1 5

Gelato nero: di cosa è fatto e dove mangiarlo

/pictures/2017/05/31/gelato-nero-di-cosa-e-fatto-e-dove-mangiarlo-3652666673[1000]x[417]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-cucina
Il gelato nero è il trend dell'estate: ecco cosa c'è dentro il gelato nero, che sapore ha e soprattutto da dove arriva. E poi vi spieghiamo anche come rifarlo in casa

Gelato nero o black ice cream

Da dove arriva la moda del gelato nero? Da quando fotografare il cibo è diventato più attraente di mangiarlo e basta, l'occhio vuole la sua parte più di sempre, e allora spopolano sempre di più i cosidetti instagram foods. Tantissimi sono i food trend che spopolano su Instagram, e ora che è estate è tempo di gelati dai colori strani. La palma spetta indubbiamente al black ice cream, vale a dire il gelato nero, già famoso dall'anno scorso negli Usa e ora approdato anche dalle nostre parti. A vedersi è davvero strano, ma non possiamo negarne il fascino: il black ice cream infatti è nero sia nella cialda che nella crema del gelato, e no non si tratta di cioccolato nero fondente.

 

#blackicecream

Un post condiviso da Queen👑 B👸 (@qunita_b) in data:

Cosa c'è nel gelato nero e che sapore ha?

Il mistero principale è proprio questo: come si fa a far diventare nero il gelato? L'invenzione spetta (potevamo scommetterci) a una gelateria newyorchese piuttosto hipster, la Morgenstern's Finest Icecream, che per prima ha proposto questo singolare gelato l'anno scorso. Il nome originale del gusto è Black Coconut Ash, cioè "cenere nera di cocco". E in effetti il nome è abbastanza veritiero perchè per ottenere questa particolarissima sfumatura di nero nel gelato viene usato proprio il carbone attivo ottenuto dalla carbonizzazione della noce di cocco. Oltre al carbone di noce di cocco in questo gelato troviamo anche il latte di cocco. Si tratta quindi di un gelato vegano, e a quanto pare persino salutare e dal sapore fresco, simile appunto a quello del latte di cocco.

Per completezza però dobbiamo dire che esiste anche un altro tipo di gelato nero, che è piuttosto diffuso nei paesi asiatici, e che invece è a base di pasta di sesamo nero, detta anche Black Tahini.

La ricetta della granita fatta in casa

Gelato nero: dove mangiarlo

Il trend del gelato nero è nato a New York, dove tutt'ora potete trovarlo - in caso di viaggi - nella gelateria Morgenster Finest Icecream, in Rivington Street, in zona Little Italy.

L'idea però è già stata ripresa anche da una gelateria di Los Angeles, la Little Damage. Ma a giudicare da quanto si può vedere su Instagram, il gelato nero sta avendo un boost in parecchie altre città del mondo, da Toronto alla Russia passando per Praga.

Cosa è e come rifare il frappucciono unicorno di Starbucks

E in Italia? Per il momento non ci risultano gelaterie italiane che abbiano già sperimentato questo tipo di gelato, ma con ogni probabilità lo scopriremo sempre su Instagram.

 

Ice cream to match your heart. #losangeles #travel #wanderlust #blackicecream #littledamage

Un post condiviso da Elizabeth Mihalek (@kiddocarson) in data:

Gelato nero: come rifarlo a casa

E se le gelaterie nostrane non ci assistono perchè non cimentarsi con la preparazione in casa di questo trendissimo gelato nero? Certo, recuperare del carbone di noce di cocco non è così facile, ma non diamoci per vinte: per ottenere un gelato di colore nero possiamo infatti utilizzare il carbone attivo in polvere, che si compra in erboristeria, e che di solito si usa anche per sbiancare i denti. Per prepararlo seguite la nostra ricetta base del gelato fatto in casa al fior di latte, aggiungendo pochissimo carbone in polvere finchè non raggiungete la tonalità che desiderate.

gpt native-middle-foglia-cucina

gpt skin_mobile-cucina-0