1 5

Un menù in rosa per la cena romantica di San Valentino

/pictures/2017/01/26/un-menu-in-rosa-per-la-cena-romantica-di-san-valentino-1402339896[1000]x[417]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-cucina
Siete delle vere romantiche? Ecco allora un'idea perfetta per voi per San Valentino: preparare una cena con menù di soli cibi rosa

Menù per San Valentino con cibi rosa

I rosa è spesso considerato il colore dell'amore insieme al rosso, e allora perchè non mettere a punto un menù di San Valentino interamente virato su questo delicato colore? Se il vostro San Valentino perfetto è una cena intima e romantica rigorosamente tra le mura di casa ecco un'idea davvero originale per dare un tocco romantico anche cromatico al menù da portare in tavola.

Per questo vi proponiamo un menù decisamente sfizioso che in cui tutte le portate seguono un unico dettame: ci sono cibi di colore rosa. Perchè se a tavola il gusto è fondamentale, spesso anche l'occhio vuole la sua parte. Quello che vi proponiamo è un menù piuttosto fresco e leggero, in parte a base di pesce. Le ricette richiedono un poco di tempo in più del solito e vanno pensate bene, ma d'altro canto non sono eccessivamente complesse da realizzare, anzi.

Ecco le ricette in rosa per San Valentino che troverete in questo menù:

I drink da servire a San Valentino

Crostini di trota salmonata

Cominciamo con un antipasto fresco e a base di pesce: degli appetitosi crostini con trota salmonata. La ricetta è relativamente impegnativa nella misura in cui richiede una lunga marinatura (almeno 36 ore). Ma in realtà il lavoro sta tutto nel prepare il mix per la marinatura, che sarà composto da sale, zucchero , scorza d'arancia e scorza di limone. La trota andrà ricoperta con questo mix (le quantità saranno proporzionate al peso) e del timo. Dopo la lunga marinatura in frigo il pesce andrà affettato e messo semplicemente sui crostini. Insomma, se preparata con il giusto anticipo si tratta di una ricetta che non prenderà molto tempo.

Ecco la ricetta completa della trota salmonata.

Gamberetti in salsa rosa

I gamberetti in salsa rosa, o cocktail di gamberetti, sono un vero must degli antipasti e non solo. Prepararli non è affatto difficile: basterà bollire i gamberetti per pochi minuti e nel contempo preparare la salsa rosa. Entrambe queste operazioni dovranno essere portate a termine a regola d'arte con una serie di accorgimenti: ecco la ricetta completa del cocktail di gamberi con tutti i segreti per manterere i gamberi compatti e preparare una perfetta maionese aromatizzata per guarnirli.

Menù di San Valentino vegan

Risotto alle fragole

Ecco un primo davvero inconsueto, e forse anche un po' azzardato in questo periodo: in febbraio infatti le fragole non sono di stagione, ma è possibile comunque trovarne, anche se ovviamente non saranno buone come quelle di stagione. Ma passiamo al risotto: oltre a proporre un ingrediente inusuale in un primo, questa ricetta prevede anche un accostamento davvero inusuale. Oltre alle fragole infatti troviamo del formaggio caprino, che rende il piatto molto fresco. La ricetta è davvero semplicissima: vi basterà cuocere il riso nel brodo vegetale e a fine cottura mantecare insieme alle fragole e al caprino, che quindi non devono cuocere. Qui trovate la ricetta completa con tutte le dosi.

Decorare la tavola di San Valentino per una cena romantica

Salmone al cartoccio

Dopo questo primo fresco e leggero andiamo su un secondo più sostanzioso, seppure sempre a base di pesce. Come per la trota salmonata per questa ricetta dobbiamo calcolare tempistiche ampie perchè il salmone va lasciato a riposare già condito e ricoperto con delle cipolle tritate per circa 4 ore. Dopodichè si rimuovono le cipolle e si inforna il salmone guarnito con una crema alle sardine e racchiuso in un involucro di carta d'alluminio. Trovate qui la ricetta dettagliata.

Aspic di lamponi

L'aspic altro non è che un tortino di gelatina che si può fare con qualsiasi frutta: in questo caso - vista l'occasione - utilizzeremo frutti rossi per restare in tono con la nostra cena "cromatica". Preparare questi dolcetti è piuttosto semplice: l'unica difficoltà sta nel preparare la gelatina, che sarà un misto di sciroppo e colla di pesce. Poi basterà comporre i frutti e la gelatina negli stampini monoporzione e lasciare a solidificare in frigo per almeno 3 ore. Ecco la ricetta illustrata.

gpt skin_mobile-cucina-0