1 5

A tavola con Shakespeare, tante idee per un menù letterario

/pictures/2016/04/13/a-tavola-con-shakespeare-tante-idee-per-un-menu-letterario-601815551[5368]x[2243]780x325.jpeg
Per festeggiare i 400 anni del Bardo non c'è nulla di meglio di un menù ispirato a Shakespeare, tante ricette buonissime da mangiare in compagnia!

Menù ispirato Shakespeare

Se avete in mente di festeggiare l’eterno poeta inglese, William Shakespeare, in un modo speciale, dedicategli un’intera serata a tavola. Lui sarà l’ospite di onore, assente giustificato, mentre ai vostri amici potrete regalare un tuffo nell’età elisabettiana, con sottofondo i versi del Bardo, magari quelli del Macbeth. Tra amanti sfortunate, re pazzi e cortigiani maldestri, Shakespeare ha raccontato, attraverso il cibo e il vino, l’animo umano.

Le opere di Shakespeare, ambientate in luoghi ed epoche storiche diverse, offrono straordinari esempi di banchetti molto ricchi che riflettono tutti il gusto per feste interminabili, che bloccavano letteralmente a tavola gli invitati con incontri conviviali che potevano arrivare fino a 20 portate, la maggior parte a base di carne, soprattutto arrosti. Niente frutta e verdura cruda perché si credeva che potessero fare male. Nella seconda metà del 1600 il dessert cominciò a fare i primi passi anche nella cucina inglese come i famosi pudding, simili al budino, fatti con uova, zucchero, uva passa, fichi secchi, mandorle.

Sbizzarritevi con un menù particolare per Shakespeare, apparecchiate la tavola con cura, in stile rinascimentale, e fate bisboccia tra “lussi e sprechi”, come alla corte di una nobile famiglia dell’epoca. Vi suggeriamo alcune idee per preparare un banchetto a base di ricette originali inglesi rivisitate con creatività per un inedito connubio tra sapori, storia, arte e natura...e di contorno potete vedere un bellissimo film ispirato alle opere del Bardo!

Frittata di agrumi e bacon con zenzero

Ingredienti

  • 4 uova
  • 1 arancia non trattata
  • 1 clementina
  • 1 limone non trattato
  • 80 gr. Bacon
  • parmigiano, sale, zenzero, farina q.b.
  • pochissimo burro
  • Olio extra vergine d’oliva

Preparazione

Grattugiate la buccia d'arancia ed unitela alle uova con il parmigiano, il succo di mezza clementina, un cucchiaio di succo di limone, la scorza degli agrumi, un pizzico di zenzero, sale e pepe. Sbattendo l’uovo spremete il succo dell'arancia, aggiungete un cucchiaio di farina. Tagliate il bacon, mettetelo in una padella antiaderente con lo spicchio di aglio schiacciato e fatela dorare, togliete l'aglio e aggiungete lo zenzero in polvere. Unite al composto sbattuto il bacon mescolando e lasciate riposare 10 minuti. Cuocete la frittata di agrumi e bacon con zenzero in una padella antiaderente con un filo di olio e servitela tiepida.

Filetto di maiale in agrodolce

Ingredienti

  • 1 chilo di Filetto di maiale
  • 150  grammi di Pancetta
  • Porri
  • 150 grammi di Uvetta
  • 2 Chiodi di garofano
  • 1  pizzico di Cannella
  • 1 bicchiere di Succo d'arancia
  • 1cucchiaio da tavola di Aceto (di vino bianco)
  • 3 cucchiai da tavola di Aceto balsamico
  • 1 Spicchio di aglio
  • 1 presa di Rosmarino
  • 1 bicchierino di Olio extravergine d'oliva (EVO)
  • 1 pizzico di Sale
  • 1 pizzico di Pepe nero

Preparazione

Tagliare il filetto a fette spesse e rosolarle velocemente a fuoco vivace, in un tegame con l'olio, l'aglio e qualche ago di rosmarino. Togliere dal tegame la carne e nelle stesso fondo, fare rosolare la pancetta con il porro, aggiungendo un po' d'olio. Unire le fette di carne , bagnare con il succo d'arancia e l'aceto balsamico, salare, speziare con il pepe nero e i chiodi di garofano, aggiungere l'uva passa e continuare la cottura qualche minuto per fare insaporire. Servire tiepida o fredda. La cottura del filetto di maiale deve essere veloce per evitare che asciughi troppo. In alternativa al filetto si può utilizzare la lonza.

Zuppa di Preboggion

Ingredienti

  • Cavolo nero
  • Cavolo cappuccio
  • Bietola
  • Prezzemolo
  • Aglio
  • Basilico
  • Burro

Preparazione

Tagliare a pezzi piuttosto piccoli del cavolo nero e un mazzo di preboggion, composto di bietole e cavolo cappuccio in egual proporzione, e un ciuffo di prezzemolo. Mettete il tutto a cuocere in acqua bollente non salata, finche' il cavolo nero non sarà tenero. L'acqua non deve essere troppa, il risultato deve essere una zuppa piuttosto densa. Nel caso, aggiungere acqua in cottura. A fine cottura assaggiare e regolare di sale. A parte preparare un pesto con aglio, basilico, burro, sale, pepe e un po' di acqua di cottura. Aggiungete il pesto alla zuppa mescolando molto bene. Servite la zuppa di preboggion molto calda. Nella ricetta originale non è prevista l'aggiunta di formaggio grattugiato, ma penso che noi possiamo fare un'eccezione, se piace.

Il trifle - dolce al cucchiaio fresco e goloso

Ingredienti

  • Zucchero a velo 15 gr
  • Panna fresca liquida 150 gr
  • Pan di Spagna 80 g

Ingredienti per la bagna

  • Fragole 400 g
  • Zucchero a velo 60 gr

Ingredienti per 400 gr di crema pasticcera

  • Maizena 25 g
  • Vaniglia 1/2 baccello
  • Zucchero 75 g
  • Uova 3 tuorli
  • Latte 250 ml

Preparazione

Per preparare il trifle tagliate le fragole a spicchi regolari e mettetele in una ciotola capiente a macerare con lo zucchero a velo, quindi coprite con la pellicole e mettete in il tutto in frigorifero per una notte: lo zucchero dovrà sciogliersi completamente e formare uno sciroppo con le fragole. Prendete ora il pan di Spagna e tagliatelo a cubetti, spessi circa 2cm, poi mettetelo da parte e preparate la crema pasticcera, con metà dose. Montate ora la panna insieme allo zucchero a velo fino ad ottenere una consistenza molto cremosa, quindi iniziate a comporre il trifle: prendete un bicchiere capiente (a semisfera o a cilindro) e disponete sul fondo dei cubetti di pan di Spagna, aggiungete un paio di cucchiai di fragole con lo sciroppo, che servirà da bagna, quindi mettete, aiutandovi con due sac à poche, la crema pasticcera e la panna montata. Formate ora un secondo strato disponendo, come per il primo, cubetti di pan di Spagna , fragole, crema pasticcera, panna montata e, per guarnire, 2 fragoline tagliate a metà.

gpt skin_mobile-cucina-0