gpt skin_web-ros-0-0
gpt
gpt strip1_gpt-ros-0-0
1 5

La guida definitiva alla granita fatta in casa

/pictures/2018/05/15/la-guida-definitiva-alla-granita-fatta-in-casa-3250413710[1000]x[417]780x325.jpeg Shutterstock
gpt

La granita fatta in casa è facilissima da preparare ed è il giusto compromesse tra gusto e freschezza, e in più è molto più light del gelato: ecco come si prepara in tutte le versioni

Granita fatta in casa

È in arrivo l’estate e con la bella stagione e il caldo mettiamo in pensione i soliti dolci per far spazio a granita, ghiaccioli e gelato. In particolare se il gelato fatto in casa è mediamente impegnativo, realizzare un'ottima granita fatta in casa è decisamente più semplice. Non avremo bisogno di nulla di particolare: potremo infatti utilizzare il mixer di casa oppure il frullatore e tanta gustosa frutta fresca ben matura.

Uno dei vantaggi della granita è che può essere preparata con una enorme varietà di ingredienti diversi. Deliziosa la granita al melone, all’anguria o alla pesca: da provare anche quella ai frutti di bosco, alle fragole, alla banana e molte altre. Ma non finisce qui: infatti la granita può anche essere deliziosa se preparata con caffè, cioccolata, mandorle. Andiamo allora a esplorare il mondo della granita, con un po' di ricette super facili, qualche cenno storico (che non fa mai male) e consigli e informazioni utili.

Le differenze tra granita e gelato

La differenza tra granita e gelato è abbastanza evidente: mentre la granita contiene ghiaccio, succo di frutta e pochissimo zucchero, il gelato è al contrario un dolce molto più sostanzioso. Il più delle volte, dal fiordilatte in giù, si tratta infatti di una vera e propria crema, semplicemente portata a basse temperature e che ottiene la sua particolare consistenza grazie al fatto che durante la preparazione incorpora molta aria. Togliendo infatti le varie versioni di gelato dietetiche, per intolleranti o simili, la ricetta base del gelato contiene quasi sempre ingredienti come latte, panna, uova e zucchero, insomma a tutti gli effetti una crema. La granita invece è molto più basic: acqua, zucchero, frutta (o altri ingredienti cremosi). Anche nel caso della granita esistono numerosissime varianti, anche molto più sostanziose (vedi ad esempio la granita siciliana), ma proprio come concetto la granita è qualcosa di più leggero di un gelato. E non a caso il gelato al contrario della granita può essere usato come ingrediente di altri dolci.

Granita ricetta originale

Abbiamo già accennato al fatto che la granita richiede quasi sempre tre soli ingredienti: acqua, zucchero e frutta. Anche le dosi sono molto basic: la ricetta base di preparazione per granite casalinghe prevede che si utilizzino in parti uguali acqua e frutta. La quantità di zucchero invece va dosata in base al frutto scelto: più il frutto è dolce meno zucchero si mette, e viceversa. Per l’anguria, ad esempio, sarà sufficiente pochissimo zucchero, mentre per una granita al limone - frutto dal sapore aspro per eccellenza - sarà necessario zuccherare molto di più.

In ogni caso, la ricetta classica prevede la preparazione di uno sciroppo di acqua e zucchero caldo, al quale poi aggiungeremo il succo spremuto della frutta: ideale quindi per limone e arance, lime e tamarindo. In seguito, dopo aver miscelato energicamente il composto, la granita deve riposare in freezer per almeno 4-5 ore, ma attenzione: ogni 20-30 minuti la granita va rimescolata in modo da rompere i cristalli di ghiaccio che man mano si formano.

Tante idee per coppe decorate di gelato

Ricetta della granita con frutta polposa

Se la frutta è polposa, potremo realizzare gustose granite in maniera differente dalla classica: puliamo per bene la frutta, privandola di buccia e semini vari e disponiamo il tutto in frullatore o mixer con lo zucchero, frullando per bene. Disponiamo poi in freezer rimescolando ogni 20 minuti per poi gustare.

Granita siciliana

La granita siciliana ha una tradizione antichissima e una storia affascinante: a portara in Sicilia (come tante altre cose) furono gli Arabi nell'alto Medioevo. Una preparazione simile alla granita, chiamata sherbet, era infatti già molto popolare in Medio Oriente, ed aveva la chiara funzione di pietanza rinfrescante con le alte temperature estive.

In Sicilia in particolare la granita per secoli è stata preparata con la neve dell'Etna, che veniva prelevata da figure speciche (i cosidetti "nivari") in inverno e poi conservata lungo tutto l'anno con elaborati sistemi di isolamento. Già all'epoca la ricetta della granita consisteva in ghiaccio (o meglio neve), zucchero e succhi di frutta (o simili) e altri ingredienti aromatizzanti, come ad esempio i petali di fiori.

La ricetta dello sciroppo di sambuco

Ad oggi la granita siciliana è indubbiamente la più caratteristica in Italia, e la sua ricetta è mediamente più sostanziosa e cremosa rispetto alla granita "basic". Inoltre la granita siciliana è più sostanziosa soprattutto per il modo in cui viene servita, vale a dire accompagnata da panna montata fresca e brioche calda. Insomma, decisamente non uno spuntino dietetico, ma sicuramente ne vale la pena. E infine non dimentichiamo che in Sicilia troviamo una serie di gusti di granita assolutamente caratteristici e inimitabili, su tutti la granita di gelsi e quella alle mandorle. Se siete fan non potete perdervi il Festival Internazionale della granita siciliana.

