1 5

Menù di Pasqua di ricette vegetariane dall'antipasto al dolce

/pictures/2018/02/16/menu-di-pasqua-di-ricette-vegetariane-dall-antipasto-al-dolce-4187413454[1000]x[417]780x325.jpeg Shutterstock
Per un menu di Pasqua vegetariano, protagoniste sono le verdure fresche di primavera: carote, asparagi, carciofi, fave e qualsiasi altro prodotto locale e di stagione sarà la star della tavolata. A dispetto delle ricette della tradizione ecco un menù di Pasqua vegetariano completo, dall'antipasto al dolce, passando anche per il famigerato secondo.

Menù di Pasqua Vegetariano

Le nostre abitudini alimentari stanno cambiando. Il segno più evidente? Il papà super tradizionalista che si lascia andare in complimenti per il polpettone di verdure al pranzo di Pasqua. E non solo, tutta la famiglia è riunita attorno al tavolo a "spazzolare" un menù di Pasqua vegetariano dall'antipasto al dolce. L'agnello è solo un lontano ricordo, i veri protagonisti delle ricette vegetariane per la Pasqua sono asparagi, uova, colomba e un giusto mix di tradizione e creatività.

Uova di Pasqua: tutte le novità 2019

Più sano, più etico e più originale, il pranzo di Pasqua vegetariano rappresenta un nuovo trend che vede il consumo di carne in diminuzione complessiva, soprattutto durante le feste comandate, Natale e Pasqua in primis. Il passaggio da 4.500.000 animali macellati nel 2010 a meno di 1.500.000 nel 2017 parla chiaro: cucina vegetariana e vegana sono ai loro massimi storici. Un trend che coinvolge anche i ristoranti: nel 2017 un ristorante su 4 non ha proposto agnello né capretto optando per l'utilizzo di ingredienti biologici e di filiera corta (dato Federazione Italiana Pubblici Esercizi)

Tornando tra le mura domestiche, scegliere per un menù di Pasqua vegetariano ha i suoi innegabili vantaggi. Primo fra tutti: la chance di sperimentare senza temere il confronto. Riproporre i sapori tipici della Pasqua lasciando da parte arrosti e rollè permette di servire agli ospiti un pranzo molto personale e creativo, ma soprattutto di scansare i confronti con i piatti cult di suocere, zie e cugine (soprattutto i secondi). Ergo: incidenti diplomatici stroncati sul nascere. Da non tralasciare il fattore leggerezza: a meno che lo scopo dell'invito pasquale non sia di tramortire gli invitati per rispedirli al mittente il prima possibile, un menù di Pasqua vegetariano è più stuzzicante e leggero dei suoi equivalenti onnivori. Perché non proporre un bis di antipasti vegetariani senza rischiare di dover allentare la cintura dei pantaloni all'alba del primo piatto?

Pasqua vegetariana significa niente carne di nessun tipo.  Un menu di Pasqua cruelty free ha un sapore altrettanto buono, ma la difficoltà sta soprattutto nei secondi piatti: trovare un primo vegetariano, un antipasto e un dolce è abbastanza semplice. E' il secondo il vero ostacolo: con cosa sostituire la carne o il pesce? Troveremo la soluzione anche a questo!

Dunque niente indugi, il menù di Pasqua vegetariano 2018 potrebbe essere il vostro asso nella manica per sbaragliare la concorrenza tra i fornelli una volta per tutte e mettere a tacere il parentado boccone dopo boccone. Unica accortezza: scegliere con cura le ricette vegetariane per il pranzo. Vi siete prese un rischio e bisogna dimostrare di saperci fare davvero! Ecco le ricette vegetariane per il menù di Pasqua:

Uova Stonnate

Ingredienti:

  • 6 uova senape q.b
  • 12 capperi sottosale
  • paprika dolce q.b
  • buccia di limone non trattato

Procedimento

  1. Lessate le uova, sgusciatele e tagliatele a metà prelevando il tuorlo.
  2. Sciacquate i capperi sotto l'acqua corrente e teneteli da parte.
  3. Mischiate tutti i tuorli alla senape all'interno di una ciotola ottenendo una crema vellutata e saporita.
  4. Riempite ciascuna metà d'uovo con la crema e completate con una spolverata di senape dolce, una grattugiata di buccia di limone e un cappero dissalato.

Torta pasqualina

Ingredienti

  • 2 rotoli di pasta brisé pronta
  • 400 gr di ricotta
  • 100 ml di panna da cucina
  • 600 gr di bietole lesse
  • 5 carciofi
  • 6 uova di quaglia
  • 40 gr di parmigiano grattugiato
  • 1 spicchio d'aglio
  • sale e pepe q.b
  • timo e maggiorana q.b

Procedimento

  1. Pulite i carciofi, tagliateli a fette e cuoceteli in padella con un cucchiaio di olio extravergine di oliva, sale, pepe e uno spicchio d'aglio.
  2. Lasciate la padella sul fuoco per circa 10 minuti.
  3. Lessate le uova di quaglia e sgusciatele.
  4. Trasferite i carciofi, ormai raffreddati, all'interno di una ciotola capiente assieme alle bietole, alla ricotta, alla panna e al parmigiano.
  5. Aggiungete anche timo, maggiorana, sale, pepe e mescolate il tutto.
  6. Stendete il primo rotolo di brisé sul fondo di una teglia rotonda di circa 25 cm di diametro e dai bordi alti, foderata di carta forno.
  7. Distribuite il ripieno uniformemente e formate sei piccole incavature in cui riporre le uova di quaglia.
  8. Ricoprite con il secondo disco di pasta brisé e sigillate bene i bordi.
  9. Bucherellate la superficie della torta pasqualina con la forchetta e cuocete a 180° per 45 minuti.

