi di aglio
  • sale fino q.b.
  • olio extravergine di oliva
  • 50gr di funghi secchi

Procedimento

  1. Fate rinvenire i funghi secchi e teneteli in una ciotola da parte insieme all’acqua.
  2. In un tegame alto, fate soffriggere l’aglio con l’olio extravergine di oliva e quando sarà rosolato, rimuovetelo.
  3. Aggiungete la passata di pomodoro, i funghi secchi rinvenuti e un mestolo dell’acqua dei funghi.
  4. Proseguite la cottura per almeno 30/40min. a fuoco basso.

Funghi secchi trifolati

Ingredienti:

  • 150gr. di funghi secchi misti
  • uno spicchio di aglio
  • sale e pepe
  • olio extravergine di oliva
  • trito di prezzemolo fresco

Procedimento

  1. Fate rinvenire i funghi secchi e conservate l’acqua.
  2. In una padella, fate soffriggere l’aglio con dell’olio e successivamente aggiungetevi i funghi secchi rinvenuti.
  3. Fate cuocere a fiamma viva per un minuto ed aggiungete successivamente qualche mestolo di acqua dei funghi.
  4. Salate, pepate e proseguite la cottura.
  5. Servite i funghi trifolati con un trito di prezzemolo fresco.
gpt skin_mobile-cucina-0