gpt skin_web-ros-0-0
gpt
gpt strip1_gpt-ros-0-0
1 5

Hamburger vegetali: tante idee sfiziose

/pictures/2018/02/09/hamburger-vegetali-tante-idee-sfiziose-3485851528[1000]x[417]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-ros-0

Gli hamburger di verdure (ma anche di legumi) sono un piatto unico perfetto e non solo per i vegani: ecco le ricette più facili e sfiziose di hamburger vegani

Hamburger di verdure: ricette e idee golose

A tutti i golosi: lo so che siete stati al pub proprio ieri. E avrete di certo strabuzzato gli occhi di fronte alla sezione del menù dedicata ai vegan burger. Forse non sono più di un paio, ma hanno chiare aspirazioni gourmet! Gli hamburger di verdure, inseriti in soffici panini senza latte o strutto, accompagnati da verdure di stagione e ammorbiditi da salse di ogni sorta, dal classico ketchup alla maionese vegana, sono ormai un must, anche per chi piuttosto di abbandonare il burger di scottona si immergerebbe nelle gelide acque del Mare del Nord. Stesso discorso per la versione vegetariana.

In poche parole: vegan burger is the new black. Perché non seguire il trend del momento sperimentando qualche ricetta di hamburger di verdure in casa? Realizzare dei burger vegetali homemade vi farà risparmiare molto sulla spesa (se siete vegani e acquistate gli hamburger vegan pronti) rubando pochissimo del vostro tempo. Ma anche se seguite una dieta diversa, i burger vegani sono un ottimo modo per non esagerare con le proteine animali senza rinunciare a gusto, nutrimento e al buon panino imbottito grondante salsa, e sono sicuramente un praticissimo piatto unico.

Ricette vegan senza glutine

E c'è un'altra buona notizia: molte ricette di burger vegani sono anche senza glutine. Ecco tutti i consigli e le ricette che trovate nell'articolo:

Come fare un vegan burger in casa senza uova?

Eccola qui, la questione che affligge chiunque si appresti a fare un vegan burger in casa: ci sono le verdure, il pangrattato, la farina, la padella rovente, la pancia che brontola. Sorge però un dubbio sul più bello: come si legano tutti questi ingredienti senza l'albume d'uovo? Se il retaggio dell'uovo come unico legante in cucina per hamburger e polpette è duro a morire, esistono però molte soluzioni per ottenere dei burger vegetali homemade senza ricorrere ad espedienti di origine animale.

Ecco la lista degli ingredienti indispensabili:

  • Le patate: le patate lesse e poi schiacciate con la forchetta sono perfette per legare gli impasti, grazie all'amido e alla capacità di assorbire i liquidi.
  • Farina: nulla di nuovo, le farine sono un buon legante da sempre. Ma per degli ottimi burger vegan fatti in casa è meglio tenere da parte la farina 0 per fare spazio a farina di ceci, piselli, fagioli, quinoa e soia. Potrete invece usare la farina di grano per ottenere una panatura croccante.
  • Legumi: i burger a base di legumi non hanno davvero bisogno di nessun legante aggiuntivo. I legumi frullati, infatti, hanno una consistenza intrinseca adatta a realizzare dei burger morbidi ma compatti che non si sfaldano in cottura.
  • Pangrattato: usiamolo come le farine. È il classico ingrediente la cui quantità, nelle ricette di burger vegani, viene indicata con il q.b. Per questo è meglio tenerlo sempre in dispensa pronto a correggere rapidamente burger e polpette troppo teneri.
  • Quinoa: proteica e dal sapore gradevole, la quinoa cotta e frullata è un ottimo legante per i burger di verdure e legumi. Tutto merito della consistenza un po' collosa.
  • Gel di semi di lino: nonostante il nome un po' spaventoso, il cosiddetto gel di semi di lino non è altro che il risultato di un ammollo di semi di lino in acqua tiepida, successivamente frullato. La consistenza ottenuta è simile all'albume d'uovo ed è un legante perfetto per non appesantire il burger con farina e pangrattato.
Idee di secondi vegani

Ricette di vegan burger facili e gustose

Hamburger di ceci vegan

Ingredienti:

  • 500 gr di ceci cotti
  • 1 cipollotto
  • 1 cucchiaio di senape dolce
  • 1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie
  • prezzemolo tritato q.b
  • olio evo q.b
  • sale e pepe q.b

Preparazione:

