1 5

Insalata di gamberi: la ricetta spagnola

/pictures/2017/07/10/insalata-di-gamberi-la-ricetta-spagnola-2575836265[1000]x[416]780x325.jpeg Shutterstock
gpt
Dopo due settimane di vacanze a Santander, nel Nord della Spagna, torno carica di ricette e buoni propositi culinari

Insalata di gamberi

Santander si trova nel Nord della Spagna, nella regione della Cantabria. Il mare è l'Atlantico e quindi piuttosto fredduccio ma ci vado ormai da diversi anni per sfuggire al caldo torrido romano, per farmi grosse mangiate di pesce che da quelle parti costa un terzo che da noi (l'Atlantico è molto più pescoso) e rifarmi gli occhi con i suoi incredibili panorami.

Mi appoggio a casa di una zia che molto generosamente la lascia a tutta la tribù e, avere a disposizione una cucina, ti permette di girare per mercati, comprare prodotti locali e cucinare cose diverse dal solito.

Pesce e crostacei in Spagna costano pochissimo e a Santander, che è una città di mare, ancora meno: i buonissimi gamberoni usati per questa insalata stavano a 7,50€ al kg ma è tutto molto economico; al mercato del pesce di Santander il tonno non supera gli 8€ al kg, i merluzzetti costano 6€ (contro i nostri 18€!), le cozze si trovano a 1,50€... e ci sono crostacei che dalle nostre parti non abbiamo mai visto come i "percebes", una specie di unghia che cresce attaccata agli scogli e di cui si mangia l'interno carnoso.

Questa insalata di gamberi è molto scenografica ma estremamente semplice.

Per 4 persone servono:
- 500 gr di gamberi precotti (si trovano nel banco del pesce fresco)
- 1/2 pianta di insalata
- maionese
- 2 uova sode
- olio e sale

Come procedere
Mettere a cuocere 2 uova in acqua bollente per circa 12 minuti. Intanto lavare l'insalata e tagliarla a julienne, sbucciare i gamberi e metterli da parte. A questo punto si può decidere di aprire un barattolo di maionese oppure farla da soli; se si opta per quest'ultima scelta si dovranno sbattere con una frusta 2 tuorli d'uovo a cui aggiungere a filo -sempre sbattendo- 250 ml di olio di semi di girasole. Quando l'olio sarà stato tutto versato si aggiunge piano il succo di mezzo limone, si frulla ancora un po' e si aggiusta di sale.

L'insalata si condisce con un po' d'olio e di sale e con la maionese. Sopra si sistemano i gamberi in modo decorativo e, ancora sopra, si sistemano le uova sode tagliate in modo finissimo, a "mimosa". L'insalata di gamberi è pronta.

gpt