Pappardelle asparagi e Primosale

Ingredienti

  • 320 gr di pappardelle fresche
  • 650 gr di asparagi verdi
  • 150 gr di Primosale
  • 100 ml di brodo vegetale
  • sale e pepe q.b
  • olio extravergine di oliva q.b

Preparazione

  1. Pulite gli asparagi eliminando la parte finale del gambo e pelandoli con il pelaverdure e tagliateli a rondelle.
  2. Trasferite gli asparagi in una padella unta d'olio e cuocete per 10 minuti aiutando la cottura con un mestolo di brodo di verdure.
  3. Salate e pepate.
  4. Frullate meno della metà degli asparagi con un po' della loro acqua di cottura ottenendo così una crema.
  5. Versate la crema nella padella con gli asparagi e mescolate bene.
  6. Nel frattempo cuocete le pappardelle in abbondante acqua salata bollente.
  7. Scolate la pasta e versatela in padella, mescolate e lasciate sul fuoco per pochi istanti fino ad amalgamare bene il tutto.
  8. Servite con del Primosale fresco grattugiato grossolanamente e una macinata di pepe nero.

Secondi vegetariani

A volte come vegetariani e vegani ci si sente un po' bloccati con piatti che sono essenzialmente dei contorni del piatto principale. Questo può essere fonte di tristezza, soprattutto se gli ospiti sono dei carnivori convinti e si aspettano qualcosa di più sostanzioso:  qui potete trovare 5 ricette di involtini vegetariani, mentre nel paragrafo successivo scoprirete persino come preparare un succulento polpettone di verdure e legumi. 

Polpettone di verdure e legumi

Ingredienti

  • 300 gr di ceci lessi
  • 200 gr fagioli cannellini lessi
  • 200 gr di lenticchie rosse cotte
  • 70 gr di pangrattato
  • 30 gr di farina di ceci
  • 3 patate
  • 2 carote
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • sale e pepe q.b
  • garam masala q.b
  • salsa di soia q.b

Preparazione

  1. Mondate carote e patate per poi lessarle.
  2. Una volta cotte, tagliatele a pezzi lasciate che si raffreddino.
  3. Trasferite le verdure all'interno di un blender assieme a ceci, fagioli, lenticchie.
  4. Frullate ottenendo un composto abbastanza omogeneo ma ancora grezzo.
  5. Arricchite l'impasto con pangrattato e farina di ceci per donargli più corpo e con sale, pepe e garam masala per conferire un gusto deciso.
  6. Rivestite uno stampo da plum cake di carta forno e versate al suo interno il composto.
  7. Livellate la superficie e spennellate con un po' di salsa di soia.
  8. Infornate il polpettone vegetariano a 180° per circa 45 minuti.

Insalatina fresca di fave

Ingredienti:

  • 300 gr di fave
  • 2 mazzetti di insalata belga
  • 1 mazzetto di ravanelli
  • 150 gr di valeriana
  • olio extravergine di oliva q.b
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • 1 cucchiaio tra semi di girasole, zucca e sesamo

Procedimento:

  1. Pulite le fave liberandole dal baccello ed eliminando la pellicina bianca.
  2. Affettate l'insalata belga e lavatela assieme alla valeriana.
  3. Lavate con cura i ravanelli e tagliateli a fette sottili.
  4. Riunite le verdure all'interno di un'insalatiera e condite con olio extravergine di oliva, aceto balsamico, sale e pepe.
  5. Completate con un'abbondante cucchiaiata di semi olesi (girasole, zucca e sesamo).

Colomba pasquale con crema di limoni

Ingredienti:

  1. 1 colomba pasquale affettata
  2. 500 gr di limone non trattato
  3. 100 gr di sciroppo d'acero
  4. 150 gr di zucchero zucchero a velo q.b

Procedimento

  1. Avvolgete ciascun limone all'interno di un foglio di carta stagnola e infornatelo a 150° per un'ora.
  2. Frullate i limoni all'interno di un blender per due minuti.
  3. Filtrate il ricavato con un colino a maglie strette.
  4. Mescolate la crema di limoni ottenuta con lo sciroppo d'acero e lo zucchero.
  5. Lasciate a riposo in frigorifero per un paio di minuti.
  6. Servite una fetta di colomba pasquale accompagnata da una generosa cucchiaiata di miele e una spolverata di zucchero a velo.
gpt