  1. Affettate il cipollotto finemente e soffriggetelo in padella con un filo d'olio evo.
  2. Trasferite i ceci cotti (se in scatola, eliminate il liquido di conservazione) all'interno di un blender e unite il soffritto di cipollotto, la senape, il lievito alimentare e un po' di prezzemolo tritato.
  3. Frullate fino a ottenere una consistenza granulosa.
  4. Togliete dal blender metà del composto e continuate a frullare la rimanenza. Avrete così due composti, uno grezzo e uno liscio da riunire poi in un'unica ciotola.
  5. Amalgamate i due composti, salate, pepate e formate i burger.
  6. Nel frattempo mettete a scaldare a fuoco basso una padella unta d'olio.
  7. Cuocete i burger vegani lato per lato fino a quando non saranno dorati.
Ricette facili di primi vegetariani

Hamburger di lenticchie al pomodoro

Ingredienti:

  • 350 gr di lenticchie cotte
  • 150 gr di fagioli borlotti cotti
  • 4 cucchiai di triplo concentrato di pomodoro
  • 4 cucchiai di trito per soffritti (sedano, carote e cipolla)
  • 5 pomodori secchi
  • basilico fresco q.b
  • pangrattato q.b
  • sale e pepe q.b
  • olio evo q.b

Preparazione:

  1. Riponete, all'interno di mixer: lenticchie, fagioli, concentrato di pomodoro, soffritto e basilico tritato.
  2. Frullate fino a ottenere la consistenza ideale per i vegan burger (non troppo liscia ma nemmeno troppo grossolana).
  3. Salate e pepate il composto.
  4. Successivamente aggiungete i pomodori secchi a pezzettini e tanto pangrattato quanto basta per addensare il composto e create i burger a mano.
  5. Cuoceteli da entrambi i lati in una padella antiaderente con un filo d'olio extravergine di oliva.

L'idea in più: trasformate i burger di lenticchie al pomodoro in veri e propri burger mediterranei aggiungendo all'impasto anche capperi e olive taggiasche.

Ricette di pasta vegan

Hamburger vegani di zucchine senza glutine

Ingredienti:

  • 3 zucchine
  • 150 gr di piselli cotti
  • 2 cucchiaini di curry
  • 4 cucchiai di farina di mais
  • farina di ceci q.b
  • sale e pepe q.b
  • olio extravergine di oliva q.b

Preparazione:

  1. Cuocete le zucchine al vapore e prima di frullarle schiacciatele con la forchetta all'interno di un colino a maglie strette perché perdano l'acqua in eccesso.
  2. Frullate le zucchine e unitele successivamente ai piselli, al curry e alla farina di ceci, il nostro legante.
  3. Aggiungete anche curry, sale e pepe.
  4. Dopo aver creato i burger, ripassateli nella farina di mais e cuoceteli ambo i lati all'interno di una padella antiaderente unta d'olio.

Vegan burger di verdure tofu e quinoa

Ingredienti:

  • 400 gr di tofu al naturale
  • 200 gr di zucca cotta
  • 200 gr di spinaci cotti
  • 150 gr di quinoa cotta
  • farina di soia
  • 1/2 cipolla rossa
  • sale e pepe q.b
  • olio evo q.b

Preparazione:

  1. Tagliate finemente la cipolla rossa e soffriggetela in padella con un filo d'olio extravergine di oliva.
  2. Sbollentate il tofu al naturale per 5 minuti, scolatelo e trasferitelo all'interno di un blender con la zucca cotta tagliata pezzetti, gli spinaci cotti ben sgocciolati, la quinoa e la cipolla soffritta.
  3. A questo punto, regolate la consistenza dell'impasto per i vegan burger aggiungendo tanta farina di soia quanto basta, salate e pepate a piacere.
  4. Oliate una padella antiaderente e mettetela sul fuoco.
  5. Adagiatevi i burger quando sarà calda e cuocete da ambo i lati girando i burger vegan a metà cottura.

Hamburger di cavolfiore vegan

Ingredienti:

  • 1 cavolfiore
  • 3 patate
  • 1 carota
  • 1 cipollotto pangrattato q.b
  • 1/2 spicchio d'aglio
  • sale e pepe q.b
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

Preparazione:

  1. Eliminate gambo e foglie del cavolfiore conservando le cimette.
  2. Cuocete cavolfiore e carota al vapore fino quando non saranno diventati teneri.
  3. Nel frattempo, tritate al coltello aglio e cipollotto per poi ripassarli in padella con un filo d'olio evo.
  4. Schiacciate con una forchetta, all'interno di una ciotola ampia, cavolfiore e carota.
  5. Dopodiché, aggiungete il soffritto e amalgamante bene il tutto.
  6. Salate e pepate.
  7. Formate dei burger della dimensione che preferite e ripassateli nel pangrattato.
  8. Cuocete i vegan burger in padella antiaderente oliata oppure in forno a 180° dopo averli spennellati d'olio.
gpt native-bottom-foglia-ros-0
gpt