La grattachecca romana

Un'altra variante "local" della granita è la celeberrima grattachecca romana, la cui ricetta è in realtà ancora più semplice e praticamente istantanea. Si tratta infatti di ghiaccio grattato a cui viene aggiunto lo sciroppo del gusto che si preferisce. A Roma la grattachecca è un'istituzione dello street food estivo, da comprare direttamente nei chioschi che facilmente si trovano per strada soprattutto nel centro storico e da mangiare per strada. Il fatto che la grattachecca venga venduta in semplici chioschi non ne diminuisce assolutamente il pregio, tanto che alcuni di questi chioschi sono ormai celebri e rinomatissimi.

Granita ricetta veloce

Esiste un’ulteriore possibilità di preparazione della granita, molto più veloce e al tempo stesso, se vogliamo, anche più dietetica perché priva di zuccheri. Tagliamo a cubetti piccoli la frutta che vogliamo utilizzare per la preparazione della granita e mettiamola in acqua e disponiamola poi in freezer a gelare nei cubetti del ghiaccio. Quando sarà ghiacciata per bene, tritiamola con il frullatore e avremo nell’immediato una deliziosa granita da gustare. Potremo gustarla liscia e senza zucchero oppure scegliere di aggiungere al composto gelato da frullare due cucchiai di miele di acacia per un gusto più dolce. Completiamo con frutta fresca e qualche fogliolina di menta intera.

Fare la granita con la gelatiera

Come abbiamo visto la preparazione della granita è abbasta semplice, e spesso non serve nemmeno troppo l'ausilio della tecnologia. Per i più pigri però, sappiate che la granita si può fare anche con la gelatiera, che penserà a mantecare la granita al posto nostro, e rende la preparazione della granita decisamente più veloce: generalmente tutto quello che ci sarà da fare sarà preparare il composto della granita, metterlo nella gelatiera e azionarla con il programma specifico per la granita. Poichè non tutte le gelatiere hanno lo stesso funzionamente abbiate cura di seguire le istruzioni della vostra gelatiera.

Granita al limone ricetta

Senza dubbio, la ricetta della granita al limone sarà quella più cliccata on line poiché rinfrescante e golosissima, ideale d’estate sotto il sole cocente.

Ingredienti

  • 500 ml acqua
  • 500 ml succo di limoni
  • 250 gr zucchero

Procedimento

  1. Mettiamo a sciogliere su fiamma bassa acqua e zucchero, aggiungendo poi il succo del limone.
  2. Mettiamo in freezer e rimescoliamo ogni mezz’ora per evitare che congeli in blocco.
  3. Quando avrà la consistenza desiderata, serviamo e gustiamo con una foglietta di menta e spicchio di limone ben pulito.

Granita all’anguria

D’estate ne gustiamo a quintali, a cubetti, a fette, nel vino in gustose sangrie: l'anguria è proprio il simbolo della stagione estiva. Proviamo a gustarla in una freschissima granita? Prepararla è semplicissimo

Ingredienti:

  • 500 gr anguria
  • 100 gr zucchero di canna o miele
  • 1 lime o limone

Procedimento

  1. Puliamo per bene l’anguria privandola dei semini e bucce e tritiamola con il succo del limone o lime e lo zucchero.
  2. Disponiamo poi in recipiente largo in freezer rimescolando ogni 20-30 minuti fino a consistenza desiderata.
  3. Se desideriamo gustarla come aperitivo, completiamo con una piccola quantità di vodka e qualche foglia di menta e gustiamo.

Granita al caffè ricetta

Un classico, sempre delizioso soprattutto con il grande caldo estivo. La granita al caffè con panna è un must al quale non potremo dire di no. Ecco allora, come prepararla ad hoc. In primis, utilizziamo caffè fresco o al massimo, preparato qualche ora prima. La panna deve essere rigorosamente fresca e montata al momento

Ingredienti:

  • 500 ml di caffè della Moka
  • 100 gr zucchero
  • 50 ml acqua
  • Panna fresca montata a volontà

Procedimento

  1. Dopo aver sciolto lo zucchero nell’acqua calda, misceliamo con il caffè
  2. Disponiamo il freezer e lasciamo addensare rimescolando ogni 20 minuti.
  3. Giunta a densità desiderata completiamo con panna montata sul momento con una punta di zucchero e gustiamo con una spolverata di cacao amaro o granella di nocciola. Deliziosa!

Quante calorie ha la granita?

Oltre a essere uno spuntino davvero rinfrescante, la granita è particolarmente adatta all'estate (e alla dieta) anche per il fatto che il suo apporto calorico non è per nulla elevato. Ovviamente le calorie della granita dipendono dal gusto che abbiamo scelto e dalla quantità di zucchero. Comunque una granita alla frutta contiene in media 70-80 calorie per 100 gr, e bisogna tener presente che una porzione ammonta solitamente a circa 200 gr. Inutile dire che se alla granita affianchiamo panna e brioche - secondo la tradizione siciliana - l'apporto calorico e soprattutto di grassi lievita vertiginosamente.

Granita fatta in casa video ricetta

Vediamo come preparare velocemente e in modo facilissimo la granita in casa con una video ricetta base buona un po' per tutti i gusti di granita con le dosi giuste dei tre ingredienti base:

 

 

 

gpt
gpt